Al via Prima le parole... invito all'ascolto dei concerti della Fondazione Teatro Regio di Parma

Al via Prima le parole... invito all'ascolto dei concerti della Fondazione Teatro Regio di Parma

18/ott/2004 22.39.19 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Regio di Parma
Fondazione
____________________
 
 

Prima le parole…

Invito all’ascolto dei concerti

della Fondazione Teatro Regio di Parma

Angelo Foletto presenta il concerto dell’Orchestra del Teatro Regio

diretta da Tomas Netopil, in musiche di Dallapiccola, Janáček, Dvořák

Parma, Casa della Musica,

martedì 19 ottobre 2004, ore 18.00

 
 

Avvicinarsi all’ascolto musicale con rinnovata sensibilità, preparazione e con nuove chiavi per approfondire i tanti aspetti delle partiture in programma, potendo così godere appieno delle prestigiose esecuzioni dei concerti proposti dalla Fondazione Teatro Regio di Parma. Questo l’obiettivo di Prima le parole…, iniziativa ideata e promossa dal Maestro Bruno Bartoletti che, con la cura di Jacopo Pellegrini, torna ad arricchire i concerti della Fondazione Teatro Regio di Parma nell’ambito della Stagione concertistica 2004/2005.

Nove incontri pomeridiani, nove inviti all’ascolto che il giorno prima di ogni concerto, musicisti, critici e studiosi offrono ai tanti appassionati di musica, che all’Auditorium della Casa della Musica potranno così raccogliere  suggestioni e informazioni nuove per arricchire il successivo ascolto musicale.

“Il titolo degli incontri, - scrive il curatore Jacopo Pellegrini - preso a prestito dal titolo d’un Intermezzo dell'Abate Casti messo in musica da Salieri, poi riutilizzato da Richard Strauss nel libretto della sua ultima opera, Capriccio, pone l'accento sul carattere propedeutico dell'iniziativa, che punta a un coinvolgimento diretto e totale degli spettatori”.

Il primo appuntamento con Prima le parole... è per martedì 19 ottobre 2004 alle ore 18.00 con Angelo Foletto che presenterà il concerto in programma mercoledì 20 all'Auditorium Paganini dell'Orchestra del Teatro Regio di Parma, diretta da Tomas Netopil, in musiche di Dallapiccola, Janáček, Dvořák. Conosciuto e seguito dal pubblico di Parma che ha partecipato a diversi incontri da lui condotti nella nostra città, il più recente quello con Carlo Bergonzi lo scorso 29 maggio, Angelo Foletto è docente al Conservatorio di Milano e critico musicale del quotidiano La Repubblica. Presidente dell'Associazione Nazionale dei Critici Musicali, è stato vicedirettore della rivista Musica Viva. Numerose le sue collaborazioni con riviste dedicate alla musica e all'Opera e con le reti televisive nazionali per le quali ha condotto diversi programmi dedicati alla musica classica.

 

 

 

Prima le parole...

Invito all’ascolto dei concerti

della Fondazione Teatro Regio di Parma

a cura di Jacopo Pellegrini

 

Parma, Auditorium della Casa della Musica

 

_____________________________________________________

 

 

martedì 19 ottobre 2004, ore 18.00

Presentazione del concerto

a cura di Angelo Foletto

 

Luigi Dallapiccola

Piccola musica notturna

 

Leós Janáček

Taraš Bulba, rapsodia per orchestra

 

Antonin Dvořák

Sinfonia n. 8 in sol maggiore op. 88

 

Direttore TOMAS NETOPIL

ORCHESTRA DEL TEATRO REGIO DI PARMA

 

Il concerto si terrà all'Auditorium Niccolò Paganini

mercoledì 20 ottobre 2004, ore 20.30

 

 

 

Per informazioni

 

La Casa della Musica

P.le San Francesco,1 - 43100 Parma

tel. 0521 031170 fax 0521 031106

infopoint@lacasadellamusica.it

www.lacasadellamusica.it

 

 

Fondazione Teatro Regio di Parma

via Garibaldi 16/a - 43100 Parma

tel. 0521 039399 fax 0521 504224

ticket@teatroregioparma.org

www.teatroregioparma.org

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl