INVITO - MERCOLEDI 13 OTTOBRE ALLE ORE 18.00 PRESSO LA SALA MOSTRE ANTONIANO

ed altrove" è il titolo del CD di Angelo Branduardi che raccoglie 14 brani

Allegati

09/ott/2004 02.38.56 Guido Robustelli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 
“Altro ed Altrove & Viceversa

Esposizione delle opere pittoriche di Silvio Monti ispirate dalle musiche di Angelo Branduardi

 

Nella ricorrenza del cinquantennale dell’inaugurazione delle proprie attività (1954-2004), l’Antoniano di Bologna desidera coinvolgere i cittadini e le istituzioni bolognesi in una serie di incontri e appuntamenti tra cui  la mostra di  SILVIO MONTI e ANGELO BRANDUARDI presso l’ Antoniano in via Guinizzelli n° 3 da mercoledì 13 ottobre e il 14 OTTOBRE 2004 al TEATRO COMUNALE alle ore 21,00 nel suo debutto nazionale nella tournée invernale la rappresentazione teatrale "LA LAUDA DI FRANCESCO " di e con ANGELO BRADUARDI

 

INVITO

 

AL VERNISSAGE CHE SI TERRA’ MERCOLEDI  13 OTTOBRE ALLE ORE 18.00 PRESSO LA SALA MOSTRE ANTONIANO IN VIA GUINIZZELLI N°3 PER LA MOSTRA DI SILVIO MONTI E ANGELO BRANDUARDI

 

 

“Altro ed altrove” è il titolo del CD di Angelo Branduardi che raccoglie 14 brani ispirati a scritti d’amore di ogni tempo e ogni popolo, “un viaggio attraverso l’amore che è l’unico sentimento che unisce popoli e credenze”. La mostra ospita le tele che l’ascolto dei brani ha ispirato all’artista Silvio Monti e rappresenta il moderno risultato moderno dello storico connubio tra musica, poesia e pittura.

Inoltre il pittore Silvio Monti donerà una delle sue opere all’ Antoniano e il ricavato della vendita sarà destinato alle opere caritatevoli.

Un secondo appuntamento sarà con  "LA LAUDA DI FRANCESCO " di e con ANGELO BRADUARDI 14 OTTOBRE 2004 - TEATRO COMUNALE - ore 21,00

 

La rappresentazione teatrale del cantautore Angelo Branduardi che debutta a Bologna nella tournée invernale proporrà “La Lauda di Francesco” che racconta la storia di un personaggio la cui vicenda umana e spirituale si è consolidata trasversalmente nei tempi, nelle filosofie e nelle religioni del mondo.

 

Sul palco Nella parte di:

 

San Francesco:                 Gualtiero Scola

 

Chiara:                                 Maria Tirelli

 

Frate Bernardo:                 Walter Tiraboschi

 

7 ballerini professionisti in scena

 

 

Il ricavato della serata sarà destinato alle opere caritative antoniane, In particolare all’ ultimo Fiore della Solidarietà per la costruzione di una scuola a Betlemme.

Come nasce il progetto di Angelo Branduardi e Silvio Monti.

La formula musica-poesia-pittura, rivelatasi vincente durante gli spettacoli portati in scena nel corso del 2003, ha spinto Angelo Branduardi e Silvio Monti a fare oggi un ulteriore passo avanti in questa direzione, per approfondire e valorizzare ulteriormente il “matrimonio” delle loro espressioni artistiche, dando vita ad una Mostra davvero speciale.

L’Esposizione ha avuto il suo debutto ufficiale il 17 aprile nella suggestiva cornice medievale del Castello di Masnago di Varese ed è proseguita per Firenze  - Chianciano  - Alassio - Mantova, con ingresso gratuito alla mostra.   

Lucca, Milano e Roma le prossime tappe e ogni città ospiterà la mostra per una durata stimata da un minimo di 11 a una massimo di 18 giorni e in ogni esposizione il pittore Silvio Monti donerà una delle sue opere.

Per il suo disco “Altro ed Altrove”, Angelo Branduardi ha composto le musiche per 14 brani i cui testi sono stati adattati da Luisa Zappa; ispirati a scritti d’amore di popoli lontani nel tempo e nello spazio, di etnie e di religioni diverse tra loro,i pezzi contenuti nel cd hanno, quale comune denominatore, il concetto di amore che accomuna l’umanità, qualsiasi sia l’epoca, la credenza, il colore della pelle,   lo stato sociale e culturale.

E’ nato così una sorta di percorso nel mondo e tra i suoi abitanti, un viaggio virtuale in cui il brano di un anonimo nepalese si affianca a quello di un indiano d’America, dove le parole di un poeta pashtum del 1600 fraternizzano con quelle del poeta latino Catullo…

Un viaggio grazie al quale lo spirito ci porta, come titola lo stesso album, “Altro ed Altrove”.

Ma la magia non finisce qui. I brani interpretati da Branduardi nel cd hanno infatti ispirato il pittore varesino Silvio Monti, la cui creatività ha dato vita ad un’opera pittorica che si lega a ciascun brano musicale.

E’ nato così il libretto che illustra il cd “Altro ed Altrove”, pubblicato dalla EMI:   un risultato moderno del concetto classico ut pictura poesis, ovvero del perfetto connubio musica-poesia-pittura.

 

 
Dopo questo primo passo, i due Artisti hanno sperimentato la loro complicità “sul campo”, in occasione del tour europeo di Branduardi, iniziato nel febbraio

e terminato a dicembre dello scorso anno, sui palcoscenici dei più prestigiosi teatri italiani e internazionali. Durante i concerti il pubblico ha potuto assistere ad un emozionante connubio:

la straordinaria interpretazione di Angelo Branduardi e, contemporaneamente, l’espressione artistica di Silvio Monti, che   ha dipinto su giganteschi fondali scenici le emozioni generate dall’ascolto dei brani eseguiti.

Si tratta di un evento espositivo in cui le tre differenti espressioni artistiche siano fuse in un unico contesto, in un ambiente scelto e allestito con attenzione, per consentire al visitatore di immergersi completamente nel connubio che dà vita alle opere.

L’emozione provata in occasione della tournée si replicherà, quindi, grazie ad un evento “capovolto”: all’esposizione delle tele realizzate da Silvio Monti, sarà abbinata la diffusione dei brani che hanno ispirato l’opera. 

Ecco perché “Altro ed Altrove & Viceversa”.

L’allestimento della Mostra sarà inusuale e raffinato e ricreerà l’atmosfera del disco e dei concerti, con l’intento di suscitare nello spettatore forti emozioni: mentre si osserva un dipinto, si ascoltano le parole d’amore dei popoli lontani,  nel tempo e nello spazio, che hanno ispirato il pittore durante la sua creazione.

Le 14 opere di 3 metri per 1,5 ciascuna che illustrano il cd di Angelo Branduardi saranno le protagoniste dell’esposizione, ma non mancheranno anche alcune   tele realizzate da Silvio Monti durante i concerti, che verranno infine donate dall’Autore alle Associazioni Benefiche promotrici delle Mostre (identificate su ciascuna Città).

Per questo particolare abbinamento opera pittorica più musica in diffusione, l’allestimento necessita di diverse sale, nelle quali saranno esposti i dipinti, così che lo spettatore possa guardare le tele e contemporaneamente ascoltare il brano che le ha ispirate, leggendone il testo presente in ogni sala, così da esserne completamente coinvolto.

Infine, quale sigillo dell’iniziativa, sarà realizzato un prestigioso libro d’arte, a tiratura limitata e numerata, che raccoglierà le immagini, i testi, le poesie e tutte le informazioni sugli Artisti e sulle loro Opere.   

 


INFO ORGANIZZAZIONE:

Tel.  051   66 94 669

Fax  051   22 26 12

Email:  costa.vittorio@virgilio.it

 

UFFICIO STAMPA:

Guido Robustelli

Tel.  348    3906098  -  Fax  02 700409698

Email:guido.robustelli@fastwebnet.it


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl