I solisti del Teatro Regio di Parma interpretano i capolavori cameristici di Wagner=2C =C4=8Cajkovkij e Rota

24/gen/2008 12.49.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

I solisti del Teatro Regio di Parma

interpretano i capolavori cameristici

di Wagner, Čajkovkij e Rota

Teatro Regio di Parma
lunedì 28 gennaio 2008, ore 20.00

 

 

I Solisti del Teatro Regio di Parma saranno protagonisti lunedì 28gennaio, ore 20.00 (turno A), per la Stagione Concertisticadel Teatro Regiodi Parma, del concerto dedicato a tre capolavori cameristici di Cajkovskij,Wagner e Rota.

 

Dopo il celebre Siegfried-Idyllcomposto da Richard Wagner nel 1870 per la moglie Cosima,ispirandosi a temi della Tetralogia, il concerto dei Solisti del Teatro Regio di Parmaprosegue con un omaggio a Nino Rota. Sarà eseguito il Nonetto, pagina dedicataa un organico formato da flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, violino,viola, violoncello e contrabbasso, che nasce tra il 1959 e il 1977,attraversando varie revisioni che affinano sempre più la riconoscibilescrittura del grande compositore, diventato celebre per le musiche scritte permolti film di Visconti e Fellini.

 

Il finale è affidato alle romantiche evocazioni raccolteda Čajkovskij nel Souvenir de Florence.L’opera infatti, nasce a seguito di un soggiorno del 1890 a Firenze, dove ilcompositore russo porta a compimento La damadi picche, lavoro operistico tratto da Puškin, realizzato in solesei settimane.

 

I Solisti del Teatro Regio di Parma dedicano da anni la loroattività al repertorio classico, per formazioni cameristiche, interventistrumentali, romanze da salotto, divertissements ottocenteschi, trascrizioniper organici diversi di arie o motivi celebri di opere di Mozart, Rossini,Verdi, Čajkovskij, recuperando così la fiorente tradizione dell’opera dasalotto. I suoi membri sono tra i migliori strumentisti italiani di livellointernazionale, attivi nell’Orchestra del Teatro Regio di Parma, oltre che nelleorchestre e nei gruppi da camera più importanti del nostro Paese, anche inqualità di solisti.

 

Recente è il debutto in Giappone che ha visto l’ensembleesibirsi alla Kyoi Hall di Tokyo, nel sacro recinto del Tofokuji Temple diKioto e alla Ginko Hall di Fukuoka; concerti per i quali, ancora denominato“Parma Opere Ensemble”, ha ottenuto il riconoscimento di “Concerto dell’anno”dalla rivista The Clarinet oltre che la nomination ai Grammy Award.

 

La Stagione Concertistica 2007/2008 del Teatro Regio di Parma -soci fondatori Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte di Parma- è realizzata anche grazie al contributo di Ministero per i Beni e le AttivitàCulturali, Fondazione Parma Capitale della Musica, ARCUS,Reggio Parma Festival,in collaborazione Solares Fondazione delle Arti Società dei Concerti e con il sostegnodi Cariparma Crédit Agricole.

 

Per informazioni: Biglietteria del TeatroRegio di Parma tel. 0521 039399 fax 0521 504224 biglietteria@teatroregioparma.orgwww.teatroregioparma.org

 

 

 

Teatro Regio diParma

lunedì 28 gennaio 2008, ore 20.00 turno A

 

SOLISTI DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

RICHARD WAGNER (1813 – 1883)

Siegfried Idyll

 

NINO ROTA (1911 – 1979)

Nonetto per fiati e archi

Allegro

Andante

Allegro con spirito

Allegretto calmo (canzone con variazione)

Vivacissimo

 

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ (1840 – 1893)

Souvenir de Florence, sestetto perarchi in re minore op. 70

Allegro con spirito

Adagio cantabile e con moto

Allegretto moderato

Allegro vivace

 

 

 

SOLISTI DEL TEATRO REGIO DI PARMA

I “Solisti del Teatro Regio di Parma” si sono costituiti nel 2007 esono l’evoluzione del “Parma Opera Ensemble” che nato nel 1996, per iniziativa di SergioPellegrini, al fine di unire al repertorio classico, per formazionicameristiche, tutta una serie d’interventi strumentali, romanze da salotto,divertissements ottocenteschi su “temi tratti dall’Opera” è poi divenuto nel1999 L’Orchestra del Teatro Regio di Parma. Da tale eccellente realtà è derivato il nuovo nome “Solisti del Teatro Regio di Parma”. I“Solisti del Teatro Regio”sono fra i migliori strumentisti italiani, attivi nell’Orchestra del TeatroRegio di Parma e nelle più prestigiose orchestre e gruppi da camera d’Italia,in qualità di prime parti. La passione per l’Opera lirica ne ha fatto deglispecialisti nel campo delle trascrizioni, per organici diversi, d’arie o motivicelebri, tratti da opere di Mozart, Rossini, Verdi, Donizetti, Puccini; infattipartendo dalla tradizione dell’opera da salotto, con l’intento di offrirne unmeritato recupero, il gruppo è diventato il più rappresentativo interpretestrumentale delle trascrizioni dell’Opera italiana. L’originalità dellaformula, la selezionata formazione degli organici, che spaziano dal trio allapiccola orchestra, e la brillantezza delle esecuzioni proposte li ha portati adessere al centro di numerose manifestazioni musicali, con tournée negli Stati Uniti,Spagna e Francia. Tra i vari appuntamenti anche l’invito a Parigi, in occasionedella presentazione ufficiale del “Verdi Festival 2001” per il centenario dellamorte del grande Maestro, in qualità di rappresentanti della città di Parma e dellamusica del grande maestro. Recente è il debutto in Giappone che ha vistol’ensemble esibirsi alla Kyoi Hall di Tokyo, nel sacro recinto del TofokujiTemple di Kioto e alla Ginko Hall di Fukuoka; concerti per i quali, ancoradenominato “Parma Opere Ensemble”, ha ottenuto il riconoscimento di “Concertodell’anno” dalla rivista The Clarinet oltre che la nomination ai Grammy Award.Il gruppo collabora con vari cantanti lirici tra i quali: Carlo Bergonzi, RainaKabaivanska, Michele Pertusi, Mariella Devia, Marco Berti, RobertoAronica, Eva Mei, Vincenzo La Scola, Francesco Meli, Annick Massis, Giovanbattista Parodie con musicisti tra cui: Joerg Demus, Boris Belkin, Bruno Canino. La riccaproduzione discografica ha riscosso importanti riconoscimenti dalle maggioririviste del settore (Amadeus, Opera, Basson CD Reviews); Complete ChamberSongs, contenente l’integrale delle arie da camera di Verdi, uscito per laStradivarius è stato definito: una «rarità degna di imporsi all’attenzione comeuna delle (poche...temiamo) iniziative editoriali nuove degne dell’incombentecentenario verdiano…» (A. Foletto, La Repubblica). Delle incisioni realizzate quattrosono unicamente strumentali e sei con grandi nomi della lirica mondiale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

StagioneConcertistica 2007/2008

del Teatro Regio di Parma

 

 

Auditorium Niccolò Paganini

Teatro Regio di Parma

 

 

15, 16 dicembre 2007

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

RAFAEL FRÜHBECK DE BURGOS

SABINA VON WALTHER

KATHARINA PEETZ

 

 

17 gennaio 2008

GRIGORY SOKOLOV

 

 

28 gennaio 2008

SOLISTI DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

 

2, 3 febbraio 2008

ORCHESTRA DEL TEATROREGIO DI PARMA

INMA SHARA

 

 

4 febbraio 2008

PHILHARMONIA ORCHESTRA

ESA-PEKKA SALONEN

JUHO POHJUNEN

 

 

12 febbraio 2008

ALEXANDER LONQUICH

 

 

22 febbraio 2008

ORCHESTRA NAZIONALE DELL’ACCADEMIA DI SANTA CECILIA

ANTHONY PAPPANO

 

 

24 febbraio 2008

ORCHESTRA NAZIONALE DELL’ACCADEMIA DI SANTA CECILIA

ANTHONY PAPPANO

 

 

29 febbraio 2008

JORDI SAVALL

ROLF LISLEVAND

 

 

13 marzo 2008

MAHLER CHAMBER ORCHESTRA

DANIEL HARDING

ISABELLE FAUST

 

 

17 marzo 2008

TRIO DI PARMA

SIMONIDE BRACONI

 

 

4 aprile 2008

ORCHESTRE PHILHARMONIQUE DU LUXEMBURG

EMMANUEL KRIVINE

RUDOLF BUCHBINDER

SALLY MATTHEWS

 

 

14 aprile 2008

ISRAEL PHILHARMONIC ORCHESTRA

ZUBIN MEHTA

 

 

15 aprile 2008

QUARTETTO LATINO AMERICANO

MANUEL BARRUECO

 

 

 

 

 

Biglietteria del Teatro Regio di Parma

ViaGaribaldi, 16/A 43100 Parma

Tel.0521 039399 - Fax 0521 504224

biglietteria@teatroregioparma.org

www.teatroregioparma.org

 

Orario

martedì- venerdì ore 10 -14, 17-19

sabatoore 10-13, 16 -19

eun’ora e mezza precedente lo spettacolo.

Chiusola domenica, il lunedì e i giorni festivi.

Incaso di spettacolo nei giorni di chiusura:

domenicaore 10-12, 14-16

lunedìore 10-12, 17-20.30

 

Ilpagamento presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma può

essereeffettuato con denaro contante in euro, con assegno circolare

nontrasferibile intestato a Fondazione Teatro Regio di Parma, con

PagoBancomat,con carte di credito Visa, Cartasì, Diners, Mastercard,

AmericanExpress.

 

 

Biglietteria dell’Auditorium Paganini

viaToscana 5/A 43100 Parma

Tel.0521 039005

 

Orario

solonei giorni di concerto, un’ora e mezza precedente il concerto.

Incaso di spettacolo nei giorni di chiusura:

domenica   ore 10-12 (Biglietteria del Teatro Regio)

                    ore 15.30-17.30 (Biglietteria dell’Auditorium Paganini)

lunedì         ore 10-12 (Biglietteria del TeatroRegio)

                    ore 18.30-20.30 (Biglietteria dell’Auditorium Paganini)

Ilpagamento presso la biglietteria dell’Auditorium Paganini può essere

effettuatoesclusivamente con denaro contante in euro.

 

 

PaoloMaier
Ufficio Stampa
Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

IVs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs. 196/03.Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la confermadell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mailsono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche apersone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMIa questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, exart. 130 d. lgs. 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII,laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarceloimmediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl