Renata Tebaldi protagonista della trasmissione “Loggione” a cura di Vittorio Testa

30/ott/2008 15.00.52 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Un Castello per la Regina

Renata Tebaldi protagonista della trasmissione

Loggionea cura di Vittorio Testa

Canale 5, sabato 1 novembre 2008, ore 08.50

 

 

Sarà Renata Tebaldi la protagonista della puntata di “Loggione” in onda sabato 1 novembre 2008 alle ore 8.50 su Canale 5. La trasmissione dedicata alla musica lirica e sinfonica, a cura di Vittorio Testa, proporrà le arie più celebri interpretate dalla grande srtista, rievocandone la vita e i successi in occasione della mostra Un Castello per la Regina realizzata al Castello di Torrechiara per il Festival Verdi 2008 in uno dei luoghi più carichi di suggestione delle terre verdiane. Gli abiti di scena firmati da artisti e stilisti del calibro di De Chirico, Dior, Valentino, Biki, gli splendidi gioielli, i bauli da viaggio e i rari documenti che ripercorrono la carriera della Diva, tornano idealmente nella sua città, esposti nelle splendide sale affrescate del Castello di Torrechiara a Langhirano.

 

La mostra Un Castello per la Regina, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è realizzata e curata dal Comitato Promotore Renata Tebaldi, con il contributo di Pepe Rossello. Il progetto espositivo di Alfredo Corno è realizzato dal Teatro Regio di Parma. Un castello per la Regina, è la continuazione di un ambizioso progetto che mira a dare una sede permanente ad un lascito unico e ricchissimo. Anche per questo Il Teatro Regio di Parma ha siglato un protocollo di intenti con il Comune di Langhirano, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per le Province di Parma e Piacenza e d’intesa con la Provincia di Parma.

Un Castello per la Regina è un nuovo tassello del progetto Renata Tebaldi: Voce d’Angelo, promosso dal Comune di Langhirano, e realizzato con l’essenziale contributo concesso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Parma. 

 

 

 

 


 

 

Un castello per la Regina

De Chirico, Valentino e Dior per gli abiti di Renata Tebaldi

in mostra con gli splendidi gioielli, i bauli da viaggio e i rari documenti

Castello di Torrechiara, Langhirano

dal 14 ottobre 2008

 

 

Gli abiti di scena firmati da artisti e stilisti del calibro di De Chirico, Dior, Valentino, Biki, gli splendidi gioielli, i bauli da viaggio e i rari documenti che ripercorrono la carriera della Diva trovano spazio in sedici splendide sale del Castello di Torrechiara. Un castello per la Regina, l’omaggio a Renata Tebaldi, inaugura il 14 ottobre per il Festival Verdi 2008.

 

Un duplice itinerario, alla scoperta della vita di una grande artista e di uno dei luoghi più carichi di suggestione delle terre verdiane. Per la prima volta, gli oggetti della mostra Renata Tebaldi “Profonda ed infinita” prodotta e realizzata dal Teatro Regio di Parma, tornano idealmente nella sua città in un nuovo allestimento ideato appositamente per il Castello di Torrechiara, dopo essere stati esposti, tra gli altri, al Teatro alla Scala di Milano, allo Statsooper di Vienna, al Teatro Massimo di Palermo, al Gran Teatro Liceu di Barcellona, all’Opera di Losanna, al Palazzo Sheremetiev di San Pietroburgo, al Teatro Stanislavskij di Mosca. Ecco allora che, tra la Sala del Pergolato, la Camera d’Oro, il Salone della Torre del Leone e gli altri saloni del castello, il pubblico potrà tornare a rivivere le emozioni e i trionfi che hanno accompagnato una carriera artistica impareggiabile. Per la mostra sono stati inoltre appositamente realizzati modellini di scena di alcune delle opere che hanno visto protagonista la grande Diva. La mostra è impreziosita dagli abiti di scena concessi da Carlo Bergonzi, Giuseppe Di Stefano, Mario Del Monaco, esposti accanto ai costumi del soprano.

 

La presenza di Renata Tebaldi nelle sale del castello di Torrechiara è significativa ma discreta – spiega il curatore della mostra Alfredo Corno. Lei che ha saputo essere autenticamente diva, non intende affatto oscurare o porre in secondo piano i valori architettonici, decorativi e storici dello splendido castello, vuole invece ricordarci di esserci - meravigliosa castellana - in una città che l’ha vista crescere e formarsi, nei luoghi e fra la gente che ha sempre dimostrato di amare profondamente

Il fotografo Oliviero Toscani, famoso per le sue celebri campagne d’immagine, ha già accettato la sfida di mettere la propria passione per la prima volta al servizio della grande musica.

 

La mostra Un Castello per la Regina, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è realizzata e curata dal Comitato Promotore Renata Tebaldi, con il contributo di Pepe Rossello. Il progetto espositivo di Alfredo Corno è realizzato dal Teatro Regio di Parma.

Un castello per la Regina, è la continuazione di un ambizioso progetto che mira a dare una sede permanente ad un lascito unico e ricchissimo. Anche per questo Il Teatro Regio di Parma ha siglato un protocollo di intenti con il Comune di Langhirano, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per le Province di Parma e Piacenza e d’intesa con la Provincia di Parma.

Un Castello per la Regina è un nuovo tassello del progetto Renata Tebaldi: Voce d’Angelo, promosso dal Comune di Langhirano e realizzato con l’essenziale contributo concesso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Parma. 

 

Ingresso al Castello dal martedì al venerdì ore 9-19 sabato e domenica ore 10-19

Per informazioni e prenotazioni

Teatro Regio di Parma Tel. 0521 039366 - verditranoi@teatroregioparma.org

Comune di Langhirano - IAT di Torrechiara Tel. 0521 355009 - iat@comune.langhirano.pr.it

 

 

 

 

 

 

 

 

Teatro Regio di Parma

1, 3, 7, 12, 17, 25 ottobre 2008

Giovanna d’Arco

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

 

Teatro Regio di Parma

6, 9, 11, 13, 16, 20, 22, 24, 26, 28 ottobre 2008

Rigoletto

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

 

Teatro Verdi di Busseto

2, 5, 15, 19, 21, 23, 27 ottobre 2008

Il corsaro

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

 

Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia

4, 8, 12, 14, 18 ottobre 2008

Nabucco

Musica di GIUSEPPE VERDI

 

 

Teatro Regio di Parma

5 ottobre 2008

Yuri Temirkanov

Dirige

ORCHESTRA FILARMONICA DI SAN PIETROBURGO

 

 

Auditorium Niccolò Paganini

5, 9, 16, 21, 25, 27 ottobre 2008

Concerti in Auditorium

 

 

 

Voci Verdiane

Concorso internazionale “Città di Busseto”

Teatro Verdi di Busseto

venerdì 10 ottobre 2008

FINALE DEL CONCORSO

 

Imparolopera

l’opera per i giovanissimi

Teatro Regio di Parma

20, 21, 22 ottobre 2008

 

Il gioco dell’Opera

l’opera, seriamente, per i più piccini

Teatro Regio di Parma

13, 14, 15, 16, 17, 23, 24, 27, 28 ottobre 2008

 

I trucchi del mestiere

Ridotto del Teatro Regio di Parma

29 settembre 2008

 

Tu conosci Verdi?

 

Verdi tra noi

le opere di Verdi raccontate in musica, parole, immagini

Ridotto del Teatro Regio di Parma, Auditorium Niccolò Paganini,

Casino di lettura di Parma, Teatro Verdi di Busseto,

Castello di Torrechiara, Teatro Magnani di Fidenza

dal 1 al 28 ottobre 2008

 

Le grandi bande militari

Auditorium Niccolò Paganini di Parma

5, 12, 19, 26 ottobre 2008

 

Contrappunti

 

A tavola con Verdi

cene dopoteatro al Ridotto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Paolo Maier

Ufficio Stampa

Teatro Regio di Parma

via Garibaldi, 16A

43100 Parma - Italia

tel. +39 0521 039369

fax +39 0521 039331

p.maier@teatroregioparma.org

stampa@teatroregioparma.org

www.teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs. 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art. 130 d. lgs. 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl