Prima che si alzi il sipario: "Les contes d'Hoffmann" a cura di Alessandro Roveri

23/gen/2004 15.18.54 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Regio di Parma

Fondazione

____________________

 

Prima che si alzi il sipario

Les contes d'Hoffmann

Presentazione dell'opera a cura di Alessandro Roveri

Ridotto del Teatro Regio, sabato 24 gennaio 2004, ore 17.30

 

        "I racconti di Hoffmann, o di Offenbach?! La scarsa conoscenza di entrambi gli autori da buona parte del pubblico, l’ambiguità del titolo che, complice la curiosa assonanza Offmann-Offenbach, crea spesso confusione e che non è certo in Italia fra i più noti del repertorio", come scrive lo stesso Alessandro Roveri, rendono l’incontro di presentazione di Les contes d’Hoffmann quanto mai interessante.

        Alessandro Roveri fornirà chiari approfondimenti su autori, librettisti, sul compositore e sull’opera sabato 24 gennaio al ridotto del Teatro Regio di Parma alle ore 17.30 nell’ambito della consueta e seguita rassegna Prima che si alzi il sipario. Al termine della presentazione, il pubblico potrà rivedere diversi momenti della fortunata edizione dei Contes del 1988 diretta da Alain Guingal (con Alfredo Kraus, Ruth Welting, Jolanta Omilian, Barbara Hendricks, regia Beppe De Tomasi). Ingresso libero.

 

 

_______________________________

 

 

 

 

 

        

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org
 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 675/96. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl