E’ sempre piacevole ascoltare Moonson dei Tokio Hotel

E' sempre piacevole ascoltare Moonson dei Tokio Hotel Il passaggio dei Tokio Hotel in Italia è stato salutato da un numero spropositato di fans acclamanti, tutte in fila per ammirare il loro idolo Bill Kaulitz (da pochi mesi operato alle corde vocali).

22/lug/2008 10.48.45 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il passaggio dei Tokio Hotel in Italia è stato salutato da un numero spropositato di fans acclamanti, tutte in fila per ammirare il loro idolo Bill Kaulitz (da pochi mesi operato alle corde vocali). Non resta che proporre la loro canzone più conosciuta, quella che li ha fatti amare in tutto il mondo e diventare gli eredi designati dei Take That.

MONSOON

Tokio Hotel

I’m staring at a broken door,
There’s nothing left here anymore.
My room is cold,
It’s making me insane.

I’ve been waiting here so long,
But the moment seems to ‘ve come,
I see the dark clouds coming up again.

CHORUS
Running through the monsoon,
Beyond the world,
To the end of time,
Where the rain won’t hurt

Fighting the storm,
Into the blue,
And when I loose myself I think of you,
Together we’ll be running somewhere new

Through the monsoon.
Just me and you.

A half moon’s fading from my sight,
I see your vision in its light.
But now it’s gone and left me so alone

I know I have to find you now,
Can hear your name, I don’t know how.
Why can’t we make this darkness feel like home?

CHORUS
Running through the monsoon,
Beyond the world,
To the end of time,
Where the rain won’t hurt

Fighting the storm,
Into the blue,
And when I loose myself I think of you,
Together we’ll be running somewhere new
And nothing can hold me back from you.

Through the monsoon. Hey! Hey!

BRIDGE
I’m fighting all this power,
Coming in my way
Let it sail me straight to you,
I’ll be running night and day.

I’ll be with you soon
Just me and you.

We’ll be there soon
So soon.

CHORUS
Running through the monsoon,
Beyond the world,
To the end of time,
Where the rain won’t hurt (?)

Fighting the storm,
Into the blue,
And when I loose myself I think of you,
Together we’ll be running somewhere new
And nothing can hold me back from you.

Through the monsoon.
Through the monsoon.
Just me and you.
Through the monsoon.
Just me and you.

Sto fissando quella porta rotta
non c’è rimasto più niente qui
la mia stanza e fredda,
mi sta facendo impazzire

ho aspettato questo momento così a lungo
ma sembra che il momento sia arrivato
vedo che le nuvole nere stanno tornando di nuovo

corro attraverso il monsone
oltre il mondo, alla fine del tempo
dove la pioggia non ferirà (?)

combatto contro la tempesta, nella sofferenza
e quando perdo me stesso, penso a te
attraverseremo un nuovo posto assieme

attraverso il monsone… solo io e te.

Una mezzaluna scompare dalla mia parte
vedo una visione nella sua luce,
ma ora se n’è andata e mi ha lasciato così solo

so che ora ti devo trovare,
riesco a sentire il tuo nome, non so come.
perchè non possiamo fare in modo che
questa oscurità ci faccia sentire a casa?

corro attraverso il monsone
oltre il mondo, alla fine del tempo
dove la pioggia non ferirà (?)

combatto contro la tempesta, nella sofferenza
e quando perdo me stesso, penso a te
attraverseremo un nuovo posto assieme

attraverso il monsone… hey hey

combatto contro tutto il potere opposto
che si sta mettendo sulla mia strada
lascio che questo mi porti direttamente da te..
correrò tutto il giorno e la notte..

presto sarò con te
solo io e te

saremo lì presto, molto presto

corro attraverso il monsone
oltre il mondo, alla fine del tempo
dove la pioggia non ferirà (?)

combatto contro la tempesta, nella sofferenza
e quando perdo me stesso, penso a te
attraverseremo un nuovo posto assieme
e niente potrà separarmi da te

attraverso il monsone…
attraverso il monsone…
solo io e te
attraverso il monsone…
solo io e te

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl