Mario Zeffiri e Petri Lindroos sostituiscono Giuseppe Sabbatini e Ildebrando d'Arcangelo nella Messa da Requiem diretta da Riccardo Muti

09/ott/2007 21.49.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Il tenore  Mario Zeffiri e il basso Petri Lindroos

sostituiscono Giuseppe Sabbatini e Ildebrandod’Arcangelo

nel Requiemdiretto da Riccardo Muti

Teatro Regio diParma

mercoledì10, venerdì 12 ottobre 2007, ore 20.00

 

 

Con il soprano Barbara Frittoli eil mezzosoprano Luciana d’Intino, saranno il tenore  Mario Zeffiri e ilbasso Petri Lindroos a cantare nella Messada Requiem diretta da Riccardo Muti sul podio dell’Orchestra edel Coro del Teatro Regiodi Parma, il 10 e 12 ottobre, per il Festival Verdi 2007.

La direzione del TeatroRegio di Parma ringrazia gli artisti per l’immediata disponibilità asostituire il tenore Giuseppe Sabbatini e il basso Ildebrandod’Arcangelo, colti da indisposizione alla vigilia del concerto.

 

Petri Lindroos

Basso

PetriLindroos, nasce e viene educato in una famiglia di musicisti, (padre tenore,Peter Lindroos) che asseconda in modo naturale il suo talento musicale.Comincia gli studi alla Sibelius Academy a Helsinki in Finlandia, prima inpianoforte e solo poi in canto lirico con Jorma Elorinne, Anssi Hirvonen andJaakko Ryhanen e, nel 1995, si diploma.

Studiatecnica vocale all’estero con Kim Borg a Copenhagen, Franco Corelli aMilano e Jeffrey Goldberg a New York.

Lindrooscanta come solista con diverse importanti orchestre come la Finnish Radio Sinphony,in teatri come la Finnish National Opera e al Festival di Savonlinna. Siesibisce in tutti i paesi della Scandinavia, in Europa e in Russia.

Cantaanche nelle televisioni e radio come la TV-Operas      Mahagonnydi Weill e Hund di Gothoni.

Nel1999 riceve il secondo premio al “Lappeenranta singing competition”e si fa notare dai media sia in Finlandia che all’estero.

Debuttain Don Basilio ne Il Barbiere diSiviglia a Oslo dove ricevecomplimenti per la sua tecnica vocale el’interpretazione, è Filippo in DonCarlo a Ravenna, Brescia e Pisa dove riscuote grande successo e al Festival di Ravennaritorna come Mephistophele nel Faustdi Gounod che interpreta anche al Savonlinna Opera Festival. All’OperaBastille di Parigi è Jason nella Medea diRolf Lieberman ed è Mefistofele ne LaDamnation de Faust di Berlioz a Lipsia.

All’Operadi Lipsia ha debuttato Figaro ne Le Nozze diFigaro, è stato  Leoporelloin Don Giovanni, Filippo in Don Carlo, Colline in Bohème.

Piùrecentemente è Doktor in Wozzeckall’Opera de Lille, Der Einarmige .inDie frau Ohne Schatten aHelsinki, Leporello a Turku in Finlandia e il Commendatore all’Opera deMontpellier in Don Giovanni,Sprecher al Festival diSavonlinna e Sarastro all’Opera de Montpellier in Die Zauberflöte, Tiresia in Oedipus Rexdi Stravinskij al Teatro Regio di Torino.

Durantela sua intensa attività concertistica ha cantato a Helsinki, Caen e Londradove, alla Westminster Cathedral si è recentemente esibito nella “Messa da Requiem” di Verdi, con la Philharmonia Orchestradiretta da Riccardo Muti.

Tra isuoi prossimi impegni, la Messa daRequiem di Verdi a la Monnaie diBruxelles e al Festival delle Isole Canarie, il Commendatore in Don Giovanni all’Opera diMontpellier, Méphistophélès nel Faust di Gounod al Teatro dell’Operadi Basilea, Sarastro in Die Zauberflöte al Royal Theatre diCopenhagen e all’Opera di Monte-Carlo, ConteRodolfo ne La Sonnambula e Greminin Eugene Onegin al Teatro Liricodi Cagliari

 

Mario Zeffiri

Tenore

È natoad Atene (Grecia), dove si è laureato in Giurisprudenza all’Università diAtene e dove ha iniziato gli studi di canto.Grazie ad una borsa di studio dellafondazione “Maria Callas” ha continuato gli studi di canto inItalia e, dopo aver partecipato a svariati concorsi di canto, è stato ammesso apartecipare all’Accademia del Teatro Alla Scala dove, sotto la guida delM° Alberto Zedda, ha preparato molti ruoli, tra cui quello di Fenton nel Falstaff di Verdi (diretto dal M° Riccardo Muti).

 Zeffiriha sviluppato la sua carriera privilegiando la vocalità del belcanto italianoottocentesco e del barocco italiano e francese.

Hastudiato con Juan Oncina a Barcellona and con Michel Sénéchal a Parigi.

 Nell’ambitodel repertorio rossiniano, Zeffiri si è esibito come Conte d’Almaviva nel Barbieredi Siviglia al Festival di Montpellier e all’Opera diBordeaux, Düsseldorf, Liège, Essen, Stoccolma, Berlino. Ha interpretato ilruolo di Don Ramiro ne La Cenerentola al Teatro Verdi di Trieste,al Teatro Regiodi Torino e all’Opera di Lipsia. Come Norfolknella Elisabetta Regina d’Inghilterraha preso parte al Festival Rossini di Bad Wildbad. E’ stato Lindoro ne L’Italiana in Algeri all’Opera di Düsseldorf edha debuttato come protagonista del Comte Orya Metz; nel ruolo di Libenskofnel Viaggio a Reims si è esibitoa Parigi, Liège, Avignone, Bad Wildbad, tutte sotto la direzione di AlbertoZedda.

 Tragli altri ruoli già debuttati figurano pure, quanto al repertorio mozartiano, Tamino (DieZauberflöte), Don Ottavio (Don Giovanni), Belmonte (Die Entführungaus dem Serail), Ferrando(Così fan tutte), Belfiore (Lafinta giardiniera) e Alessandro(Il Re Pastore); inoltre hainterpretato Almaviva nel Barbiere di Siviglia di Paisiello e inquello di Morlacchi. Fra i ruoli più frequentati   Ernesto nel Don Pasqualedi Donizetti ed Elvino nella La Sonnambula di Bellini, ruolo con cui hadebuttato al Teatro alla La Scala di Milano (nel gennaio 2001).

 Nellestagioni più recenti ha cantato Idreno(Semiramide) a Tolone, Ernesto (DonPasquale) a Colonia, Libenskof(Il Viaggio a Reims) a Helsinkicon la regia di Dario Fo e la direzione del M° M. Barbacini; da segnalarel’importante debutto nel ruolo di Arturone I Puritani di Bellini a Essene in quello di Ritornello ne L’Opera Seria di Gassmann al Théâtredes Champs Élysées a Parigi con il Concerto Köln e la direzione di René Jacobs,entrambi salutati da unanime successo di pubblico e di critica.

 Hadebuttato in America con il ruolo di Ubertonella La Donna del Lago diRossini alla Carnegie Hall di New York, diretto da Eve Queler.

 Inoltreè stato Idreno nella Semiramide al Teatro Regio di Torino; Ernesto nel Don Pasquale alla Greek National Opera di Atene; ha presoparte alla produzione di Eliogabalodi Cavalli al Teatro La Monnaie di Bruxelles (con la direzione di René Jacobs);poi è stato Apollo ne Gli Amori di Apollo e Dafne di Cavalli aLa Coruna (diretto da Alberto Zedda), produzione che ha poi ripreso al TeatroCalderon di Valladolid.

 Peril Teatro dell’Operadi Roma ha eseguito la Messa di Gloriadi Rossini, diretto da J. Lopez Cobos.

Inoltreha debuttato al Rossini Opera Festival 2004 di Pesaro comeFileno/Genio nella Cantata “IlVero Omaggio” di Rossini, diretto da Donato Renzetti.

 Altridebutti da segnalare quello nel ruolo di Argirionel Tancredi di Rossini al Teatro dell’Operadi Roma; il debutto all’Opera di Berna con I Puritani, nel ruolo di Arturo,diretti dal M° Zedda; e il debutto all’Opera di Francoforte come Don Ramiro ne La Cenerentola di Rossini.

 Fragli impegni più recenti, Argirionel Tancredi a Tolone; Arturo ne IPuritani alla Semperoper di Dresda (accanto a Edita Gruberova); Norfolk in Elisabetta Regina d’Inghilterra di Rossini al Teatro Comunaledi Bologna; Dorvil ne La Scala di Seta di Rossini al Teatro Massimodi Palermo; Alberto ne La Gazzetta di Rossini al Gran Teatre del Liceu diBarcellona (allestimento del R.O.F. di Pesaro);Don Narciso ne Il Turco in Italiadi Rossini allo Staatsoper di Amburgo;Elvino ne La Sonnambulaal Teatro dell’Opera di Roma (dir. Bruno Campanella).

 Peril Teatro SanCarlo di Napoli è stato impegnato nell’esecuzione della Cantata di San Gennaro di Paisiello e ne Il Trionfo della Fede di Cimarosa.

 E’tornato al Teatro Comunale di Bologna comeAlmaviva ne Il Barbiere diSiviglia di Rossini, nell’allestimento del R.O.F. di Pesaro;poi è stato Don Ramiro ne La Cenerentola al Teatro Verdi di Trieste.

Da segnalare il Belmonte in Die Entführung aus dem Serail di Mozart al Teatro Regio di Torino e Don Narciso ne Il Turco in Italia di Rossini al Teatro dell’Operadi Roma.

 

 

Teatro Regio diParma
mercoledì 10 ottobre, ore 20.00 turno A
venerdì 12 ottobre 2007, ore 20.00 turno B

 

Messa da Requiem

Musica di GIUSEPPEVERDI

 

Soprano
BARBARA FRITTOLI

 

Mezzosoprano
LUCIANAD’INTINO

 

Tenore
MARIOZEFFIRI

 

Basso
PETRILINDROOS

 

Direttore
RICCARDOMUTI

 

Maestrodel coro
MARTINO FAGGIANI

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

 

 

 


 

 

Al Festival Verdi 2007

un eccezionale Requiemdiretto da Riccardo Muti

Per la prima volta sul podio dell’Orchestra e del Coro

del Teatro Regio di Parma, con uno straordinario quartetto di solisti:

Barbara Frittoli, Luciana d’Intino, GiuseppeSabbatini, Ildebrando d’Arcangelo

Teatro Regio diParma

mercoledì10, venerdì 12 ottobre 2007, ore 20.00

IlMaestro Muti incontrerà il pubblico martedì 9 ottobre

peruna conversazione sul Requiem conLorenzo Arruga

 

 

AlFestival Verdi 2007 eccezionale appuntamento con Riccardo Muti che la sera del10 ottobre - in replica il 12 – alle ore 20.00 salirà per la prima voltasul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro Regio di Parma perdirigere la Messa da Requiem diGiuseppe Verdi. Più che prestigioso il quartetto vocale chiamato a interpretareil capolavoro sacro, con quattro delle più belle voci del nostro tempo: ilsoprano Barbara Frittoli, il mezzosoprano Luciana d’Intino, il tenoreGiuseppe Sabbatini, il basso Ildebrando d’Arcangelo. Maestro del coro èMartino Faggiani.

Nelgiorno dell’anniversario della nascita del compositore di Busseto,l’esecuzione della più alta partitura del genio di Busseto nasce dalprimo straordinario e attesissimo incontro fra il grande direttore ed icomplessi del Teatro Regiodi Parma 

“E’un impulso, o dirò meglio, un bisogno del cuore che mi spinge ad onorare, perquanto posso, questo Grande che ho tanto stimato come scrittore e venerato comeuomo, modello di virtù e di patriottismo” dichiarò Verdi intraprendendola composizione del Requiem inmemoria di Alessandro Manzoni, eseguito con trionfale successo nella chiesa diSan Marco il 22 maggio 1874, sotto la direzione dello stesso Verdi, chedirigerà la sua opera nelle maggiori capitali europee.

Eproprio alla vigilia di questo evento straordinario il maestro Riccardo Muti,nella sala del Ridotto del Teatro, martedì 9 ottobre alle ore 18.00 incontreràil pubblico per una conversazione dedicata al capolavoro sacro verdiano conLorenzo Arruga. L’ingresso è libero.

Perinformazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma, via Garibaldi 16/a - 43100 Parmatel. 0521 039399, fax 0521 504424, biglietteria@teatroregioparma.org,

Il Festival Verdi èrealizzato dal Teatro Regiodi Parma - soci fondatori Comune di Parma, Fondazione Cariparma, FondazioneMonte Parma - con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Mainsponsor: Cariparma, Crédit Agricole, Fondazione Cariparma, Barilla. Mediapartner Mediaset. Il FestivalVerdi è realizzato anche grazie a: Parma Capitale della Musica - Arcus, Reggio Parma Festival e con ilsostegno e la collaborazione di: Banca Monte Parma, Enìa, Audi, Teatro Verdi diBusseto, Teatro Comunale di Modena, iTeatri di Reggio Emilia.

 

 

 

 

 

Teatro Regio diParma
mercoledì 10 ottobre, ore 20.00 turno A
venerdì 12 ottobre 2007, ore 20.00 turno B

 

Messa da Requiem

Musica di GIUSEPPEVERDI

 

Soprano
BARBARA FRITTOLI

 

Mezzosoprano
LUCIANAD’INTINO

 

Tenore
GIUSEPPE SABBATINI

 

Basso
ILDEBRANDOD’ARCANGELO

 

Direttore
RICCARDOMUTI

 

Maestrodel coro
MARTINO FAGGIANI

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

programma

 

 

Teatro Regio di Parma, 1, 7, 11, 14, 17,20, 22 ottobre

TeatroComunale di Modena, 26, 28 ottobre

Luisa Miller

Musicadi GIUSEPPE VERDI

 

 

TeatroVerdi di Busseto, 2, 5, 8, 16, 18, 23, 27 ottobre

Oberto, conte di San Bonifacio

Musicadi GIUSEPPE VERDI

 

 

Teatro Regio di Parma, 4, 6, 9, 13, 15,19, 21, 24 ottobre

La Traviata

Musicadi GIUSEPPE VERDI

 

 

TeatroCavallerizza di Reggio Emilia, 11 ottobre

Il tempo sospeso del volo

Musicadi NICOLA SANI

 

 

Parma,Teatro Regiodi Parma, 10, 12 ottobre

Messa da Requiem

Musicadi GIUSEPPE VERDI

DirettoreRiccardo Muti

 

 

Teatro Regio di Parma, 3 ottobre

Orchestra del Teatro Regio di Parma

DirettoreDonato Renzetti

 

 

Teatro Regio di Parma, 25 ottobre

Orchestre National de l’Opéra de Paris

DirettoreGeorges Prêtre

 

 

Teatro Regio di Parma, 28 ottobre

Filarmonica della Scala

DirettoreDaniele Gatti

 

 

 

eventi collaterali

 

 

Verdi tra noi

leopere di Verdi raccontate in musica, parole, immagini

 

 

Le grandi bande militari

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl