Jazz à Paris - L’emozione di Paola Donzella

Jazz à Paris - L'emozione di Paola Donzella Jazz à Paris - L'emozione di Paola Donzella davanti al pubblico che l'ha vista crescere Caschetto nero lucidissimo, grandi occhi neri e sorriso nervoso, Paola Donzella sale sul palco di Note di Notte per il suo primo concerto in Sicilia - è anche in esclusiva regionale - accompagnata dai compagni di viaggio Paolo Sportelli (clarinetto, clarinetto basso, tastiere), Daniele Petrosillo (contrabbasso), Alessandro Bianchi (pianoforte) e Walter Calloni (batteria).

26/lug/2007 15.00.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Jazz à Paris - L’emozione di Paola Donzella davanti al pubblico che l’ha
vista crescere

Caschetto nero lucidissimo, grandi occhi neri e sorriso nervoso, Paola
Donzella sale sul palco di Note di Notte per il suo primo concerto in
Sicilia - è anche in esclusiva regionale - accompagnata dai compagni di
viaggio Paolo Sportelli (clarinetto, clarinetto basso, tastiere), Daniele
Petrosillo (contrabbasso), Alessandro Bianchi (pianoforte) e Walter Calloni
(batteria).
È nervosa Paola perché, dopo anni di lavoro a Milano e nel resto d’Italia,
canterà per la prima volta davanti a chi l’ha vista crescere, ad un pubblico
fatto anche di amici e di compagni di giochi delle estati trascorse in
provincia di Ragusa.
Paola infatti ha mamma vittoriese e padre ragusano e, pur non sapendo
sciogliere il dubbio se lei appartenga all’uno o all’altro comune, di certo
si sente siciliana ed è orgogliosa di esserlo. Lo dice dal palco durante il
concerto, lo dice fuori dal palco prima e dopo l’esibizione. E la sua
emozione è sincera.
Paola Donzella è la voce degli Elisir, gruppo con cinque anni di vita alle
spalle formato da musicisti dalla grande esperienza che nel progetto Elisir
hanno trovato stimolo comune e felice realizzazione.
Frizzanti e accattivanti, gli Elisir hanno portato all’Azienda agricola Cos
che ha ospitato il concerto Jazz à Paris un soffio parigino, un tocco
argentino, una pennellata orientale. Tante e diverse le suggestioni della
loro musica, accomunate da una piacevolissima aria retrò, e base per i testi
di Paola, piccole poesie ora romantiche, ora ironiche, ora surreali.
Tanti i brani proposti. Alcuni estratti dal primo cd Il cane che fuma - Sul
treno, Jazz à Paris, Souvenir, Paul Boulet, Capricci, La maschera, Mi piace,
Il cane che fuma, La dama di Bordeaux, Passione, Milano, Passeggiando tra le
nuvole - alcune anticipazioni dal prossimo lavoro discografico come Neve e
Alchimie di Maggio e due omaggi ad autori molto amati: l’applauditissima Via
con me di Paolo Conte e Living room del gruppo Paris Combo. E ancora, tra
gli altri, Mondo storto e Incanto, due inediti che saranno nel nuovo cd, ma
che non sono ancora su traccia.
Tanta musica, dunque, qualche introduzione da parte di Paola, caldi applausi
e un bis.
A fine concerto Paola, ormai scesa dal palco e circondata da parenti e amici
sorride rilassata “Adesso sono serena. Non dormirò per l’adrenalina, ma sono
felice. Questo Festival è bellissimo, tutto così elegante, sono felice che
sia stato qui il mio primo concerto in Sicilia”.
Prima dell’inizio del concerto il pubblico si è soffermato ad ammirare le
opere di Orazio Battaglia, Giuseppe Bombaci, Adelita Husni-Bey, Sue
Kennington e Sasha Vinci, artisti de La Veronica arte contemporanea, e i
preziosi coralli di Malaluna - L’officina delle idee di Liliana Stimolo,
mentre Caffè Bistrò orchestrava il drink realizzato in collaborazione con
Gratia e Ragusa Latte.
Per quanto faccia piacere che il Festival rappresenti sempre più un momento
di socializzazione, oltre che, ovviamente, importante evento culturale, va
detto che il pubblico, forse rapito dalla bellezza del luogo e dalla
piacevole atmosfera che regala Note di Notte, a tratti pare abbia scambiato
l’occasione d’incontro per una festa privata, intrattenendosi in
conversazioni fin troppo animate anche dopo l’inizio del concerto.
Fortunatamente si è trattato di una ristretta minoranza…

Modica 26 luglio 2007

Ufficio Stampa
Stefania Pilato
3382343355
stefaniapilato@gmail.com
Francesco Micalizzi
3392878013
fmicalizzi@hotmail.com

_________________________________________________________________
Calcio, Quiz, Sudoku, Scacchi… Inizia la sfida su Messenger, GRATIS!
http://www.messenger.it/giochi_e_attivita.html

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl