Max Manfredi in concerto a Napoli - Lunedì 2 febbraio

29/gen/2009 00.21.10 Monferr'Autore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa

 

 

Lunedì 2 febbraio 2009, Teatro Galleria Toledo di Napoli

Max Manfredi in concerto

 

Fa tappa anche a Napoli il tour “Luna persa”dell’artista genovese, fra i musicisti ed autori italiani di maggior talento e personalità

 

 

Saranno gli spazi del prestigioso Teatro Galleria Toledo di Napoli ad ospitare, lunedì 2 febbraio 2009 alle ore 21.30, la tappa partenopea del tour di Max Manfredi, che prende il titolo dal suo ultimo lavoro discografico, Luna persa.

L’artista genovese sarà a Napoli già da domenica 1 febbraio, ospite, in anteprima, del live set di Giovanni Block e la sua band, che si esibirà al Kestè Napoli (Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli, di fronte Istituto Orientale).

Il concerto di Max Manfredi inaugura un nuovo progetto che sancisce la nascita di Klab, (Kestè laboratories), laboratorio di produzione e formazione, artistica e culturale, che unisce, sotto un’unica sigla, le già attive cooperative Woodstock e Fatika, l’associazione Arteteka ed il Kestè.

Kestè a zonzo per la città è il titolo di quest'originale programma itinerante, che proporrà, in vari luoghi della città, concerti inediti ed eventi artistici, fuori dai canonici spazi del Kestè.  

 

Max Manfredi è artista di grande personalità e dal culto sempre più ampio. La sua particolare sensibilità nel percepire e leggere la realtà lo porta a risultati espressivi che fanno di lui un autore del tutto originale. I testi, emozionanti ed ironici, spesso folgoranti; le musiche ora riflessive, ora trascinanti, suggestive sempre. Più dei numerosi – e prestigiosi – premi ricevuti (Premio Tenco e Premio Città di Recanati fra i più importanti; ultimi, in ordine di tempo: Premio Lunezia, Premio Lo Cascio e Premio M.E.I.), valgono a presentarlo le sue canzoni.

Fra i tanti estimatori, lo stesso De André (che lo definì “il più bravo” parlando di cantautori italiani), Roberto Vecchioni (che ne ha recentemente parlato come di “un capostipite, uno che non posso nemmeno limitare con il termine di cantautore: è un intellettuale”), Gianni Mura (che, su "Repubblica", lo ha inserito fra i cento personaggi italiani del 2008).

Il suo nuovo album, Luna persa (pubblicato da Ala Bianca Group e distribuito da Warner), è considerato dalla critica e da una fetta sempre più consistente di pubblico come uno dei più importanti dischi italiani dell'ultimo periodo. Come bonus track compare La fiera della Maddalena, cantata con Fabrizio De André, mentre il brano L’ora del dilettante è stato la sigla del Mei 2008 (Meeting etichette indipendenti) di Faenza.

 Il disco, il tour ed i crescenti riscontri di pubblico confermano Max Manfredi come uno dei musicisti ed autori italiani di maggior valore e personalità.  

Sul palco della Galleria Toledo, Max Manfredi (voce e chitarra) sarà accompagnato dalla Staffa: Fabrizio Ugas (chitarre), Matteo Nahum (chitarra, boukuky, glockenspiel), Federico Bagnasco (contrabbasso), Marco Spiccio (pianoforte).

In occasione della tappa partenopea Manfredi avrà due ospiti con cui condividerà alcuni momenti del concerto: il musicista Giovanni Block e la cantante Brunella Selo.

www.maxmanfredi.com

 

 

 

Max Manfredi in concerto

Napoli, Teatro Galleria Toledo – lunedì 2 febbraio 2009

Info e prevendite ai numeri 0815513984 (Kestè), 081425824, 081425037 (Galleria Toledo)

Inizio del concerto ore 21.30, ingresso euro 10

 

 

-------

Ufficio stampa

Raimondo Adamo

Tel 0815635821 mob 3487569222 

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl