Grande riscontro per i "Capricci" di Virgilio Savona e Lucia Mannucci

Grande riscontro per i "Capricci" di Virgilio Savona e Lucia Mannucci COMUNICATO STAMPA "Capricci" Virgilio Savona - Lucia Mannucci È stato accolto con grande favore il recente "Capricci", l'album di inediti di Virgilio Savona e Lucia Mannucci, che con il Quartetto Cetra hanno contribuito in modo fondamentale a rinnovare la musica italiana, grazie alla raffinatezza, all'ironia, al talento vocale e musicale, al gusto anche jazzistico della loro proposta.

12/dic/2007 15.20.00 Monferr'Autore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA 

"Capricci"

Virgilio Savona - Lucia Mannucci

È stato accolto con grande favore il recente "Capricci", l’album di inediti di Virgilio Savona e Lucia Mannucci, che con il Quartetto Cetra hanno contribuito in modo fondamentale a rinnovare la musica italiana, grazie alla raffinatezza, all’ironia, al talento vocale e musicale, al gusto anche jazzistico della loro proposta.

 

IL DISCO

Come scrive lo storico della canzone Enrico de Angelis nella preziosa introduzione al Cd: "Si tratta di una selezione di vecchie registrazioni sperimentali fatte in casa, tra gli anni ’70 e ’80, che meritavano di uscire dai cassetti, scrollandosi di dosso la polvere accumulata in tanto tempo. Accolte con affetto da Toni Verona, il discografico di Ala Bianca, Virgilio ha voluto lasciarle così com’erano (appena ripulendo qualche imperfezione tecnica), con la loro vasta gamma di timbri strumentali da lui stesso arrangiati e riprodotti con una Dx7 come usava allora (chitarra, basso, batteria, pianoforte, flauto, oboe, trombone, eccetera: tutto con quell’unica tastiera), ma soprattutto con le due voci originali: a volte quella della cara Lucia Mannucci, a volte la propria, a volte le due insieme".

"La tracklist che ne è venuta fuori - prosegue de Angelis - è composta da una quindicina di canzoni, tutte musicate da Savona come quasi sempre è stato sia per il leggendario repertorio del Quartetto sia per quello che ha prodotto da solo (per sé o per altri). È dunque la significativa presenza dell’uno o dell’altro autore del testo che ci permette di raggruppare la collana dei quindici pezzi in due grandi filoni: i sei brani eccezionalmente scritti da Virgilio anche per le parole e i sei scritti invece da Cesare Mannucci, a cui vanno aggiunti i due di Pier Paolo Preti e quello di Mario De Luigi".

 

LE RECENSIONI

Estratto di alcune delle molte recensioni a "Capricci":

"Capricci" contiene brani che Savona definisce "canzonette", mentre invece, confermandone un talento spesso capace di precorrere l’evoluzione musicale, vanno ben oltre il pop: tra echi jazz o sperimentali e testi sorprendenti per spessore poetico o senso etico. (Andrea Pedrinelli, Avvenire)

Un cd davvero molto bello che ci riporta due grandi protagonisti della nostra musica leggera. (Vincenzo Mollica, TG1)

Quindici inediti molto "domestici" degli anni Settanta e Ottanta. (Alberto Bazzurro, Musica Jazz

Si tratta di una quindicina di brani, di "canzoni fatte in casa" senza allora pensare di pubblicarle. Alla fine una sorta di spaccato su quello che ha voluto dire 'fare musica' con gli inseparabili Tata Giacobetti e Felice Chiusano. (Ansa)

Nel disco, prodotto dalla Ala Bianca Group, 15 canzoni a testimoniare un lezioso incastro di stili, con una passeggiata tra i colori del mondo musicale del Quartetto Cetra. (Adn Kronos)

Il segreto del Quartetto Cetra, il gruppo che ha rinnovato la musica italiana, torna con "Capricci". (Il Mattino)

"Canzoni fatte in casa" per il puro e semplice amore per la musica, incise in un salotto-studio del quale i due autori hanno lasciato la porta socchiusa, per permettere all'ascoltatore di dare uno sguardo a ciò che accadeva all'interno. Una prova di vitalità musicale e non, vista la non più verde età degli autori, entrambi classe 1920. (Poste Italiane/Tempo Libero)

Preziosi reperti restituiti alla memoria, chicche e curiosità da scoprire con immancabile reazione di sorpresa di fronte a un’eleganza d’antan unita a un (doppio) talento che ha sempre saputo precorrere i tempi. (Guido Marco, Musica & Dischi)

Un disco obliquo, strano e curioso (…). Intelligenti capricci, appunto, fra suggestioni e stili diversi che spaziano dalla ballata popolare alla canzone d’autore, a un certo gusto surrealista, alle influenze del jazz, persino al tango argentino. (Marco Molendini, Messaggero)

 

SEGUENDO VIRGILIO

"Capricci" riprende il cammino iniziato con "Seguendo Virgilio - dentro e fuori il Quartetto Cetra", tributo discografico a Virgilio Savona pubblicato da Ala Bianca nel 2005 per la collana "I Dischi del Club Tenco" con registrazioni che documentavano l’omaggio nei suoi confronti in occasione della 29a edizione del Premio Tenco. In quell’occasione artisti come Samuele Bersani, Caparezza, Roberto Vecchioni, Avion Travel e molti altri avevano ricordato la forte personalità ed in qualche modo anche la lezione di Savona dando vita ad un disco intenso e variegato.

 

---------------

ALA BIANCA GROUP srl - Promo dep.t - Tel. 059/284977; Fax 059/284913 www.alabianca.it ; alabianca@alabianca.it

UFFICIO STAMPA
MIDAS di Michele Mondella
Tel 06. 37350013 - 37351203

midas@midaspromotion.com
Giulia Riccardi g.riccardi@midaspromotion.com
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl