Otello. Torna Parma dopo oltre venticinque anni il capolavoro di Giuseppe Verdi

Allegati

19/mar/2007 21.00.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Otello

Torna Parma dopo oltre venticinque anni

il capolavoro di Giuseppe Verdi

In scena Vladimir Galouzine, Svetla Vassileva,Marco Vratogna

con la bacchetta del maestro Bruno Bartoletti

Il nuovo allestimento firmato da John Cox

realizzato in coproduzione con l’Opéra diMonte-Carlo

Teatro Regio di Parma

domenica 1, mercoledì 4, ore 20.00, sabato 7, ore 17.00,
martedì 10, ore 20.00, domenica 15 aprile 2007, ore 15.30

 

 

Assente da oltre venticinque anni dal palcoscenico del Teatro Regio di Parma, saràOtello di Giuseppe Verdi achiudere la Stagione Lirica 2006/2007. L’attesissimo capolavoro verdiano sipone quale ideale ponte verso il Festival Verdi 2007, in programma il prossimo Ottobre. Inscena domenica 1 aprile alle ore 20.00 turno A (recite mercoledì 4, ore 20.00turno B, sabato 7, ore 17.00 turno E, martedì 10, ore 20.00 turno C, domenica15 aprile 2007, ore 15.30 turno D), il dramma lirico ispirato alla tragediashakesperiana è il terzo nuovo allestimento proposto dal cartellone 2006/2007del Teatro Regiodi Parma e nasce nel segno di una prestigiosa coproduzione con l’Opéra diMonte-Carlo.

 

Lo spettacolo è occasione d’incontro fra diversegenerazioni di artisti, insieme per dar vita a un allestimento di straordinariaforza evocativa: il regista John Cox, fra i più affermati e apprezzati dellascena internazionale, Johan Engels autore di scene e costumi e Simon Corder chefirma il disegno luci.

Di assoluto rilievo il cast impegnato in scena: il tenoreVladimir Galouzine (Otello), il soprano Svetla Vassileva (Desdemona) e ilbaritono Marco Vratogna (Jago) sono i protagonisti del dramma verdiano,affidato alla bacchetta prestigiosa del maestro Bruno Bartoletti.

Ilcast si avvale inoltre della presenza di Blagoj Nacoski (Cassio), AntonelloCeron (Roderigo), Carlo Cigni (Lodovico), Massimo Cavalletti (Montano), ArmandoGabba (Un araldo), Giorgia Bertagni (Emilia). Con l’Orchestra del TeatroRegio di Parma diretta dal Maestro Bartoletti sono impegnati il Coro del Teatro Regio di Parmadiretto da Martino Faggiani e il Coro di voci bianche del Teatro Regio di Parmadiretto da Sebastiano Rolli.

 

Otello segna il ritorno di Verdi al teatrodi Shakespeare. Dopo un’elaborazione che si protrasse per alcuni anni,l’opera debuttò alla Scala di Milano il 5 febbraio 1887, con un successotrionfale - il giovanissimo Toscanini, secondo violoncello, sedeva inorchestra.

 

“Lostorico conflitto tra flotte cristiane e musulmane per il controllo delMediterraneo orientale - spiega il regista - adesso si svolge fra la Repubblicaveneta e l’Impero turco. Principale obiettivo è l’isola di Cipro,occupata da Venezia. Il comandante della flotta veneziana è Otello, il qualeriveste anche l’incarico di governatore di Cipro. Eccezionalmente, Otelloè un moro, un musulmano convertito alla religione cristiana, sposato a unanobile veneziana, salito al più alto grado delle forze armate dellaSerenissima”.  Da queste premesse il dramma, che precipita neiquattro atti dell’opera verdiana, scritta su libretto di Arrigo Boito.

 

Tantele iniziative promosse dal Teatro Regio di Parma in occasione dell’importante debuttodell’Otello verdiano.Appuntamento venerdì 23 marzo alle ore 18.30  presso la sededell’Associazione musicale “Parma Lirica” (Parma, viaGorizia, 2, tel. 0521 231184 / 206144) per ascoltare  il Coro del Teatro Regio di Parma nelleprove di Otello. L’appassionatadirezione del Maestro del Coro Martino Faggiani ripercorrerà l'opera,svelandone gli aspetti salienti, le arie più amate, con l'accompagnamento alpianoforte dal Maestro Elena Rizzo. L’ingresso è libero.

L’operasarà presentata al pubblico al Ridotto del Teatro Regionell’ambito di Prima che si alzi ilsipario sabato 24 marzo alle ore 17.30 da Alessandro Taverna eVincenzo Raffaele Segreto. Gli allievi di canto del Conservatorio "A.Boito" di Parma, il soprano Maria Loreta Di Micco e il baritono Lee ChangKwon, proporranno alcuni brani dell'opera accompagnati al pianoforte da LucaSaltini.

Venerdì30 marzo alla Casa della Musica si terrà la giornata di studio Il ritorno a Shakespeare: Otello,realizzata dal Teatro Regiodi Parma in collaborazione con la Fondazione Istitutonazionale di studi verdiani, che ne cura la direzione scientifica, e con la Casa della Musica. Lagiornata di studio è una preziosa occasione per approfondire il rapporto traVerdi e Shakespeare, indagando soprattutto sull’affinità dei due autorinella costruzione dei personaggi e della drammaturgia. Verrà inoltre presa inesame la fase finale della produzione artistica verdiana alla luce del ritornoa Shakespeare: ovvero Otello e Falstaff  su libretti di Boito. Perinformazioni Casa della Musica,piazzale San Francesco 1, tel. 0521 031170 infopoint@lacasadellamusica.it www.lacasadellamusica.it

Attesissimoanche l’ultimo appuntamento della Stagione con Imparolopera, la Stagione Lirica  per igiovanissimi, realizzata dal Teatro Regio di Parma con la collaborazione delConservatorio di Musica "Arrigo Boito" e del Provveditorato agliStudi di Parma e ilsostegno di Guru Gang. Intrecciate al debutto della Stagione Lirica, le recitedi Otello nella versioneriscritta e interpretata da Bruno Stori per gli allievi delle scuole elementarie medie inferiori si susseguiranno dal 4 al 13 aprile. Per informazioni eprenotazioni Segreteria di Produzione del Teatro Regio tel. 0521 039343 fax 0521206156 produzione@teatroregioparma.org

 

La Stagione Lirica 2006/2007 del Teatro Regio di Parma èrealizzata anche grazie al contributo del Ministero per i Beni e le AttivitàCulturali, Fondazione Parma Capitale della Musica, ARCUS,Reggio Parma Festival econ il sostegno di Banca Monte Parma, Barilla, Enìa, Consorzio del prosciuttodi Parma, L’Albero d’Argento, Melegari Home, Terme di Tabiano,Ideal Standard.

 

Perinformazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma, via Garibaldi 16/a - 43100 Parmatel. 0521 039399, fax 0521 504424, biglietteria@teatroregioparma.org, www.teatroregioparma.org

 

 

 

_________________________________________________

 


 

Teatro Regio diParma

domenica1 aprile 2007, ore 20.00 turno A

mercoledì4 aprile 2007, ore 20.00 turno B

sabato7 aprile 2007, ore 17.00 turno E

martedì10 aprile 2007, ore 20.00 turno C

domenica15 aprile 2007, ore 15.30 turno D

 

OTELLO

Drammalirico in quattro atti su libretto di Arrigo Boito, da Shakespeare

Musicadi GIUSEPPE VERDI

BMGRicordi Music Publishing spa

Revisionesui testi originali a cura di Alberto Zedda

 

 

Personaggi

Interpreti

Otello

VLADIMIR GALOUZINE

Jago

MARCO VRATOGNA

Cassio

BLAGOJ NACOSKI

Roderigo

ANTONELLO CERON

Lodovico

CARLO CIGNI

Montano

MASSIMO CAVALLETTI

Un araldo

ARMANDO GABBA

Desdemona

SVETLA VASSILEVA

Emilia

GIORGIA BERTAGNI

 

Soldatie marinai della Repubblica veneta, gentildonne e gentiluomini veneziani,

popolaniciprioti, uomini d’arme greci, dalmati, albanesi, fanciullidell’isola

 

 

Maestroconcertatore e direttore

BRUNO BARTOLETTI

 

Regia

JOHN COX

 

Scenee Costumi

JOHAN ENGELS

 

Luci

SIMON CORDER

 

Maestrodel coro

MARTINO FAGGIANI

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

CORO DI VOCI BIANCHE DEL TEATRO REGIO DI PARMA
diretto daSebastianoRolli

 

Nuovo allestimento del Teatro Regio di Parma
in coproduzione con Opéra di Monte-Carlo

 

Spettacolocon sopratitoli


 

 

 

Prima che si alzi il sipario
Ridottodel Teatro Regio
sabato 24 marzo 2007, ore 17.30
OTELLO
Musica diGIUSEPPE VERDI

A cura di Alessandro Taverna, Vincenzo Raffaele Segreto

 

 

 

ContrAppunti 2007

Casa della Musica,Sala dei Concerti

venerdì 30 marzo2007

Ilritorno a Shakespeare: Otello

Direzionescientifica

Fondazione Istitutonazionale di studi verdiani

 

ore 10.00        EmanueleD’Angelo (Foggia)

Il linguaggio di Boito

 

LivioAragona (Milano)

La storia del libretto

 

MaraFazio (Roma)

Gli attori italiani e Otello

 

ore 16.00        Michele Girardi(Cremona)

La drammaturgia di Otello

 

MercedesViale Ferrero (Torino)

Le disposizioni sceniche per Otello

 

PierluigiPetrobelli (Roma)

Victor Maurel, il primo Jago

 

 

Perinformazioni

Casa della Musica,piazzale San Francesco 1, 43100 Parma

tel. 0521 031170 - infopoint@lacasadellamusica.itwww.lacasadellamusica.it

 

 

_________________________________________________

 

 

Stagione Lirica 2006/2007

 

 

 

Teatro Regio, 13, 15,17, 19, 22 dicembre 2006

La pietra del paragone

Musicadi GIOACHINO ROSSINI

 

 

Teatro Regio, 25,27, 28, 30 gennaio, 1 febbraio 2007

la damnation de faust

(la dannazione di faust)

Musicadi HECTOR BERLIOZ

 

 

Teatro Regio, 22,25, 27 febbraio, 1, 3 marzo 2007

Turandot

Musicadi GIACOMO PUCCINI

 

 

Teatro Regio, 1,4, 7, 10, 15 aprile 2007

Otello

Musicadi GIUSEPPE VERDI

 

 

_________________________________________________

 

 

Imparolopera 2006/2007

La Stagione Lirica dei giovanissimi

 

 

 

Teatro Regio

lunedì18 dicembre 2006, ore 10.00

martedì19 dicembre 2006, ore 10.00

mercoledì20 dicembre 2006, ore 9.30 e ore 11.00

La pietra del paragone

Musica GioachinoRossini

 

 

Teatro Regio

sabato27 gennaio 2007, ore 10.00

la damnation de faust

(la dannazione di faust)

Musica HectorBerlioz

 

 

Teatro Regio

martedì27 febbraio 2007, ore 10.00

mercoledì28 febbraio 2007, ore 10.00

giovedì1 marzo2007, ore 9.30 e ore 11.00

venerdì2 marzo 2007, ore 10.00

Turandot

Musica GiacomoPuccini

 

 

 

Teatro Regio

mercoledì4 aprile 2007, ore 9.30 e ore 11.00

giovedì12 aprile 2007, ore 9.30 e ore 11.00

venerdì13 aprile 2007, ore 10.00

Otello

Musica GiuseppeVerdi

 

 

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 039331
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sonoacquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs. 196/03. Il titolaredei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modificao cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma puòsuccedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in talcaso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mailprecisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art.130 d. lgs. 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddoveciò avvenisse ce ne

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl