Romanticismo da camera con il Trio di Parma

15/mar/2008 15.30.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Romanticismo da camera
con il Trio di Parma
Perla Stagione Concertistica del Teatro Regio la celebre formazione

proporrà pagine diSchubert, Mendelssohn e Schumann

con la viola di SimonideBraconi

Parma, Auditorium Niccolò Paganini

lunedì 17 marzo 2008, ore 20.00

 

 

Atteso ritorno del Trio di Parma lunedì 17 marzo 2008,ore 20.00 (turno A) all’Auditorium Paganini per la Stagione Concertisticadel Teatro Regiodi Parma. I tre affermati solisti, a cui si affiancherà nella seconda parte laviola di Simonide Braconi, affronteranno pagine di Franz Schubert, FelixMendelssohn-Bartholdy e Robert Schumann.

 

La più intensa stagione del romanticismo europeo rivivenelle tre opere da camera in programma per il concerto di lunedì, apertadall’esecuzione del Notturno in mi bemolle maggiore op. post. 148 di FranzSchubert. Dopo il Trio in do minore op. 66 di Felix Mendelsohn-Bartholdy ilTrio di Parma e Simonide Braconi interpreteranno il Quartetto in mi bemollemaggiore per pianoforte e archi op. 47 di Robert Schumann.

 

Risale al 1827 ilNotturno op. 148, il cui titolo non è dovuto a Schubert ma fu apposto inseguito alla pubblicazione avvenuta postuma. Concepito forse come movimentolento del Trio in si bemolle, l’Adagio fu poi scartato dal musicista. IlTrio in do minore fu composto da Mendelssohn sull’ondadell’entusiasmo per il giovane musicista manifestato da Schumann che nel1842 concepì il Quartetto con pianoforte quale unico esemplare da lui dedicatoa questo organico.

 

Formato da IvanRabaglia (violino) Enrico Bronzi (violoncello) e Alberto Miodini (pianoforte),il Trio di Parma si è costituito nel 1990 in seno al Conservatorio “ArrigoBoito”, dove i suoi componenti si sono diplomati con il massimo dei voti, la lodee la menzione d’onore, perfezionandosi poi con il Trio di Trieste pressol’Accademia Chigiana di Siena e la Scuola di Musica di Fiesole. Il Triodi Parma ha ottenuto i riconoscimenti più prestigiosi con le affermazioni aipiù prestigiosi concorsi. Il Trio è stato invitato dalle più importantiistituzioni musicali in Italia e all’estero, partecipando a numeroseregistrazioni radiofoniche e televisive. Ha inciso l’integrale dei Triidi Beethoven per la rivista musicale Amadeus. L’Associazione Nazionaledella Critica Musicale ha assegnato al Trio di Parma il “Premio Abbiati”quale miglior complesso cameristico.

 

Simonide Braconi hacompiuto i suoi studi musicali sotto la guida di solisti di fama internazionalequali Bruno Giuranna, Juri Bashmet e Kim Kashkashian, prima di intraprendereuna brillante carriera che lo ha portato a suonare con i massimi direttori fracui Riccardo Muti, con cui il solista si è esibito due stagioni fa al Teatro Regio di Parmariscuotendo enorme successo.

 

La Stagione Concertistica 2007/2008 del Teatro Regio di Parma -soci fondatori Comune di Parma, Provincia di Parma, Fondazione Cariparma,Fondazione Monte di Parma - è realizzata anche grazie al contributo diMinistero per i Beni e le Attività Culturali, Fondazione Parma Capitale della Musica, ARCUS, Reggio Parma Festival, incollaborazione Solares Fondazione delle Arti Società dei Concerti e con il sostegnodi Cariparma Crédit Agricole.

 

Per informazioni: Biglietteria del TeatroRegio di Parma tel. 0521 039399 fax 0521 504224 biglietteria@teatroregioparma.orgwww.teatroregioparma.org

 

 

 

 

Auditorium Niccolò Paganini

lunedì 17 marzo 2008, ore 20.00 turno A

 

TRIO DI PARMA

PianoforteALBERTO MIODINI

ViolinoIVAN RABAGLIA

VioloncelloENRICO BRONZI

 

ViolaSIMONIDE BRACONI

 

Franz Schubert(1797 – 1828)

Adagio (Notturno ) in mi bemollemaggiore op. post. 148

 

FelixMendelssohn-Bartholdy (1809 – 1847)

Trio in do minore op. 66

Allegro energico e con fuoco

Andante espressivo

Scherzo. Molto allegro quasi presto

Finale. Allegro appassionato

 

Robert Schumann(1810 – 1856)

Quartetto in mi bemolle maggiore perpianoforte e archi op. 47

Sostenuto assai - Allegro ma non troppo

Scherzo. Molto vivace - Trio I - Trio II

Andante cantabile

Finale. Vivace

 

 

 

 

 

TRIO DI PARMA

Il Trio di Parma si è formato nel 1990 in seni alConservatorio “A. Boito” di Parma esuccessivamente si è perfezionato con il Trio di Trieste presso la Scuoladi Musica di Fiesole e l’Accademia Chigiana di Siena. IlTrio di Parma ha ottenuto i riconoscimenti più prestigiosi con le affermazioni alConcorso Internazionale “Vittorio Gui” di Firenze, al ConcorsoInternazionale di Musica da Camera di Melbourne, al ConcorsoInternazionale della ARDdi Monaco ed alConcorso Internazionale di Musica da Camera di Lione. Inoltre,l’Associazione Nazionale della Critica Musicale ha assegnato al Trio diParma il “Premio Abbiati” per il 1994 quale miglior complesso cameristico. IlTrio di Parma è stato invitato dalle più importanti istituzioni musicali in Italia(Accademia di Santa Cecilia di Roma, Società del Quartetto di Milano, Amicidella Musica di Firenze, Unione Musicale di Torino, Gran Teatro La Fenicedi Venezia, Unione Musicale di Torino, GOG di Genova, Accademia FilarmonicaRomana...) e all’estero (Filarmonica di Berlino, Carnegie Hall e LincolnCenter di New York, Wigmore Hall di Londra, Konzerthaus di Vienna, Filarmonicadi Pietroburgo, Festival di Lockenhaus, Teatro Coliseo di Buenos Aires,Amburgo, Dublino, Varsavia, Los Angeles, Washington, Barossa Music Festival Adelaide,Rio de Janeiro, San Paolo...). Ha collaborato con importanti musicistiquali Vladimir Delman, Carl Melles, Pavel Vernikov, Bruno Giuranna; hapartecipato a numerose registrazioni radiofoniche e televisive per la RAI eper diverse emittenti estere (Bayerischer Rundfunk, NDR, WDR, MDR, Radio Bremen,ORT, ABC-Classic Australia). Ha inoltre inciso i tre Trii di Brahms perl’UNICEF e l’integrale dei Trii di Beethoven per la rivistamusicale Amadeus. Il Trio di Parma tiene corsi strumentali e di musica dacamera alla Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera di Duino,alla Scuola di Musica di Fiesole e all’Accademia Musicale del TeatroCinghio di Parma.

 

 

 

 

SIMONIDE BRACONI

Di origini romane, Simonide Braconi ha compiuto i suoistudi musicali sotto la guida di solisti di fama internazionale quali BrunoGiuranna, Juri Bashmet e Kim Kashkashian, diplomandosi con lode e menzioned’onore presso ilConservatorio diRoma, la Hochschule di Freiburg (Germania) e l’Accademia MusicaleChigiana di Siena. Premiato in diversi concorsi solistici internazionali(Colonia, “Lionel TertisInternationalCompetition”, etc), nel 1994 è stato prescelto da Riccardo Muti comeprima viola nell’Orchestra del Teatro alla Scala. Simonide Braconi hainciso come solista e in formazioni da camera per le etichette Vigiesse,Thymallus, Agorà, Stradivarius, Dad, Dynamic e Tudor; hainoltre effettuato numerose registrazioni per Radio 3, RAI Radiotelevisione italiana,Rete4 e per le riviste CD Classica ed Amadeus. Nel campo dellamusica da camera ha collaborato con artisti quali Salvatore Accardo,Massimo Quarta, Julian Rachlin, Thomas Brandis, Uto Ughi, Isabelle Faust,Pavel Vernikov, Domenico Nordio, Bruno Canino, Jeffrey Swann, BorisPetruchanski,Andrea Lucchesini, Rocco Filippini,Enrico Dindo, Natalia Gutman, Franco Petracchi e molti altri; in qualità disolista si è esibito sottola guida didirettori quali Wolfgang Sawallisch e Riccardo Muti. Insieme alle altreprime parti dell’Orchestra ha costituito il Quartetto d’Archi dellaScala. Membro di giurie in diversi concorsi internazionali(tra cui quello di Ginevra),Simonide Braconi èinvitato a tenere corsi presso importanti istituzioni (quali la Arts Academya Roma, il Festivaldelle Città a Portogruaro, il GubbioFestival,l’Accademia “T. Varga” a Sion, l’Accademia Perosi diBiella). È docente presso la Scuola Musicale diMilano. Suona una viola Giovanni Gagliano (1800) dellaFondazione Pro Canale Onlus.

 

 

 

 

 

 

 

 

StagioneConcertistica 2007/2008

del Teatro Regio di Parma

 

 

Auditorium Niccolò Paganini

Teatro Regio di Parma

 

 

15, 16 dicembre 2007

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

RAFAEL FRÜHBECK DE BURGOS

SABINA VON WALTHER

KATHARINA PEETZ

 

 

17 gennaio 2008

GRIGORY SOKOLOV

 

 

28 gennaio 2008

SOLISTI DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

 

2, 3 febbraio 2008

ORCHESTRA DEL TEATROREGIO DI PARMA

INMA SHARA

 

 

4 febbraio 2008

PHILHARMONIA ORCHESTRA

ESA-PEKKA SALONEN

TAMARA STEFANOVICH

 

 

12 febbraio 2008

ALEXANDER LONQUICH

 

 

22 febbraio 2008

ORCHESTRA NAZIONALE DELL’ACCADEMIA DI SANTACECILIA

ANTONIO PAPPANO

 

 

24 febbraio 2008

ORCHESTRA NAZIONALE DELL’ACCADEMIA DI SANTACECILIA

ANTONIO PAPPANO

 

 

29 febbraio 2008

JORDI SAVALL

ROLF LISLEVAND

 

 

13 marzo 2008

MAHLER CHAMBER ORCHESTRA

DANIEL HARDING

ISABELLE FAUST

 

 

17 marzo 2008

TRIO DI PARMA

SIMONIDE BRACONI

 

 

4 aprile 2008

ORCHESTRE PHILHARMONIQUE DU LUXEMBURG

EMMANUEL KRIVINE

RUDOLF BUCHBINDER

SALLY MATTHEWS

 

 

14 aprile 2008

ISRAEL PHILHARMONIC ORCHESTRA

ZUBIN MEHTA

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl