CS_sperduti nel buio_25nov e 2dic

Le proiezioni si terranno al DO, in via Mura Mittarelli 34, e inizieranno alle 21.

24/nov/2008 09.45.06 DO nucleo culturale - Faenza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

comunicato stampa

Sperduti nel buio - ACTION NOIR made in Hong Kong

i film del 25 novembre e del 2 dicembre

 

Secondo e terzo appuntamento della rassegna Sperduti nel buio – Action Noir made in Hong Kong, organizzata dal cineclub Il Raggio Verde (www.cineclubilraggioverde.it), con il patrocinio del Comune di Faenza - Assessorato alle Politiche Culturali, e in collaborazione con DO – nucleo culturale.

 

Le proiezioni si terranno al DO, in via Mura Mittarelli 34, e inizieranno alle 21.

Il DO sarà aperto dalle ore 20, con un aperitivo prima della proiezione.
Pop corn offerti da DO - nucleo culturale.

 

martedì 25 novembre

Exiled (2006) di Johnnie To

bullet time – Macao – gangsters – sniper rifle

“Il film in questione rappresenta uno dei picchi più alti della carriera di uno dei cineasti più prolifici e sorprendenti dell’ultimo ventennio, un uomo che ha avuto non solo il coraggio di mettersi in gioco fondando una propria casa di produzione ma anche la capacità di prendere per mano il cinema del proprio paese e di trascinarlo al di là di quel fatidico 1997, producendo e realizzando nel giro di pochi anni un numero sconvolgente di capolavori. A dieci anni dalla nascita della Milkyway Image, Johnnie To dimostra al mondo come si possa ancora fare del grande cinema divertendosi, realizzando con passione un film estremamente personale e guarnendo il tutto con una serie di omaggi all’Italia. […] Uno dei picchi massimi del noir balistico hongkonghese ma anche uno dei film più importanti degli ultimi anni per quel che riguarda il cinema dell’ex-colonia. Un film da vedere e rivedere, fino allo sfinimento. In due parole, assolutamente impedibile”.

Da asianfeast.org
La proiezione sarà introdotta dal critico Andrea Bruni.

 

martedì 2 dicembre

Dog bite dog (2006) di Pou-Soi Cheang

nihilism – Cambodia – escape – black – blood
Dog Bite Dog è un film che fa male. Su più livelli. La visione dell’ultimo film di Soi Cheang provoca un certo disagio, probabilmente perchè ha il coraggio di mostrare ciò che nessuno vorrebbe vedere, sbattendoci in faccia una realtà nella quale il confine tra uomini e bestie si fa sempre più sottile e va quasi a scomparire affievolendosi del tutto in un continuo crescendo che non lascia scampo. E’ la potenza del cinema di Soi Cheang, la forza di un cinema – quello di Hong Kong – che ancora non vuole saperne di smettere di stupire, di colpire basso, di prendere lo spettatore per le palle e trascinarlo dove forse nemmeno lui vorrebbe mai andare. Dog Bite Dog è la storia di un poliziotto (Sam Lee) che insegue un criminale colpevole di omicidio plurimo (Edison Chen)… Dog Bite Dog è un’esperienza dal quale si esce inevitabilmente provati, un film potentissimo che sfianca con il suo devastante nichilismo chiunque provi ad avvicinarsene, una costola di cinema hongkonghese degli anni ‘80 sparata a tutta velocità in un 2006 che non ha più paura dell’handover ma solo un grande coraggio e tanta voglia di fare (vero) cinema”.
Da asianfeast.org

 
Tutte le informazioni sulla rassegna sono sul sito http://www.ildo.tv/sperdutinelbuio_08.

L’ingresso è gratuito, riservato ai soci ARCI / Cineclub Il Raggio Verde

E’ possibile iscriversi sul posto prima delle proiezioni.

Tessera Arci: 8 euro + tessera Cineclub: 2 euro.

La tessera consente di partecipare a tutte le iniziative del Cineclub a titolo gratuito o a prezzo ridotto.


::::
Grazie per l'attenzione.
 
Paola Casta
staff DO - nucleo culturale
 

DO - nucleo culturale

Via Mura Mittarelli, 34 - Faenza

stampa@ildo.tv

www.ildo.tv

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl