1° Concorso Nazionale di Classificazione per Bande da Concerto "Terre di Siena"

La Location I luoghi dove i gruppi musicali potranno esprimere al meglio le loro performances, sono quelli più belli della Toscana.

02/mar/2009 11.35.17 Cà dè Principi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Logo Concorso

 

Chianciano Terme, 27- 30 Agosto 2009

Il Concorso
Chianciano Terme ospiterà dal 27 al 30 agosto 2009 il 1° Concorso Nazionale di Classificazione per Bande da Concerto “Terre di Siena”. Sarà un’opportunità di avere un giudizio espresso da una commissione tecnica qualificata, una valutazione sull’organico e sul repertorio, sulle reali capacità del complesso e le potenzialità in divenire. Lo scopo di una classificazione è quello di offrire spunti di riflessione e suggerimenti che possono al meglio determinare la crescita dei complessi partecipanti e una maggiore consapevolezza della propria categoria di appartenenza (per chiarimenti ulteriori: segreteria artistica, indirizzi a fondo pagina).
La Location
I luoghi dove i gruppi musicali potranno esprimere al meglio le loro performances, sono quelli più belli della Toscana. E anche i più accoglienti. La val d’Orcia, che si estende a pochi chilometri, è stata censita dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità; e molti dei paesi vicini sono inseriti a buon titolo nel novero dei “borghi più belli d’Italia”, o insigniti della bandiera arancione, per la loro intatta bellezza e per la qualità della vita ai massimi livelli nazionali.
Chianciano Terme già nel nome rivela una vocazione al benessere termale antica di secoli. Ma l’evoluzione di questa cittadina continua ancora oggi tanto da essere ormai diventata una delle località termali più importanti d’Europa. Incastonata nel verde delle colline, dove il paesaggio è uno di quelli toscani più tipici, Chianciano Terme si presenta con parchi curati, impianti sportivi all’avanguardia, negozi eleganti e un’offerta ricettiva completa, con elevati standard qualitativi. I centri termali sono moderni, altamente innovativi, sotto alcuni aspetti unici in Italia, e riescono a coniugare perfettamente la tradizione più antica – derivante direttamente dall’età etrusca e da quella romana, che qui hanno lasciato un numero infinito di reperti - con i più moderni criteri dell’idrologia medica e della naturopatia.
Tutto attorno la natura rigogliosa e talvolta selvaggia delle Terre di Siena che ritroviamo in tante immagini che girano il mondo; e poi un numero incredibile di piccoli borghi tutto attorno: nomi celebri come Montepulciano, Pienza, Chiusi, e tanti altri, ognuno con il suo grande patrimonio di cultura, di arte, di bello assoluto. Ovunque troverete qualcosa da vedere, ma anche da bere e da mangiare. In questi luoghi è nata infatti la cultura del vino, dell’olio, del pane, del cacio, prodotti che costituiscono l’eccellenza dell’enogastronomia italiana, con tutte le loro declinazioni dalle quali è derivata una cucina povera ma sana e dai sapori unici, ora rivisitata in piatti che esaltano ancora di più la loro prelibatezza delle origini.

Info
•    Segreteria Organizzativa: “Paesaggi Culturali, Termali e Siti Unesco”, Piazza Italia 67, 53042 Chianciano Terme, Siena - t. 0578 671122/3 – f. 0578 63277 – mail prenota@terresiena.it
•    Segreteria Artistica: Ist. Musicale “Bonaventura Somma”- t. 0578 31001 (pomeriggio) – mail:  bonaventura.somma@tiscali.it
 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl