[labandagastrica] GARA DI RUTTI, MANICOMIO E ALTRI APPUNTAMENTI GHIOTTI CON LA BANDA GASTRICA

03/lug/2008 14.20.00 La Banda Gastrica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
GARA DI RUTTI, MANICOMIO DJ SET...
ECCO I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON
 LA BANDA GASTRICA
 

VENERDI 4 LUGLIO
VENERDI 25 LUGLIO
"LA BANDA GASTRICA IN MANICOMIO"
 
Non perdere la grande occasione di ballare in uno spazio assolutamente fuori dall'ordinario, bere un buon drink  e divertirsi "da matti" !!!
 

Presso: SAN SALVI CITTÀ’ APERTA - Ex Manicomio di San Salvi
Via di San Salvi 12 (Padiglione 16) Firenze

DRINK E DJ SET DALLE 21 ALLE 2 

 INGRESSO LIBERO


DOMENICA 6  LUGLIO
"GARA DI RUTTI"
(La Banda Gastrica giuria d'onore)
 
Gran finale della Sbirrata in corso nella fresca piazza di Schignano (Vaiano - PO) con la seconda edizione della gara di rutti. Tre le specialità: durata, potenza, impatto sul pubblico. E soprattutto a giudicare i concorrenti in qualità di giudici d'onore ci sarà la competenza e l'affidabilità de LA BANDA GASTRICA !!!
 

Presso: LA SBIRRATA - Schignano Vaiano (Prato)

Località Bertaccia.

 INGRESSO LIBERO

INFO ED ISCRIZIONI http://www.lasbirrata.it

 


 
LA BANDA GASTRICA - Telefono gastrico 338 3496034 - myspace.com/labandagastrica - www.labandagastrica.it





NOTE SU SAN SALVI

Inaugurato ufficialmente nel 1891 IL complesso fu progettato come luogo in grado di rispondere alle tendenze che emergevano nella psichiatria del tempo. In questo senso, risulta particolarmente interessante il rapporto che si delineò fra discipline medico-sanitarie e architettura manicomiale. Ne derivò una struttura a villaggio, costituita cioè da vari padiglioni. A ovest, si trovavano le strutture mediche maschili, mentre a est quelle femminili. Le due strutture erano collegate da corridoi terrazzati e gallerie sotterranee. I pazienti erano ospitati nei seguenti padiglioni: Tranquilli; Infermi e Paralitici; Semiagitati, Sudici ed Epilettici; Agitati; Pensionario; Sezione Piccoli Paganti.  Attorno agli edifici fu impiantato un grande parco. Da segnalare che a San Salvi, dal gennaio del 1918, fu ricoverato il grande poeta Dino Campana, che vi rimase per ben quattordici anni.

 


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl