com stampa: DAVIDE VAN DE SFROOS a sexto unplugged sabato 2 agosto a SESTAO AL REGHENA

com stampa: DAVIDE VAN DE SFROOS a sexto unplugged sabato 2 agosto a SESTAO AL REGHENA CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE per info e accrediti tel 0434 29001 Agli Organid'informazione Loro Sedi COMUNICATOSTAMPA SESTO ALREGHENA > ABBAZIA SANTA MARIA > PIAZZA CASTELLO DAVIDEVAN DER SFROOS CHIUDE SABATO 2 AGOSTO L'EDIZIONE 2008 DI SEXTO UNPLUGGED.

01/ago/2008 14.10.00 Virus Concerti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE
per info e accrediti tel 0434 29001

Agli Organid’informazione
Loro Sedi
 
COMUNICATOSTAMPA
 
SESTO ALREGHENA > ABBAZIA SANTA MARIA > PIAZZA CASTELLO
 
DAVIDEVAN DER SFROOS CHIUDE SABATO 2 AGOSTO L’EDIZIONE 2008 DI SEXTO UNPLUGGED.
 
IL CANTAUTORE DI COMO E LASUA BAND PRESENTERANNO DAL VIVO L'ANIMA PIÙ ACUSTICA DEI BRANI DEL NUOVO ALBUM"PICA!" E DELREPERTORIO STORICO DELL'ARTISTA LAGHÈE.
UN CONCERTO IN CUIFOLK, BLUES, COUNTRY E MUSICA POPOLARE SI RINCORRONO E S'INTRECCIANO PERFORMARE UNO SFONDO IDEALE PER LE STORIE E I PERSONAGGI DI QUESTOGRANDE AUTORE.
 
ORE 21.00
 
L’8FEBBRAIO 2008 È USCITO “PICA!, IL NUOVO ALBUM DI DAVIDE VAN DE SFROOS.
AD UNASETTIMANA DALLA PUBBLICAZIONE, CONQUISTA UN CLAMOROSO QUARTO POSTO NELLACLASSIFICA UFFICIALE DEGLI ALBUM PIÙ VENDUTI IN ITALIA.
 
Line up
DavideVan De Sfroos -voce, chitarra acustica
AngapiemagePersico - violino
MichelePapaia - piano,organo hammond
FrancescoPiu - chitarraelettrica ed acustica, dobro, banjo, lapsteel
PaoloLegramandi - bassoelettrico ed acustico
SilvioCentamore - batteriae percussioni
 
 

PICA!”- Picchia la roccia il minatore piegato dalla fatica. Picchia il tuonopreceduto dal bagliore del lampo. Picchia la furia del vento che cancella ognicosa. Batte il Cavaliere la sua spada. Batte lo zoccolo della morte sulle terredi guerra. Batte forte il cuore del contrabbandiere braccato dalla finanza. Eancora l’onda che batte contro ogni cosa sulla riva.

 

A treanni di distanza da “Akuaduulza” - storie, leggende, tradizioni di “acqua dolce” - ecco “Pica!”, il nuovo album di Davide Van DeSfroos. Si compone di 15 brani, 3 dei quali con testo in italiano e ritornelloin dialetto laghée (Il dialetto comasco è appartenenteal ramo occidentale della lingua lombarda).

 

“E’ undisco molto corale, più ancora del solito. E’ il disco del cuore, delleemozioni che non hanno bisogno di parafrasi per venire fuori dirette. Picchiaforte il cuore e il primo pensiero va a quelle persone - finite poi nellecanzoni - che hanno reso mitica la propria terra. Ecco perché nei testi ci sononomi&soprannomi (“Il Minatore di Frontale”, “L’Alain Delon de Lenn”, “IlCimino”, “Il Costruttore di Motoscafi”) di persone esistite ed esistenti)” afferma Davide.

 

Pica!”: un suono, un urlo strozzato, maanche un’invocazione. Quella che accompagna i minatori di Frontale - frazionedi Sondalo, Comune dell’Alta Valtellina (la località scelta da Davide a simbolodi questo antico e nobile mestiere) - che in cerca di fortuna negli anni sonoarrivati “quasi a perforare l’intero mappamondo”. Emigranti come tanti, sparsi perle miniere del mondo. Già la miniera “il posto più vicino all’inferno”, tanta e tale la profondità deiluoghi. Il minatore di Frontale vi è “sceso da ragazzo”: un viaggio pieno diincognite, simile a quello di decine, centinaia di giovani che lasciavano leloro case in cerca di fortuna.

 

E quellodel “viaggio” è un tema assai ricorrente negli album di Davide. Tocca il puntopiù alto con “E Semm Partii…” (2001), dove è ben impressa nella memoria collettival’istantanea di quei “fazzoletti bianchi che non san volare”. Per quegli emigranti, dispersiper il mondo (con l’America a fungere da icona del “Paese delle millefortune&opportunità e della ricchezza facile e a portata di tutti”), il viaggio era spesso di “solaandata”. Il percorso prosegue in “Akuaduulza” (2005): lì solo le onde del lago acadenzare i tempi del viaggio e soprattutto del ritorno a casa. “Qualcuno hasputato sulla sua onda, poi è tornato con una lacrima in più…”.

 

Anchequi è presente il tema del viaggio - osserva Davide -. Sul piano personale, un viaggio chemi ha portato a ritirarmi in cantina (dove è stato registrato gran parte di“Akuaduulza”, ndr.) e a dare sfogo ai sentimenti con canzoni con tratti gotici,oscuri, sommersi”.

 

Ne “IlMinatore di Frontale”, singolo contenuto in “Pica!”, questa gente fiera -rispettosa del proprio passato e delle proprie tradizioni - parte e va, intasca…”la montagna”: l’attende un duro lavoro in miniera. In ognuno di loro c’èla consapevolezza - spesso una speranza - di tornare un giorno “dove son semprestato”. Ma il passato e la forza delle tradizioni possono arrivare a“intaccare” anche l’animo guascone del re di tutti i gigolò, “L’Alain Delon DeLenn” - altro brano contenuto in “Pica!” - che dopo una vita vissuta sempre allimite torna alla “sua” Cooperativa, al campo di bocce e guarda gli altri “inclinare la bottiglia”, con qualche rimpianto, ma anche consapevole - nel suo“regno di eccessi” - di “aver sedotto il destino e dirottato la notte ai suoipiedi”. “Mai come in questo caso - osserva ancora Davide - il disco è statoportato così vicino ai luoghi ed ai personaggi protagonisti delle canzoni.Gente spesso sospesa fra terra e acqua e che però continua a guardare il cielo.In ognuna delle quindici canzoni c’è per me qualcosa di fortemente emotivo”.

 

Il 19 diaprile - per la prima volta nella sua carriera - Davide Van De Sfroos si èesibito nella prestigiosa arena del “Datch Forum” di Milano, tempio della“live” music. Il concerto ha registrato il tutto esaurito. Erano presenti11.200 persone.

 
Ingessolibero
 
Conpreghiera di pubblicazione e/o diffusione. Grazie.
 
Info:www.virusconcerti.it tel. 0434 29001
Info:Comune Sesto al Reghena - Centralino tel. 0434 693911
Info: ProSesto tel. 0434 699134
 
ufficio stampa 
__________________________
Virus concerti
Piazzetta dei Domenicani, 3
33170 Pordenone
Tel: xx39-0434-29001
Fax: xx39-0434-29001
Email: ufficiostampa@virusconcerti.it
Www.virusconcerti.it
Member of NETWORK EUROPE





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl