io e i gomma gommas

Durante i live, loro indiscutibile punto di forza, Io e i Gomma Gommas non si risparmiano e danno fondo a tutte le loro energie, dando vita - con un mix di beat, punk e rock'n'roll - a una vera e propria bomba adrenalinica.

23/giu/2009 18.26.02 Orquestra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MERCOLEDì 24 GIUGNO @ FESTA DELLA BIRRA CAVA MANARA -PV- IO E GOMMA GOMMAS

INFO:

Velocità. Melodia. R’n’r Attitude.
Velocità, melodia, rock’n’roll e - soprattutto - fun fun fun!!!, sono le parole d’ordine degli Io e i Gomma Gommas, nati nel 2002 sulla scia degli americani Me First and the Gimme Gimmes.
La band è un vero concentrato di divertimento, tecnica e pazzia: se ti capiterà di vederli dal vivo da qualche parte, ricordati di indossare scarpe comode perché sarà molto difficile riuscire a resistere al ritmo delle hit anni ‘50/‘60 rivisitate in una chiave assolutamente trascinante.
Durante i live, loro indiscutibile punto di forza, Io e i Gomma Gommas non si risparmiano e danno fondo a tutte le loro energie, dando vita - con un mix di beat, punk e rock’n’roll - a una vera e propria bomba adrenalinica.
 
Breve Biografia
Nati nel 2002 dalle ceneri di tre delle più influenti Punk Band anconetane degli anni Novanta, gli
Io e i Gomma Gommas propongono una rivisitazione punk/rock’n’roll/hardcore delle canzoni di
maggior successo degli storici anni ‘50/’60 italiani (“Stasera mi butto”“Stessa spiaggia stesso mare”
“Nel blu dipinto di blu” “I watussi” “Luglio” “Il tuo bacio è come un rock” “Tintarella di luna” “Con te sulla spiaggia”“Dio è morto” ). Nel 2008 è uscito per la Mulo di Suono Records / Self il loro secondo album 50’s morti 60’s feriti, dopo un EP autoprodotto nel 2004 (... And I Have the Legs that Are Doing James James EP) e honkey-donkey!, l’album d’esordio uscito nel 2005 per la Ammonia Records / Edel (mixato da Ryan Greene - guru del punk melodico a livello mondiale e produttore di NoFx, Lagwagon, Me First and The Gimme Gimmes). Nel giro di poco più di 5 anni hanno tenuto quasi 200 concerti in giro per l’Italia partecipando anche a noti festival e suonando come supporter di gruppi di rilievo nel panorama nazionale e internazionale.
In questi anni le loro canzoni sono state utilizzate frequentemente da trasmissioni televisive come
Lucignolo, Verissimo, Studio Aperto e Talent 1 (Italia 1, Canale 5), e nell’estate 2007 hanno partecipato come gruppo ospite in una trasmissione radiofonica in onda tutte le sere sul network Veronica it Radio, curandone tutte le musiche. Inoltre, nel 2006 hanno partecipato a trasmissioni televisive su Rock Tv e Rosso Alice. Due loro brani sono stati inseriti in una compilation Adidas suonata nei circuiti del noto brand sportivo (tra cui Footlocker). Il primo singolo del nuovo album (Nel blu dipinto di blu) è stato inserito nella playlist di molti programmi radiofonici nazionali - uno su tutti Caterpillar su Radio 2, a maggio/giugno 2008 - ed è stato inserito nel sampler di Rock Sound (Marzo 2008). Il videoclip del singolo viene visualizzato centinaia di volte alla settimana su YouTube,è entrato in rotazione su vari canali televisivi musicali ed è arrivato in finale in diversi concorsinazionali e internazionali tra i migliori videoclip indie del 2008 (Premio Videoclip Indipendenti,Murgia Film Festival, Ravello Festival, Nickelino Festival) vincendo il premio “Miglior videoclip musicale” del concorso “Dieciminuti Film Festival” Subito dopo l’uscita di “50’s morti 60’s feriti” Nada ha fatto pervenire alla band uno splendido messaggio di grande stima e apprezzamento, eleggendo la cover di Ma che freddo fa la più bella versione di sempre.

 

INFO:

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl