Note di Notte in trasferta a Caltagirone con Danilo Rea

Note di Notte in trasferta a Caltagirone con Danilo Rea Note di Notte in trasferta a Caltagirone con Danilo Rea È arrivato il momento della trasferta catanese per il Festival Note di Notte che, pur avendo carattere itinerante fin dalla prima edizione (2002), si è sempre mosso tra i comuni della provincia di Ragusa.

28/lug/2007 13.30.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Note di Notte in trasferta a Caltagirone con Danilo Rea

È arrivato il momento della trasferta catanese per il Festival Note di Notte
che, pur avendo carattere itinerante fin dalla prima edizione (2002), si è
sempre mosso tra i comuni della provincia di Ragusa. Martedì 31 luglio il
Festival che coniuga la buona musica alla bellezza dei luoghi che ospitano i
concerti - ville, giardini, cantine, luoghi d’arte - lascia il consueto
ambito ibleo per raggiungere Caltagirone.
Invitato dal Comune e fortemente sostenuto anche da alcuni sponsor privati
della città delle ceramiche, Note di Notte si presenterà al pubblico
calatino alle 21,30 con Lirico, raffinato concerto in piano solo di Danilo
Rea.
Diplomato al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e ricercatissimo in ambito
pop - è il pianista di fiducia di Mina ed ha collaborato, tra gli altri, con
Claudio Baglioni e Adriano Celentano - Rea approda al jazz nel 1975
debuttando con Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto. Da allora in poi si sono
susseguiti compagni di lavoro quali Chet Baker, Lee Konitz, Joe Lovano, John
Scofield, per citarne alcuni, le incisioni con diverse formazioni e in solo,
i tanti riconoscimenti.
Lirico, che è anche un lavoro discografico Egea Records, nasce dall’incontro
felice con il melodramma. Da jazzista con l’ideale di poter “improvvisare
dall’inizio alla fine”, Rea sviluppa il progetto di improvvisare sulle più
famose arie d’opera sottolineandone la grande attualità, ma senza
stravolgerle, giocando tra esplorazioni armoniche e sottolineature intimiste
nel profondo rispetto della bellezza degli originali.
Il concerto è ospitato presso l’Antica Tenuta del Nanfro della famiglia Lo
Certo.
Anche a Caltagirone dunque Note di Notte mantiene il legame tra musica e
prodotti locali d’eccellenza, su tutti il vino. Ogni concerto del Festival
infatti, nell’ottica di una promozione globale del territorio, sia esso
ibleo o calatino, è preceduto da un drink di accoglienza realizzato con
prodotti tipici locali, e Nanfro, recentemente premiata a La Selezione del
Sindaco grazie a Strade (Insolia IGT 2006), è un’azienda in ascesa e
fortemente rappresentativa del territorio.
Il cocktail di benvenuto organizzato dall’azienda ospite in collaborazione
con Piombo e Ragusa Latte sarà servito a partire dalle 20,00.
Momenti conviviali e culturali arricchiti da…note d’arte. Segue infatti ogni
tappa del Festival l’esposizione delle opere di Orazio Battaglia, Giuseppe
Bombaci, Adelita Husni-Bey, Sue Kennington e Sasha Vinci, gli artisti della
galleria modicana La Veronica arte contemporanea, e dei ricami artigianali
del laboratorio ragusano La tela di Penelope.
È l’Assessore al turismo e alle attività sportive del Comune di Caltagirone
Alessandra Foti a spiegare come mai un appuntamento di Note di Notte sia
stato inserito nel cartellone dell’Estate a Caltagirone.
“Caltagirone fa parte del Distretto del Sud Est di cui è fondatrice
unitamente a Modica, Noto, Scicli, Palazzolo Acreide e Militello. È vero che
le proposte di Note di Notte si intrecciano con il territorio di Ragusa, ma
in considerazione dell’appartenenza al medesimo distretto, e apprezzando in
che modo il Festival interagisce ed intreccia la propria programmazione con
il territorio, abbiamo offerto la nostra disponibilità perché allargasse le
sue proposte musico-culturali al Calatino. Tanti nostri concittadini hanno
seguito negli anni le serate di Note di Notte e il giudizio è sempre stato
positivo. Non solo sui concerti, ma sulla proposta culturale globale, sul
progetto del Festival”.
Le fa eco Carmelo Nicotra dirigente dell’Unità Operativa 47 facente parte
dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste “Il Distretto Calatino
partecipa a diverse manifestazioni artistiche e musicali. Osservando
l’intreccio che Note di Notte crea tra le note musicali ed il territorio,
tra l’atmosfera dei luoghi e quella delle note, abbiamo pensato che poteva
crearsi un connubio ideale tra i nostri colori, i nostri sapori, le
eccellenze del nostro territorio e le proposte di Note di Notte”.
Sostengono la trasferta di Note di Notte a Caltagirone lo Studio dentistico
della Dottoressa Anna Bonanno, Le Maioliche di Caltagirone di Riccardo
Varsallona, Spazio Arredamenti di Gaetano Grasso.

Modica 28 luglio 2007

Ufficio Stampa
Stefania Pilato
3382343355
stefaniapilato@gmail.com
Francesco Micalizzi
3392878013
fmicalizzi@hotmail.com

_________________________________________________________________
Ecco Windows Live Hotmail: 2 GB e protezione antispam, GRATIS!
http://imagine-windowslive.com/hotmail/?locale=it#0

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl