Tutto esaurito, Ricciardi va al Palapartenope

28/feb/2009 09.04.00 teresa catapano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Tutto esaurito in prevendita alla Casa della Musica per il concerto di Franco Ricciardi in programma domenica 1 marzo alle 19. La richiesta di biglietti è così alta da aver spinto gli organizzatori a spostare lo show nel più capiente Palapartenope, in modo da accontentare il popolo delle ricciardiane, pronte ad incontrare il loro beniamino e “86/09”, lo spettacolo con cui l’artista di “Cuore nero” prova a fare il punto sulla sua carriera, sui suoi primi 23 anni di musica partita dalle strade di Napoli per arrivare al mercato nazionale, ma non solo, viste le avventure iberiche.
Destinato ad essere immortalato su cd e dvd il concerto vedrà Ricciardi accompagnato da un trio di stampo rock (chitarra, basso e batteria) rinforzato dal ricorso all’elettronica, la presenza di un dj e di quattro ballerine. Corista-special guest Ivan Granatino, talento emergente della scena napoletana che proporrà tre brani inediti. L’album dal vivo sarà il primo per l’etichetta personale del cantante napoletano, la neonata Cuore Nero che pubblicherà prossimamente anche l’album di Granatino.
In scaletta i successi di Franco, da “’Na vita ‘e musica”, che prova a riassumere il tragitto compiuto dall’86 ad oggi, a “Cuore nero”, da “Nun me lassà” a “Mia cugina” e “’A storia ‘e Maria”. Spazio particolare in scaletta sarà riservato a “167”, inno delle periferie newpolitane scritto con Peppe Lanzetta ben prima della moda gomorrista: il musical omonimo tornerà in scena dal 26 marzo al teatro Totò, con nuovo allestimento e titolo, “Luna nera-Romanzo di quartiere”. Nel cast, con i ragazzi scelti nelle periferie partenopee anche Gennaro Silvestri (“La Squadra”). Regia di Gaetano e Enzo Liguori.

Per Ricciardi il ritorno al Palapartenope è anche un personalissimo amarcord: nel 1995, in piena ondata neomelodica, fece registrare un clamoroso tutto esaurito, di cui si occuparono anche le cronache per il suo atterraggio in elicottero nel piazzale della struttura di Fuorigrotta in perfetto stile divistico. Quattordici anni dopo, Franco è ancora qui e non ha più bisogno di nessuna trovata da vip per fare notizia

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl