La Fondazione Teatro Regio di Parma per Trenta Ore per la Vita

La Fondazione Teatro Regio di Parma per Trenta Ore per la Vita

21/gen/2004 22.40.58 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Teatro Regio di Parma
Fondazione
____________________
 

La Fondazione Teatro Regio di Parma

per Trenta Ore per la Vita

I Carmina Burana di Carl Orff diretti da Massimo De Bernart

e il pas de deux da L'histoire de Manon

con le ètoiles Alessandra Ferri e Roberto Bolle

lunedì 9 febbraio 2004, ore 20.30

       

       

        Circa 73 milioni di euro in donazioni raccolte, oltre 640 progetti di assistenza e ricerca realizzati, 28 le associazioni beneficiate (fra cui Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Associazione Italiana Persone Down, Centro Emiliano Problemi Sociali per la Trisonomia 21), oltre 200 città attivate con manifestazioni locali, circa 300 ore di diretta televisiva, oltre 1.000.000 di donatori periodicamente coinvolti nell’azione solidale.

Questi i numeri di Trenta Ore per la Vita, che rappresenta a dieci anni dalla sua nascita l’unica esperienza in Italia di sensibilizzazione e raccolta fondi, promossa e organizzata da enti non profit in favore di altre associazioni e organizzazioni di volontariato. Nata come Associazione Italiana Mille Ore per la Vita-Onlus è stata costituita nel 1993 da un gruppo di professionisti dello spettacolo, fra gli altri da Lorella Cuccarini, generosa ed infaticabile testimonial dell’Associazione, che hanno voluto mettere a disposizione la loro professionalità e notorietà a favore di chi vive in gravi condizioni di disagio.

 

        Oggi, l’Associazione Trenta Ore per la Vita-Onlus, (ATOV) è una realtà che ha saputo tener fede alla propria missione nel promuovere manifestazioni e campagne di sensibilizzazione anche grazie a precisi e trasparenti criteri per le attività di raccolta fondi e il loro utilizzo.

L’edizione 2004 di Trenta Ore per la Vita è ispirata alla ricorrenza dei primi trent’anni di attività della Comunità di Sant’Egidio a sostegno degli anziani in Italia e in tutto il mondo.

 

        La Fondazione Teatro Regio di Parma è lieta di poter dare il suo contributo a Trenta ore per la vita, promuovendo lunedì 9 febbraio 2004 alle ore 20.30 la Serata per la Vita, un appuntamento che si annuncia di sicuro interesse per la presenza di artisti di riconosciuta eccellenza, che sarà seguito da Rai Due con collegamenti televisivi.

In programma l’Orchestra, il Coro e il Coro di voci bianche Ars canto del Teatro Regio di Parma nell’esecuzione dei Carmina Burana di Carl Orff diretti dal Maestro Massimo De Bernart, solisti: Paola Antonucci, Nicola Marchesini, Carlo Morini (Coro diretto da Martino Faggiani, Coro di voci bianche diretto da Silvia Rossi) e, a seguire, le due étoliles Alessandra Ferri e Roberto Bolle che presenteranno il pas de deux dal II atto de L’histoire de Manon, da musiche di Jules Massenet, coreografia di Kenneth MacMillan.

 

        La Fondazione Teatro Regio di Parma intende così adottare il progetto della sede parmense della Comunità di Sant’Egidio che prevede l’acquisto di un pulmino per il trasporto di persone anziane disabili, l’acquisto di farmaci di fascia C, il sostegno e la promozione dell’assistenza domiciliare.

 

        I biglietti (Poltrona euro 20,00; Palco euro 15,00; Galleria euro 5,00) sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma a partire da venerdì 23 gennaio. Per informazioni e prenotazioni: Tel. 0521 039399 Fax 0521 504224 ticket@teatroregioparma.org

 

 

 

 

_________________________________

 

 

Teatro Regio di Parma, Lunedì 9 Febbraio 2004, ore 20,30

Serata per la vita

Collegata alla maratona televisiva di Trenta Ore per la Vita

 

 

Carmina Burana

di Carl Orff

 

soprano Paola Antonucci

tenore Nicola Marchesini

baritono Carlo Morini

 

Direttore Massimo de Bernart

Maestro del coro Martino Faggiani

 

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

CORO DI VOCI BIANCHE ARS CANTO DEL TEATRO REGIO DI PARMA diretto da Silvia Rossi

 

 

 

L’histoire de Manon

Pas de deux dal II atto

Da musiche di Jules Massenet

Coreografia Kenneth MacMillan

Costumi Nicholas Georgiadis

étoiles Alessandra Ferri, Roberto Bolle

 

 

L’incasso della serata sarà devoluto alla Comunità di Sant’Egidio - Progetto Parma

 

 

_________________________________

 

 

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org
 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl