al via la XV=C2=B0 edizione di A TAVOLA SULLA SPIAGGIA

23/ago/2007 15.49.00 Bravo Enterprises Grandi Celebrità dello Spettaco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Parte la XV edizione di A TAVOLA SULLA SPIAGGIA
Concorso Internazionale di Enogastronomia

Giovedì 23 Agosto alle ore
17.30 presso I Bagni Roma di Levante, Forte dei Marmi (Lu)
Premiazione
venerdì 24 Agosto a La Capannina, Forte dei Marmi (Lu)

La
manifestazione ha il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di
Forte dei Marmi.
Ufficio Stampa
Agenzia Alex Intermite
Organizzazione
Studio Gianni Mercatali

Come da tradizione si svolgerà a Forte dei
Marmi la XV edizione di A Tavola sulla Spiaggia, il concorso
internazionale di enogastronomia ideato da Gianni Mercatali nel 1993
dopo un’esperienza di dieci anni insieme a Ugo Tognazzi con la
simpatica manifestazione ‘L’uomo in cucina’. Uno show sulle ‘sabbie
nobili’ del Forte al quale parteciperanno come concorrenti Signore e
Signori che con i loro piatti si contenderanno il Premio Starwood Costa
Smeralda. Scopo di questo concorso è di promuovere non solo la Versilia
ma anche tutti i migliori "giacimenti gastronomici" della nostra
penisola, e non solo, insieme ai suoi vini. E proprio i vini saranno
protagonisti insieme al loro terroir. Dai Colli Orientali del Friuli
con il Broy e il Picolit di Eugenio Collavini, al Trentino con lo
spumante Ferrari e il Leda di Aneri, al Veneto con il Belcanto
Millesimato Dry di Bellussi, alla nostra Toscana con il Morellino di
Scansano Val delle Rose di Cecchi, con l’Aliotto di Podernovo, la nuova
Azienda della Famiglia Lunelli, il Giovin Re di Michele Satta da
Bolgheri, Caliscana con il suo Ansonica da Capalbio fino all'Umbria con
il Sagrantino di Montefalco Passito di Arnaldo Caprai. Confermata anche
la presenza di champagne Krug. E poi una novità assoluta. Rocca di
Frassinello, il vino prodotto dal giornalista, editore nonché vignaiolo
Paolo Panerai nella nuova cantina in Maremma disegnata da Renzo Piano
recentemente inaugurata. Parteciperanno a questa edizione anche Vinum
Loci, la rassegna dei vini ottenuti da vitigni autoctoni e antichi e
Good, la fiera che ‘racconta’ i grandi sapori di Alpe Adria. In giuria
ristoratori stellati e produttori di vino insieme alla stampa
qualificata per ‘scoprire’ il menù dell’estate 2007. È stato
riconfermato anche quest’anno il Patrocinio della Regione Toscana e del
Comune di Forte dei Marmi. Al comitato organizzatore sono giunte molte
ricette. Il lavoro di selezione non è stato facile. Sicuramente molte
ricette escluse avrebbero meritato di partecipare. La manifestazione,
presentata da Claudio Sottili, si svolgerà giovedì 23 agosto al Bagno
Roma di Levante e la premiazione avrà luogo venerdì 24 agosto nella
storica Capannina di Forte dei Marmi. Il servizio di catering sarà
curato da Guido Guidi Ricevimenti. “Sono felice – ha detto Gherardo
Guidi – che anche quest’anno A Tavola sulla Spiaggia si svolga nella
sua sede tradizionale di Forte dei Marmi. Dopo il successo degli scorsi
anni ho accettato con piacere l’invito di Mercatali di riproporre per
questa quindicesima edizione il Premio La Capannina. Questo Premio
vuole essere un po’ il trait d’union di una simbiosi gastronomica fra
la Versilia e l’Italia tutta”.

PERCHÉ È NATA A TAVOLA SULLA SPIAGGIA
In Versilia era consuetudine preparare a casa il pranzo, da consumarsi
poi sotto la tenda per vivere in famiglia o con gli amici quel momento
socializzante. Talvolta avvenivano delle simpatiche gare che nascevano
spontaneamente per affermare le proprie convinzioni per esempio sulla
opportunità di "legare" l'insalata di riso con della maionese oppure
con l’olio extra vergine d’oliva. Un'occasione quindi, per rivalutare
la cucina di casa. Dopo i fasti della nouvelle cuisine si vogliono
riproporre le ricette di casa. Se pur rivisitate secondo le nuove
esigenze di alimentazione e di vita, esse sono il frutto della nostra
storia e della nostra cultura gastronomica. In un Paese come l'Italia
dove non esiste una cucina italiana codificata ma piuttosto una serie
di cucine regionali e locali, caratterizzate da diversi e differenti
ingredienti, una iniziativa di questo genere assume un importante
valore soprattutto per riscoprire quei giacimenti gastronomici che
fanno ricca la nostra cucina povera. Si è voluta fare negli anni
passati una cucina per forza creativa dimenticando un po' di attingere
alla cultura di casa. In Italia, a differenza della Francia, la cucina
non è mai stata quella dei Signori, se si esclude l'Artusi, ma quella
dei poveri. Una cucina povera, ma ricca di ingredienti, priva di salse
che nascondessero i sapori primari. Oggi non stiamo quasi più a tavola,
ci cibiamo da soli. Non cuciniamo quasi più al punto che dire "mi piace
cucinare" si segnala sempre come un hobby o una curiosità. I nostri
cibi rischiano di diventare sempre meno tipici anche quando si
dichiarano tali.
A Tavola sulla Spiaggia si propone la riscoperta
della cucina di casa come messaggio positivo per tutti quei prodotti
che per le nuove normative CEE rischiano di sparire dai nostri
ristoranti e dalle nostre trattorie.

DINAMICA DEL CONCORSO
Signore e
Signori, amanti della cucina, preparano a casa propria un piatto da
consumarsi poi sulla spiaggia.
I piatti sono raggruppati in quattro
gruppi in modo da avere 3 antipasti, 3 primi, 3 secondi e 3 dolci. Le
Giurie sono due, quella tecnica di cui fanno parte ristoratori stellati
e produttori di vino, e quella riservata alla stampa.
Ai dodici piatti
sono abbinati dodici prestigiosi vini serviti dai Sommeliers dell'A.I.
S. in preziosi calici di cristallo.
Da Forte dei Marmi ecco così ogni
anno il menù da spiaggia. Alcune precedenti edizioni hanno visto come
vincitrici la Marchesa Francesca Antinori, la scrittrice Francesca
Duranti, Roberta Bastagli che ha conquistato ben due premi con la sua
"Torta ai limoni di Settignano", Anna Brosio, Rosaria Panatta, Patrizia
Gucci e l’artista Carla Tolomeo.


LA GIURIA DI QUEST’ANNO
Siederanno
al tavolo dei giurati Beppe Bigazzi, giornalista, scrittore ed esperto
di gastronomia, Enzo Vizzari direttore delle Guide dell’Espresso, Mark
Antoni direttore di Gambero Rosso Channel, Emilio Carelli direttore di
Sky Tg 24, Sirio Maccioni, il celebre ristoratore di New York, Las
Vegas e Mexico City, Lorenzo Viani del ristorante Lorenzo di Forte dei
Marmi, Romano Franceschini del ristorante Romano di Viareggio, Michele
Marcucci dell’Enoteca Marcucci di Pietrasanta, Antonio Vannetti del
ristorante L’Antonio di Pietrasanta insieme ad alcuni vignaioli come
Manlio Collavini, Enrico Martellozzo di Bellussi Valdobbiadene, Marco
Caprai che ha riscoperto e valorizzato lo storico Sagrantino di
Montefalco, Giancarlo Aneri, presidente anche del Premio È Giornalismo,
Brunetto Fantauzzi direttore di Vip Party, Michele Satta, Cesare Cecchi
e Roberto Crea di Caliscana. Sarà presente anche il Sindaco di Forte
dei Marmi Umberto Buratti e l’Accademico della Cucina Italiana Carlo
Burchi Cassetti.


LE CONCORRENTI DI QUEST’ANNO
Fra le Signore la
marchesa Rosaria Frescobaldi, di Firenze ma originaria della Maremma,
Gaia dell’Orto Serio, milanese, Giuliana Pardini, di Camaiore, pittrice
e astrologa, Theresa Holland Bucci, di New York ma che da molti anni
vive in Italia, Elena Giorgi di Monza, Fabiana Giacomotti, milanese,
scrittrice e giornalista, già direttore di Milano Finanza Fashion e del
mensile Luna.

I CONCORRENTI DI QUEST’ANNO
Francesco Lamanna,
imprenditore milanese, Lorenzo Augier, fiorentino, il più giovane fra i
12 concorrenti, studente di Lettere ma anche attore di teatro e
doppiatore. Roberto Bruni, pistoiese, dirigente di banca. Sandro Secci,
imprenditore di Firenze.


Agenzia Alex Intermite
Entertainment
Communication
Sedi operative:
Milano P.zza Ghirlandaio, 7 - 20146
Lodi
via Privata del Costino, snc - 26900
www.intercontatto.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl