::ISOLA DELLA MUSICA 2007::

Molto interessante anche il programma che vede come protagonisti alcuni delle migliori band del nostro attuale panorama nazionale.

31/mag/2007 10.20.00 Virus Concerti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNE DI PASIANO DI PORDENONE
REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA
ASSOCIAZIONE CULTURALE PORDENONE GIOVANI

in collaborazione con Virus Concerti e MusicMachine Organization

presentano

ISOLA DELLA MUSICA 2007

Dopo il grande successo delle due edizioni precedenti, con una media
per edizione di oltre 15.000 presenze, l'ISOLA DELLA MUSICA ritorna
anche quest'anno.
Molto interessante anche il programma che vede come protagonisti alcuni
delle migliori band del nostro attuale panorama nazionale.
La terza edizione della manifestazione musicale ad ingresso gratuito si
svolgerà come sempre a Pasiano di Pordenone presso il Parco ai Molini
in uno spazio confortevole dove oltre ad ascoltare della buona musica
live, si potrà bere e mangiare negli stand gastronomici e fare un po'
di shopping nel mercatino allestito per l'occasione.
Una bellissima occasione di aggregazione e divertimento per tutti.
Assolutamente da non perdere.

ISOLA DELLA MUSICA
LUOGO: IL PARCO AI MOLINI A PASIANO DI PORDENONE
DAL: 7 AL 10 GIUGNO 2006
APERTURA PORTE DALLE ORE 19.00
INIZIO CONCERTI ORE 21.00

INGRESSO LIBERO


PROGRAMMA DEFINITIVO 2007:

- 7 GIUGNO:

MODENA CITY RAMBLERS
I Modena City Ramblers, uno dei gruppi rivelazione dell'ultima leva
italiana, prende come riferimento le sonorità irlandesi, non
dimenticando però la classica allegria dal sapore emiliano. In stile
"combat-rock", le loro coinvolgenti ballate trascinano e coivolgono il
pubblico. La Band presenterà a Pasiano il nuovo cd intitolato "Dopo il
lungo inverno".

______________

- 8 GIUGNO:

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI - MELT
Prima e dopo il concerto DjSet con DJ WOLF

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
"Bacini e rock'n'roll" è questo il loro slogan. Forte di un punk'n'roll
dagli intensi spunti melodici e con testi incentrati soprattutto sulle
problematiche dell'adolescenza, la band ha saputo creare attorno a sé
un vero e proprio immaginario iconografico, il cui esempio più lampante
sono le inconfondibili mascherine a forma di teschio che i tre
indossano durante i concerti. Formatisi nel 1994 e con ben dieci
dischi alle spalle saranno a Pasiano per una data del nuovo tour per
presentare il loro ultimo lavoro “La seconda rivoluzione sessuale”
uscito a Febbraio di quest’anno.

MELT
Immaginate il punto d'incontro fra la melodia del pop britannico e il
rumore dell'indie rock americano e annaffiate il tutto col Belpaese.
Difficile trovare una definizione precisa, se non quella di una forte
ricerca melodica che si sposa con lancinanti scosse di feedback
elettrico, il tutto suonato al massimo volume possibile. Come unire
indisturbati Beatles, Dinosaur Jr., Nirvana, Pixies, il punk, il rock
di Seattle, il college rock. I Melt sono italiani (di Vicenza) e
cantano in italiano, quindi oltre ai riferimenti ed alle influenze
d'oltre manica e d'oltre oceano ci sono anche i riferimenti nostrani:
gli stessi Tre Allegri Ragazzi Morti, i Derozer, i Punkreas. Una band
che è partita dal punk ma è giunta ad una originale miscela di rock e
glam, con canzoni orecchiabili che raccontano storie di tutti i giorni
con quel pizzico di surreale che le rende straordinarie.
_____________

- 9 GIUGNO:

ANNI 70/80 ORIGINAL DISCO PARTY
Una festa all’insegna del divertimento ballando assieme a Krisma, Ivan
Cattaneo e i Righeira che da protagonisti italiani di quegli anni, ci
faranno rivivere le atmosfere più belle!

RIGHEIRA
Figli e dominatori del sound italiano negli ‘80, padri di “Vamos a la
playa”, che ebbe un grande successo commerciale in tutto il mondo,
“L’estate sta finendo”, con la quale vinsero il Festivalbar, “No tengo
dinero” e altre hit che hanno lasciato il segno, cavalcando l’onda del
revival Michael e Johnson Righeira nel 2007 fanno uscire il loro nuovo
singolo "La Musica Electronica", che anticipa l'album "Mondovisione".
Il singolo, proposto in rotazione nei massimi network radiofonici
italiani, ottiene subito un buon successo, entrando in classifica e
facendo tornare i Righeira sulla cresta dell'onda.

IVAN CATTANEO
E' uno dei più originali cantautori degli anni '80. Formatosi
artisticamente nella “swingin’ London” dei primi anni '70, dove
frequenta David Bowie e i Roxy Music, debutta per la Ricordi con un
disco sperimentale che ricorda il primo Battiato e gli Area. Nell'81
raggiunge l’apice del successo vendendo 500 mila copie dell'album
"Italian Graffiti", disco che è rimasto una pietra miliare italiana.
Ritornato alla ribalta nel 2004 con la partecipazione al reality
musicale “Music Farm”, sta lavorando oggi a un nuovo progetto.

KRISMA
Nati nel 1976 sono stai in assoluto i precursori della musica
elettronica in Italia proponendo sonorità al tempo pionieristiche
dando, come era consuetudine in quegli anni, grande importanza al look
e all’aspetto visivo delle performances. Sono considerati dei miti e il
loro valore è riconosciuto anche da grandi artisti come Battiato e
Subsonica, che li hanno coinvolti nei loro progetti recenti.
Imperdibili!

_______________


- 10 GIUGNO :

VERDENA - ELKANN HENUDO
Prima e dopo il concerto DjSet con DJ WOLF

VERDENA
Jammare. Provare nuove strade, sperimentare è il loro motto. I Verdena
si riconfermano come uno dei gruppi più originali e di ricerca del
panorama rock italiano. Reduci da uno strepitoso tour europeo la band
bergamasca, a tre anni dall'uscita de "Il suicidio dei samurai" tornano
con un nuovo disco pubblicato per la Universal "Requiem" che sta
ottenendo entusiasmanti recensioni. Per il loro quarto lavoro il trio
ha abbandonato le atmosfere rarefatte e si è concentrato su un sound
più deciso.

ELKANN HENUDO
Il duo mancino dà vita a strani infusi caratteriali che portano ad una
deviata visione del pop, passando attraverso il metal, il rock e
l'elettronica. Le composizioni di suono e di concetti che paiono
scanzonati e definiti sono brandelli di lucidità minacciati e spesso
preda di un’incarnazione del disagio delirante,delle distorsioni e
della pioggia acido/mentale. Parlano di un nulla concreto, di perdita
di memoria, di sublimi perdizioni, di tricorni, radure ed eunuchi, di
cerbiatti svelti e sfuggenti, dell’implosione di un universo d’infinite
particelle refrattari che collimano senza perchè in qualche strada di
Damasco... Soliti al cambio d’identità, utilizzano differenti modi di
presentarsi, esprimendo una fantastica presenza scenica.




per informazioni contattare:
0434-29001
335-7046007
www.isoladellamusica.it
info@isoladellamusica.it



_________________________
ufficio stampa
VIRUS CONCERTI
TEL: 0434-29001
FAX: 0434-243068
EMAIL: ufficiostampa@virusconcerti.it

RISPETTIAMO LA TUA PRIVACY!
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo,
quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se questa
mail non è di Suo interesse. La presente è inviata in copia nascosta e,
a norma del Decreto Legislativo 196/03, abbiamo reperito la Sua e-mail
navigando in rete, o da e-mail che l' hanno resa pubblica, o da e-mail
ricevute, o perché Lei è iscritto al nostro indirizzario.
Se non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, la preghiamo di
cancellarsi rispondendo alla presente con oggetto CANCELLA.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl