Comunicato stampa: "Buona giornata" nuovo singolo dei Phonica in radio da venerdì 15 Giugno

Comunicato stampa: "Buona giornata" nuovo singolo dei Phonica in radio da venerdì 15 Giugno Comunicato stampa Phonica Nuovo singolo "Buona giornata" In radio da venerdì 15 Giugno Nessun artista veneziano prima dei Phonica aveva calcato palchi così importanti, come quello del padre della musica soul James Brown, o suonato con gruppi del calibro di Jamiroquai o the Sunshine Band.

15/giu/2007 12.49.00 Red&Blue Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

Phonica

Nuovo singolo “Buona giornata”

In radio da venerdì 15 Giugno


Nessun artista veneziano prima dei Phonica aveva calcato palchi così importanti, come quello del padre della musica soul James Brown, o suonato con gruppi del calibro di Jamiroquai o the Sunshine Band.
E pensare che il progetto
Phonica prende concretezza solo nel 2002, quando Matt e gli altri, già finalisti dell'accademia della musica di Sanremo per due anni nel 2001e nel 2002, decidono di collaborare col produttore emergente Marco Berton. Un tentativo dei quattro ragazzi mestrini di evolvere il loro rock di matrice statunitense verso un sound  più vicino a quelle che sono le esigenze del mainstream italiano. Marco Berton entra a tutti gli effetti nel progetto e ne produce il primo album dal titolo “Undicesimo piano”, registrato tra luglio e dicembre 2002 e pubblicato nel febbraio 2003. Una svolta importante per il gruppo, in un disco che miscela alla perfezione le origini rock con il pop elettronico commerciale, lasciando piacevolmente sorpresa quella piccola parte di pubblico che aveva seguito i Phonica fin dai primissimi passi nell'anno 2000, tra esibizioni nei pub locali e show privati nel garage di casa. Così la band inizia un vero tour tra concorsi e festival in tutta Italia, testando i propri brani in vasta scala e ottenendo i primi risultati concreti; con il singolo “Cadono” è subito finale discografici al celebre “Festival di San Marino 2003”, incredibile risultato se si pensa ai 3000 iscritti iniziali in rapporto ai 10 finalisti. Grazie a questo i Phonica vengono selezionati anche per l'I-Tim tour 2003 e assegnati alla tappa di Palermo. Qui la band vince la selezione del pomeriggio e si guadagna un posto per aprire il concerto di Jamiroquai. Una serata indimenticabile di fronte a 30.000 spettatori. L'I-TIM tour richiama i Phonica anche a Milano, dove in una splendida notte di settembre i ragazzi aprono a Piero Pelù, Neffa e Alexia. Lanciati da questi risultati, l'emittente nazionale Radio Inblu li convoca per una intervista e un live show in diretta nazionale dalla mostra del cinema di Venezia. Il tour finisce ad ottobre 2003 e i Phonica si rituffano nello studio di Marco Berton per registrare il secondo album. Mentre i ragazzi lavorano sul nuovo materiale, i brani di “Undicesimo piano” continuano ad ottenere consensi: la canzone “Il mio nascondiglio” è sia sulla compilation “Estate Rock 2003” che su quella della piccola label piemontese Samigo Recors, con i migliori progetti emergenti italiani. Proprio quest'ultima uscirà nel febbraio 2004 su scala nazionale spalleggiata dalla rivista “indipendent music”. Per l'occasione i Phonica suonano live all'indipendent music day l' 8 febbraio 2004 a Roma. A Marzo i Phonica vengono invitati al “Radio Village” di Sanremo, la sera della finale del festival, per suonare live in diretta radio e giusto di fronte al teatro Ariston proprio il brano presente sul disco della samigo. La band riprende così il tour proponendo, oltre ai successi del primo album, i nuovi brani ormai pronti per il secondo cd. Si attende ancora però prima di stampare il disco, dal titolo “Un Grande Gelo”, nella speranza di ottenere il supporto di un'etichetta discografica. Il materiale registrato è decisamente più maturo e graffiante, molto più rock, ma allo stesso tempo più diretto, tanto da colpire l'attenzione dell'attuale Manager-Promoter Francesco Sanavio. Nello stesso periodo i Phonica vincono il concorso “Giovani di note” a Belluno e trovano i fondi per stampare il proprio disco. Ma la band è ancora on stage e questa volta grazie all'aiuto di Sanavio aprono il concerto di James Brown a Perugia il 17 luglio 2004, durante la manifestazione “Umbria Jazz”. Sono l'unico gruppo italiano a salire sul palco del “Godfather of soul”, gli unici Veneti ad averlo mai fatto. E' sicuramente un evento storico, anche e soprattutto un orgoglio per la provincia di Venezia. Le 6000 persone presenti ascoltano attente e non possono che apprezzare il groove rock-elettrico dei Phonica. E' un successone. La Band ripartecipa poi all'I-Tim tour con Irene Grandi, the sushine Band, il nucleo e Syria, in due tappe a Trieste e di nuovo in P.zza Duono a Milano. Il 9 settembre termina così il tour 2004 e i Phonica si concentrano per finire quei brani nuovi e testati live per tutta l'estate. Con Francesco Sanavio e la Franton Music inizia una vera collaborazione e la band si richiude in studio con il produttore Ricky Rocco (già produttore dei Simply Red) e abbandona così il rapporto di lavoro con Marco Berton, che già da tempo si era arricchito di inutili tensioni. Si decide di registrare nuovamente i brani di “Un Grande Gelo” e affidare tutta la produzione a Rocco.
Una in particolare tra queste canzoni, intitolata "Scusa",  ha le carte in regola secondo tutti per tentare di portare i Phonica al
festival di Sanremo. La band viene presentata dalla hight tide records per partecipare all'evento e tra migliaia di artisti riesce ad entrare nei 51 scelti per esibirsi nel provino finale a Roma, presso i mitici studi Rai di via asiago. Ma la sorte non premia i Phonica, che dati per certi a sanremo dai media e da voci di corridoio non ufficiali, rimangono invece esclusi all'ultimo istante. Intanto a dicembre esce il "Gelo Ep", la prima vera pubblicazione ufficiale della band, che contiene i brani migliori dell’album autoprodotto "Undicesimo Piano". Il disco è interamente prodotto dalla provincia di Belluno e viene stampato in 1000 copie non distribuite.
I Phonica firmano con la 1st pop records di Marco Pollini, che si incarica di produrre il primo album su etichetta della band. Si tratta dell'ep "Scusa", che esce nell' aprile  del 2005 contenendo il brano escluso dalla popolare rassegna ligure più altre quattro canzoni sempre prodotte e registrate da Ricky Rocco.
L'album gira bene per le radio della penisola, portando i Phonica
  in show televisivi come "MusicaliveTv" , "Dance It", "Fregoe Venete", "Red Rock Festival". Il 3 settembre 2005 la band apre il concerto di Elisa e Le vibrazioni in piazza del plebiscito a Napoli di fronte a 10.000 persone. Il tour si chiude definitivamente a Novembre con il live set al MEI di Faenza e con la pubblicazione del brano "Dove Sei" sulla compilation della suddetta manifestazione.  Dopo questo evento i Phonica si rintanano in studio per registrare e comporre, nonchè per rimettere in ordine le idee. Mattia lavora intanto ad un brano dance con il dj Fatblock e la cantante americana Kim Covington. Ne esce "Rock With You" che nel giugno 2006 diventa colonna sonora dei mondiali di calcio per la compilation "CAMPIONI DEL MONDO" pubblicata  da 1st POP/Time Records. La band riprende la sua attività live il 31 Marzo 2006 suonando live con gli Sugarfree a Verona. Per la prima volta si ascoltano nuovi brani come "Tanto Stanco", "Goccia" facendo intuire il lavoro in studio che la band sta svolgendo. Infatti a maggio 2006 i Phonica terminano altri tre brani ed iniziano così un'importante collaborazione con il produttore milanese Massimo Luca (Gianluca Grignani, Paola e Chiara).



Il primo estratto di questa nuova collaborazione è il singolo “Buona giornata” in radio da venerdì 15 Giugno.

 

 
 

Ufficio promozione Radio-Stampa-Tv: Red&Blue Music_Relations Bologna


Alessandra Placidi
Red&Blue
Via Emilia 399/A
40068 San Lazzaro di Savena (BO)
347.9877682




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl