La danza di Roberto Zappalà al Teatro Italia di Scicli

11/feb/2007 18.00.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La danza di Roberto Zappalà al Teatro Italia di Scicli

Dimostrandosi pronta ad arricchire e ad ampliare la proposta di
intrattenimento, l’Associazione The Entertainer getta uno sguardo sulla
danza contemporanea giovedì 15 febbraio al Teatro Italia di Scicli, alle
21,00, affidando il battesimo di questa nuova prospettiva a 24 preludes - La
pace dei sensi della Compagnia Zappalà Danza guidata dal coreografo Roberto
Zappalà.
Presentato in prima assoluta il 14 gennaio 2007 al teatro Giuditta Pasta di
Saronno, 24 preludes è l’ultima tappa di Corpi incompiuti, progetto dedicato
al corpo e alla percezione dei sensi che ha impegnato il coreografo catanese
a partire dal 2003.
Dopo Ob.sol/um, Ascoltando i pesci, Rifarsi gli occhi, Ragout e Sfocatura
dei corpi, i diversi capitoli che compongono questa indagine di Zappalà
sulle attività percettive del corpo, sulla parzialità e sugli inganni che il
corpo porta con sé, 24 Preludes rappresenta il momento in cui il corpo,
incompiuto perché soggetto a trasformazione lenta, ma inesorabile, trova la
sua pace.
Attraverso l’immobilità della morte o lo stadio immutabile della pazzia.
L’immagine della pazzia più tradizionale è infatti quella di chi fa strani
gesti con le mani, con le braccia, con la testa, con l’intero corpo, e
sembra quasi eseguire una danza la cui coreografia appare senza senso a chi
guarda, ma per chi danza è assolutamente rigorosa e imprescindibile.
E se i pazzi (alcuni, tutti?) danzano la propria pazzia…allora forse solo la
danza pura può rappresentare il loro mondo, la loro pace dei sensi.
La riflessione di Roberto Zappalà, partita dal corpo e dai sensi, si allarga
dunque al ruolo della danza e alla sua possibilità di comunicare.
Sulle musiche di Frédéric Chopin danzano Daniela Bendini, Anna Bussey,
Veronica Cornacchini, Hilde Elbers, Samantha Franchini, Wei Meng Poon,
Geneviève Osborne, Paola Valenti. Il disegno luci è a cura di Marco
Policastro.
Supporta l’Associazione The Entertainer nell’organizzazione dello spettacolo
Flora Magro Sposa, giovane azienda capitanata da Flora Magro, stilista
sciclitana che ha messo al servizio delle spose talento, creatività ed
esperienza insieme all’amore per la tradizione e per il lavoro artigianale
sartoriale.
Caratteristiche che sarà possibile constatare grazie all’esposizione di
alcune creazioni.



Modica 11 febbraio 2007

Ufficio Stampa
Stefania Pilato338 2343355
stefaniapilato@gmail.com
Francesco Micalizzi 339 2878013
fmicalizzi@hotmail.com

ASSOCIAZIONE “THE ENTERTAINER”
Corso Umberto I 460 - Modica
Info: 320 1945850 - Fax: 17822763111
www.theentertainer.it - Email: info@notedinotte.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl