Giornata Mondiale della Medicina Omeopatica 2009 .doc

Giornata Mondiale della Medicina Omeopatica 2009 .doc COMUNICATO STAMPA Giornata Mondiale della Medicina Omeopatica a Roma il 26 marzo 2009 APO Italia Associazione pazienti omeopatici "L'APO Italia per una Legge" In occasione della Giornata Mondiale della Medicina Omeopatica in cui si festeggia il fondatore di questa Medicina, Samuel Hahnemann, l'APO Italia - Associazione Pazienti Omeopatici ha promosso un incontro con medici e pazienti per ricordare l'illustre scienziato.

04/mar/2009 23.27.58 APO Italia Associazione Pazienti Omeopatici Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
COMUNICATO STAMPA 
Giornata Mondiale della Medicina Omeopatica a Roma il 26 marzo 2009
APO Italia
Associazione pazienti omeopatici
 

        

                          “L’APO Italia per una Legge”

    

                                    

In occasione della Giornata Mondiale della Medicina Omeopatica in cui si festeggia il fondatore di questa Medicina, Samuel Hahnemann, l’APO Italia – Associazione Pazienti Omeopatici ha promosso un incontro con medici e pazienti per ricordare l’illustre scienziato. La manifestazione si terrà a Roma, il 26 marzo 2009 alle ore 15.00, presso il C.E.R.M.A. – Centro Europeo di Ricerche Mediche Applicate della Fondazione Europea Dragan.

“L’APO Italia per una Legge” è il tema della Tavola rotonda organizzata in collaborazione con la CoNMI – Consulta Nazionale per la Medicina Integrata e coordinata dalla Presidente della SIOMI, Simonetta Bernardini.

Sono diciotto anni che APO Italia lotta per una corretta diffusione di questa Medicina e per la sua regolamentazione. E’ ormai giunta l’ora di legiferare. In Italia non esiste libertà di scelta terapeutica come in quasi tutti i Paesi europei dove l’Omeopatia è da anni riconosciuta ed anche parzialmente rimborsata; i pazienti omeopatici italiani – a differenza degli animali, per i quali il Governo addirittura consiglia le cure complementari - sono costretti a curarsi nell’unico modo consentito dalle Istituzioni, ovvero con la Medicina convenzionale o Medicina di Stato; e ciò non è giusto! Il paziente omeopatico paga le tasse al pari di tutti i cittadini ed ha diritto di curarsi con il metodo di cura in cui ha fiducia.

Per questa ragione sono stati invitati a partecipare all’incontro Presidenti di Ordini di Medici, di Veterinari e di Farmacisti, nonché Parlamentari di ogni orientamento, perché ”la Medicina è Una: quella che guarisce”.

 

Interverranno a portare la loro  testimonianza, il dr. Marco Palmisano, autore del libro “Un angelo mi ha salvato” ed il medico omeopata, Giovanna Bardellini, autrice della guarigione del Palmisano, oggi suo marito.

 

Ingresso libero

 

Vega Palombi Martorano

Presidente APO Italia

www.apoitalia.it

 

(Programma)

 

 

 

 



Nessun virus nel messaggio in arrivo.
Controllato da AVG - www.avg.com
Versione: 8.0.237 / Database dei virus: 270.11.3/1971 -  Data di rilascio: 02/25/09 06:40:00
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl