Ritorno a Parma per Grigory Sokolov

15/gen/2008 12.10.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Ritorno a Parma
per Grigory Sokolov
 Il grande pianista russo interpreta

due sonate di Mozart e i Préludes di Chopin

Parma, Auditorium Niccolò Paganini
giovedì 17 gennaio 2008, ore 20.00

 

 

Il primo appuntamento del nuovo anno per la Stagione Concertisticadel Teatro Regiodi Parma, incollaborazione con Solares Fondazione delle Arti - Società dei Concerti di Parma, ècon Grigory Sokolov, protagonista all’Auditorium Paganini il prossimo 17gennaio, ore 20.30 (turno A), di un atteso ritorno. Il famoso pianista russosarà impegnato in un recital incentrato su due autori, Wolfgang Amadeus Mozartcon due sonate giovanili, entrambe in fa maggiore, K. 280 e K. 332 e FryderykChopin, con i celebri ventiquattro Préludes op. 28.

 

 «Fra le nuove composizioni di Chopin - scrisse Schumanna proposito dei Préludes, pubblicati in raccolta nel 1839 e destinati adiventare uno dei massimi vertici della letteratura pianistica - dobbiamoricordare una strana raccolta di Preludi. Li ho definiti strani questi Preludi.Confesso che li immaginavo assai diversi, condotti, come i suoi Studi, in unostile grandioso. È invece quasi il contrario: sono schizzi, princìpi di Studi,o, se si vuole, rovine, singole penne d’aquila, tutto disposto in modoselvaggio e alla rinfusa. Eppure in ciascuno dei pezzi sta scritto, quasi in unraffinato ricamo di perle…”.

 

Di ritorno a Parma dopo il successo riscosso la stagionescorsa con il suo ultimo recital, Grigory Sokolov è considerato uno dei piùgrandi pianisti dei nostri giorni e i suoi recital ricevono ovunque trionfaliaccoglienze. La critica esalta la serietà e la profondità del suo pensieromusicale unitamente all’originalità interpretativa e all’infinito dominiotecnico. Nato a Leningrado, Sokolov ha intrapreso gli studi musicali all’età dicinque anni e a sedici, ancora studente, ha raggiunto fama mondiale vincendo ilPrimo Premio al Concorso Čajkovskij di Mosca. Tutti coloro che ebberol’occasione di ascoltare Grigory Sokolov all’inizio della carriera ricordano lamaturità delle sue esecuzioni e l’incredibile forza del suo tocco allatastiera. Il suo repertorio è stato fin dagli esordi particolarmente ampio espesso il pubblico ha avuto modo di ascoltarlo in programmi che ai grandiclassici affiancavano autori talvolta inusuali del repertorio clavicembalisticoe del XX secolo.

 

La Stagione Concertistica 2007/2008 del Teatro Regio di Parma -soci fondatori Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte di Parma- è realizzata anche grazie al contributo di Ministero per i Beni e le AttivitàCulturali, Fondazione Parma Capitale della Musica, ARCUS,Reggio Parma Festival,in collaborazione Solares Fondazione delle Arti Società dei Concerti e con il sostegno diCariparma Crédit Agricole.

 

Per informazioni: Biglietteria del TeatroRegio di Parma tel. 0521 039399 fax 0521 504224 biglietteria@teatroregioparma.orgwww.teatroregioparma.org

 

 

 

 

 

Auditorium Niccolò Paganini

giovedì 17 gennaio 2008, ore 20.00 turno A

Pianoforte GRIGORYSOKOLOV

 

Wolfgang AmadeusMozart (1756-1791)

 

Sonata in fa maggiore K. 280 [K. 6289e]

Allegro assai - Adagio - Presto

 

Sonata in fa maggiore K. 332 [K. 6300k]

Allegro - Adagio - Allegro assai

 

Fryderyk Chopin (1810-1849)

 

24 Préludes op. 28

1. Agitato do maggiore - 2. Lento la minore

3. Vivace sol maggiore - 4. Largo mi minore

5. Allegro molto re maggiore - 6. Lento assai si minore

7. Andantino la maggiore - 8. Molto agitato fa diesisminore

9. Largo mi maggiore - 10. Allegro molto do diesis minore

11. Vivace si maggiore - 12. Presto sol diesis minore

13. Lento fa diesis maggiore - 14. Allegro mi bemolleminore

15. Sostenuto re bemolle maggiore

16. Presto con fuoco si bemolle minore

17. Allegretto la bemolle maggiore - 18. Allegro moltofa minore

19. Vivace mi bemolle maggiore - 20. Largo do minore

21. Cantabile si bemolle maggiore - 22. Molto agitatosol minore

23. Moderato fa maggiore - 24. Allegro appassionato re minore

 

 

 

 

 

GRIGORY SOKOLOV

Grigory Sokolov è oggi considerato uno dei più grandipianisti dei nostri giorni e i suoi recital ricevono ovunque trionfaliaccoglienze. La critica esalta la serietà e la profondità del suo pensieromusicale unitamente all’originalità interpretativa e all’infinito dominiotecnico. Nato a Leningrado, Grigory Sokolov ha intrapreso gli studi musicaliall’età di cinque anni e a sedici, ancora studente, ha raggiunto fama mondialevincendo il Primo Premio al Concorso Cˇajkovskij di Mosca. Tutti coloro cheebbero l’occasione di ascoltare Grigory Sokolov all’inizio della carrieraricordano la maturità delle sue esecuzioni e l’incredibile forza del suopianismo. Il suo repertorio è stato fin dagli esordi particolarmente ampio espesso il pubblico ha avuto modo di ascoltarlo in programmi che ai grandiclassici affiancavano autori talvolta inusuali del repertorio clavicembalisticoe del XX secolo. In 40 anni di carriera Grigory Sokolov ha suonato nelle piùimportanti sale da concerto del mondo e ha collaborato con più di duecentodirettori tra cui Myung- Whung Chung, Valery Gergiev, Neeme Järvi, SakariOramo, Trevor Pinnock, Andrew Litton, Walter Weller, Moshe Atzmon, HerbertBlomstedt e molti altri. Benché l’attività con orchestra negli ultimi anniabbia avuto un ruolo sempre più marginale, Grigory Sokolov ha comunque trovatospazio per collaborazioni con importanti orchestre quali la Philharmonia diLondra, il Concertgebouw di Amsterdam, i Münchner Philharmoniker, la New York Philharmonic,la Montreal Symphony,l’Orchestra del Teatro alla Scala e le Filarmoniche di Mosca e di SanPietroburgo. Nella stagione 2007/2008 il pubblico europeo potrà ascoltareGrigory Sokolov in recital alla Konzerthaus di Vienna, alla Philharmonie diBerlino, al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, al Barbican di Londra, alConcertgebouw di Amsterdam e ancora a Monaco, Francoforte, Amburgo, Zurigo,Madrid, Barcelona, Helsinki, Stoccolma etc. Nell’estate del 2008 suonerà alFestival di Salisburgo, al Klavier Festival Ruhr, al Festival de Colmar e alFestival de la Roque d’Anthéron. Le principali date italiane, oltre a Parma,includono recital a Roma per l’Accademia di Santa Cecilia, a Milano per laSocietà dei Concerti, a Genova per la GOG, a Trieste per il Teatro Verdi e aBrescia e Bergamo per il Festival Michelangeli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stagione Concertistica2007/2008

del Teatro Regio di Parma

 

 

Auditorium Niccolò Paganini

Teatro Regio di Parma

 

 

15, 16 dicembre 2007

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

RAFAEL FRÜHBECK DE BURGOS

SABINA VON WALTHER

KATHARINA PEETZ

 

 

17 gennaio 2008

GRIGORY SOKOLOV

 

 

28 gennaio 2008

SOLISTI DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

 

2, 3 febbraio 2008

ORCHESTRA DEL TEATROREGIO DI PARMA

INMA SHARA

 

 

4 febbraio 2008

PHILHARMONIA ORCHESTRA

ESA-PEKKA SALONEN

JUHO POHJUNEN

 

 

12 febbraio 2008

ALEXANDER LONQUICH

 

 

22 febbraio 2008

ORCHESTRA NAZIONALE DELL’ACCADEMIA DI SANTA CECILIA

ANTHONY PAPPANO

 

 

24 febbraio 2008

ORCHESTRA NAZIONALE DELL’ACCADEMIA DI SANTA CECILIA

ANTHONY PAPPANO

 

 

29 febbraio 2008

JORDI SAVALL

ROLF LISLEVAND

 

 

13 marzo 2008

MAHLER CHAMBER ORCHESTRA

DANIEL HARDING

ISABELLE FAUST

 

 

17 marzo 2008

TRIO DI PARMA

SIMONIDE BRACONI

 

 

4 aprile 2008

ORCHESTRE PHILHARMONIQUE DU LUXEMBURG

EMMANUEL KRIVINE

RUDOLF BUCHBINDER

SALLY MATTHEWS

 

 

14 aprile 2008

ISRAEL PHILHARMONIC ORCHESTRA

ZUBIN MEHTA

 

 

15 aprile 2008

QUARTETTO LATINO AMERICANO

MANUEL BARRUECO

 

 

 

 

 

Biglietteria del Teatro Regio di Parma

ViaGaribaldi, 16/A 43100 Parma

Tel.0521 039399 - Fax 0521 504224

biglietteria@teatroregioparma.org

www.teatroregioparma.org

 

Orario

martedì- venerdì ore 10 -14, 17-19

sabatoore 10-13, 16 -19

eun’ora e mezza precedente lo spettacolo.

Chiusola domenica, il lunedì e i giorni festivi.

Incaso di spettacolo nei giorni di chiusura:

domenicaore 10-12, 14-16

lunedìore 10-12, 17-20.30

 

Ilpagamento presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma può

essereeffettuato con denaro contante in euro, con assegno circolare

nontrasferibile intestato a Fondazione Teatro Regio di Parma, con

PagoBancomat,con carte di credito Visa, Cartasì, Diners, Mastercard,

AmericanExpress.

 

 

Biglietteria dell’Auditorium Paganini

viaToscana 5/A 43100 Parma

Tel.0521 039005

 

Orario

solonei giorni di concerto, un’ora e mezza precedente il concerto.

Incaso di spettacolo nei giorni di chiusura:

domenica   ore 10-12 (Biglietteria del Teatro Regio)

                    ore 15.30-17.30 (Biglietteria dell’Auditorium Paganini)

lunedì         ore 10-12 (Biglietteria del TeatroRegio)

                    ore 18.30-20.30 (Biglietteria dell’Auditorium Paganini)

Ilpagamento presso la biglietteria dell’Auditorium Paganini può essere

effettuatoesclusivamente con denaro contante in euro.

 

 

PaoloMaier
Ufficio Stampa
Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

IVs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs. 196/03.Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la confermadell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mailsono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche apersone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendoCANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamenterimosso, ex art. 130 d. lgs. 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosiMULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi asegnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl