Donne in musica nel Medioevo

Donne in musica nel Medioevo Donne in musica nel Medioevo Una coincidenza tra il calendario della Stagione 2008 The Entertainer e la Festa della donna fa sì che sabato 8 marzo si possa celebrare questa ricorrenza a Scicli con un affresco sull'universo femminile nel Medioevo.

04/mar/2008 15.49.00 Stefania Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Donne in musica nel Medioevo

 

Una coincidenza tra il calendario della Stagione 2008 The Entertainer e la Festa della donna fa sì che sabato 8 marzo si possa celebrare questa ricorrenza a Scicli con un affresco sull’universo femminile nel Medioevo.

Al quintetto Puy de sons d’autrefois formato da Paloma Gutiérrez del Arroyo (voce, salterio, flauto), David Alegre (voce, viella, percussioni), William Cooley (salterio, liuto, percussioni) Sara Mancuso (voce, arpa gotica) e Abigail Horro (voce, flauto) il compito di portare alla Cripta del Convento del Carmine, alle 18,30, Donne in musica nel Medioevo.

Il XIII secolo fu lo scenario di un fermento poetico e musicale che contribuì alla nascita in Francia dei Puys, confraternite in cui artisti di diversa provenienza mettevano in comune la loro opera creativa. Presiedute da un “principe del puy”, erano organizzate riunioni durante le quali si eleggevano le migliori composizioni musicali e letterarie di tema spirituale, mariano o di amor cortese.

Recuperando lo spirito di queste corporazioni artistiche nasce il Puy de sons d’autrefois che vede insieme musicisti dalla solida formazione classica provenienti da Spagna, Italia, Stati Uniti.

L’attività del gruppo è iniziata collaborando con l’ensemble italiano La Reverdie ad un progetto che ruotava attorno alla figura della badessa e compositrice Hildegard von Bingen. Parallelamente il Puy de sons d’autrefois ha cominciato a lavorare sulla musica delle Crociate, anteriori al sec. XIV. Oggi l’ampio repertorio include composizioni sia sacre che profane dei secoli XII, XIII e XIV.

Il programma di sabato 8 rivelerà tutti gli aspetti delle donne medievali.

Oggetto d’amore sacro e profano, innamorata corrisposta e rifiutata, amante e madre, seduttrice e vittima, la donna sarà comunque protagonista. Non solo perché musa o destinataria delle composizioni, ma anche in qualità di autrice di musiche e liriche, soggetto che fa sentire direttamente la propria voce.

Data la coincidenza con la Festa della donna, due partner dell’Associazione hanno deciso di fare un omaggio alle signore presenti: new entry tra i sostenitori The Entertainer, TONI&GUY porterà a Scicli un tocco di stile a sua firma; da parte di Careno Garden House, da anni al fianco dell’Associazione, un sempre gradito omaggio floreale.

E intanto è arrivata la conferma ufficiale per la data del concerto di Giovanni Allevi che sarà a Modica, al Cinema Aurora, venerdì 21 marzo alle 21.

 

Modica 4 marzo 2008

 

Ufficio Stampa

Stefania Pilato 338 2343355

stefaniapilato@gmail.com

Francesco Micalizzi 339 2878013

fmicalizzi@hotmail.com



MSN Video Interviste, concerti, news e videoclip! Solo su MSN Video!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl