Al via la campagna abbonamenti alla Stagione Lirica 2008 del Teatro Regio Importante novità per gli abbonati alla galleria

Al via la campagna abbonamenti alla Stagione Lirica 2008 del Teatro Regio Importante novità per gli abbonati alla galleria Al via la campagna abbonamenti della Stagione Lirica 2008 del Teatro Regio di Parma Importante novità per gli abbonati alla galleria Al via la campagna abbonamenti della Stagione Lirica 2008 del Teatro Regio di Parma, un cartellone aperto alle più varie forme ed espressioni del teatro musicale degli ultimi tre secoli, con interpreti e spettacoli di assoluto rilievo.

21/nov/2007 17.10.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Al via la campagna abbonamenti

della Stagione Lirica 2008 del Teatro Regio di Parma

Importante novità per gli abbonati alla galleria

 

       

Al via la campagna abbonamenti della Stagione Lirica 2008 del Teatro Regio di Parma, un cartellone aperto alle più varie forme ed espressioni del teatro musicale degli ultimi tre secoli, con interpreti e spettacoli di assoluto rilievo.

 

Con la prima rappresentazione italiana in forma scenica delle Szenen aus Goethes Faust (Scene dal Faust di Goethe) di Robert Schumann, la Stagione Lirica inaugura il prossimo 13 gennaio. Dopo il debutto nel solco del mito faustiano, ecco il capolavoro americano di George Gerswshin Porgy and Bess, l’ultima opera comica di Wolfgang Amadeus Mozart Così fan tutte e La Bohème il titolo più amato di Giacomo Puccini.

 

Gli abbonati della Stagione Lirica 2006/2007 potranno esercitare il diritto di prelazione per l’acquisto dell’abbonamento alla Stagione Lirica 2008 per i posti di platea e palco dal 22 novembre al 1 dicembre 2007.

 

Importante novità: gli abbonati a posti di galleria alla Stagione Lirica 2008 potranno esercitare in futuro il diritto di prelazione per l’acquisto dell’abbonamento, con la conferma del posto, a partire già dalla Stagione Lirica 2009. Gli abbonamenti, limitatamente ai 100 disponibili, saranno nominativi e torneranno a disposizione del Teatro Regio in caso di mancata conferma. 

 

I nuovi abbonamenti alla Stagione Lirica 2008 saranno in vendita per posti di galleria da martedì 4 dicembre (alle ore 8.00 per il turno A,  alle ore 9.00 per il turno B,  alle ore 10.00 per il turno C, alle ore 11.00 per il turno D, alle ore 12.00 per il turno E) e da mercoledì 5 dicembre per i posti di poltrona e palco (alle ore 8.00 per il turno A,  alle ore 9.00 per il turno B,  alle ore 10.00 per il turno C, alle ore 11.00 per il turno D, alle ore 12.00 per il turno E).

Nel primo giorno di vendita sarà possibile acquistare alla biglietteria del Teatro Regio di Parma un massimo di due abbonamenti a persona. Si accettano richieste di prenotazione, via fax o e-mail, per gruppi organizzati. I posti saranno assegnati secondo la disponibilità al momento dell’acquisto.

 

I biglietti per i singoli spettacoli saranno in vendita dal 13 dicembre alla biglietteria del teatro regio di parma e dal 14 dicembre on line sul sito www.teatroregioparma.org (l’acquisto on-line comporta una commissione di servizio del 12% + IVA sul costo del biglietto). Nel primo giorno di vendita sarà possibile acquistare alla biglietteria del Teatro Regio di Parma un massimo di due biglietti per spettacolo a persona. Si accettano richieste di prenotazione, via fax o e-mail, per gruppi organizzati. I posti saranno assegnati secondo la disponibilità al momento dell’acquisto. Il biglietto ridotto speciale giovani, dove previsto, è riservato a coloro che non hanno compiuto il ventiseiesimo anno di età.

 

Al Teatro Regio di Parma continua l’esplorazione delle grandi partiture ispirate alla leggenda faustiana. Nuovo ed eccezionale l’impegno di quest’anno, con la prima rappresentazione italiana in forma scenica del capolavoro della musica romantica scritto da Robert Schumann, percorrendo i momenti culminanti del dramma di Goethe. Le Scene dal Faust di Goethe saranno affidate alle magie teatrali di Hugo de Ana, che torna a Parma per cimentarsi ancora una volta con il mito faustiano. Dopo Faust di Gounod e La Damnation di Faust di Berlioz è la volta del visionario capolavoro del musicista tedesco che impegnerà un cast straordinario, con Michele Pertusi, Marcus Werba, Daniela Bruera, Nino Sugurladze, Désirée Rancatore, fra gli interpreti principali. Autorevole interprete di questo repertorio, dai tempi dello storico progetto sul Manfred di Schumann con Carmelo Bene, sarà Donato Renzetti a dirigere l’Orchestra, il Coro e le voci bianche del Teatro Regio di Parma nelle tre parti di questa colossale partitura. Per questa opera, come per le altre del cartellone, maestro del coro è Martino Faggiani.

 

Porgy and Bess di George Gershwin è il secondo titolo della Stagione Lirica 2008 del Teatro Regio di Parma. Il più originale innesto scaturito fra il teatro musicale occidentale e la musica d’oltreoceano, un’opera intensamente americana che ha reso immortale la vena melodica di Gerswhin con pagine come Bess You Is My Woman Now e Summertime. Dal 13 febbraio il pubblico di Parma potrà ammirare lo storico allestimento del New York Harlem Theatre depositario dell’eredità artistica dell’autore. Nei ruoli principali si alterneranno cantanti del New York Harlem Theatre che hanno una profonda consuetudine con questo repertorio. L’Orchestra del Teatro Regio di Parma è affidata alla bacchetta di un interprete esperto quale Willian Barkhymer.

 

Assente da quarant’anni dal palcoscenico di Parma, Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart debutta il 20 marzo nel coinvolgente allestimento che Adrian Noble ha firmato per l’Opéra de Lyon. Ammirato per le sue intense versioni dei drammi shakespeariani, il regista inglese ripropone sotto una luce nuova il gioco di coppie immaginato da Lorenzo Da Ponte per l’ultimo incontro teatrale con il genio di Salisburgo. Un cast di giovani e già affermati interpreti composto da Irina Lungu, Serena Gamberoni, Alex Esposito, Francesco Meli, Stefanie Irányi e Andrea Concetti esalterà il clima di sorpresa e disincanto che si respira in questo spettacolo.

 

Finale di stagione, il 18 aprile con un omaggio a Giacomo Puccini nel centocinquantesimo anniversario della nascita. La Bohéme vedrà il ritorno a Parma del soprano Svetla Vassileva dopo i recenti trionfi nella Traviata del Festival Verdi 2007. Nell’allestimento firmato da Francesca Zambello per il Teatro Regio di Parma cantano il tenore Stefano Secco nei panni di Rodolfo, il soprano Valentina Farcas nel ruolo di Musetta, con Leonardo Lopez Linares e Gabrele Viviani a completare il cast affidato a Bruno Bartoletti.

 

La biglietteria del Teatro Regio è aperta dal martedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle ore 17.00 alle 19.00, il sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00. Per informazioni: 0521 039399 fax 0521 504224 biglietteria@teatroregioparma.org

 

 

 

 

 

 

 

Stagione Lirica 2008

del Teatro Regio di Parma

 

 

 

Teatro Regio di Parma

 

 

13, 16, 20, 23, 26 gennaio 2008

Szenen aus Goethes Faust

(Scene dal Faust di Goethe)

Musica di Robert Schumann

 

 

13, 14, 15, 16, 17 febbraio 2008

Porgy and Bess

Musica di George Gershwin

 

 

20, 22, 26, 28, 30 marzo 2008

Così fan tutte

ossia la scuola degli amanti

Musica di Wolfgang Amadeus Mozart

 

 

18, 20, 22, 24, 26 aprile 2008

La Bohème

Musica di Giacomo Puccini

 

 

 

 

Prelazione abbonamenti dal 22 novembre al 1 dicembre 2007

Nuovi abbonamenti dal 4 dicembre 2007

Biglietti dal 13 dicembre 2007

Biglietti on line dal 14 dicembre 2007

 

 

_________________________________________________


 

 

 

 

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa
Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs. 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art. 130 d. lgs. 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl