Prima le parole... Paganini un archetto nel mondo

Prima le parole... Paganini un archetto nel mondo

25/ott/2004 22.25.00 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Teatro Regio di Parma
Fondazione
____________________
 
 

Paganini, un archetto nel mondo

Per Prima le parole... l'invito all’ascolto

del concerto dedicato al più celebre dei violinisti

a cura di Roberto Iovino e Francesca Oranges

Parma, Casa della Musica,

martedì 26 ottobre 2004, ore 18.00

ingresso libero

 
 

        Secondo appuntamento con Prima le parole…, il ciclo di incontri ideato e promosso dal Maestro Bruno Bartoletti per avvicinarsi all’ascolto musicale dei concerti della Fondazione Teatro Regio di Parma con rinnovata sensibilità, preparazione e con nuove chiavi per approfondire i tanti aspetti delle partiture in programma. L'appuntamento di martedì 26 ottobre 2004, ore 18.00 presso l'Auditorium della Casa della Musica è con Roberto Iovino e Francesca Oranges che introdurrranno il concerto di mercoledì 26 ottobre dedicato al più grande e celebre dei violinisti, Niccolò Paganini, del quale il Paganini Ensemble eseguirà i Quartetti per due violini, viola e chitarra (in particolare, saranno eseguiti il Quartetto n. 2 in do maggiore, il Quartetto n. 1 in la minore e il Quartetto n. 7 in la maggiore). I due studiosi, che hanno appena edito un libro sull’artista (Paganini, un genovese nel mondo, editore Frilli) ricostruiranno la complessa e affascinante personalità dell’artista e dell’uomo Paganini aiutati dalla proiezione di immagini e dall’ascolto di alcune pagine musicali registrate. 

  

Roberto Iovino (1953), laureato in matematica e diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro, è docente di storia della musica al Conservatorio «N. Paganini» di Genova. Insegna inoltre presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova. Critico musicale, collabora con «La Repubblica», con l’Ansa e con vari periodici.  E’ componente del Comitato artistico del “Premio Paganini”. Fra le sue pubblicazioni si segnalano: Mascagni, l’avventuroso dell’opera (1987),  Cimarosa, operista napoletano (1992),  Gli Strauss  (1998), Giuseppe Verdi, genovese (a cura di R. Iovino e S. Verdino, AA.VV, 2000),  Musica e musicisti nella storia (2002 ).

 

Francesca Oranges (1980), laureata in “Scienze della Formazione Primaria” con una tesi su Niccolò Paganini, si sta interessando contemporaneamente a studi di carattere musicale e musicologico. Ha realizzato con Iovino mostre illustrative e programmi radiofonici e avviato un’attività critico-giornalistica collaborando con alcuni periodici per articoli di carattere culturale. 

 

 

 

 

Prima le parole...

Invito all’ascolto dei concerti

della Fondazione Teatro Regio di Parma

a cura di Jacopo Pellegrini

 

Parma, Auditorium della Casa della Musica

 

_____________________________________________________

 

 

martedì 26 ottobre 2004, ore 18.00

Paganini un archetto nel mondo

Presentazione del concerto

a cura di Roberto Iovino, Francesca Oranges

 

Niccolò Paganini

 

Quartetto n. 2 in do maggiore

Quartetto n. 1 in la minore

Quartetto n. 7 in la maggiore

 

PAGANINI ENSEMBLE

 

 

Il concerto si terrà all'Auditorium Niccolò Paganini

mercoledì 20 ottobre 2004, ore 20.30

 

 

 

Per informazioni

 

La Casa della Musica

P.le San Francesco,1 - 43100 Parma

tel. 0521 031170 fax 0521 031106

infopoint@lacasadellamusica.it

www.lacasadellamusica.it

 

 

Fondazione Teatro Regio di Parma

via Garibaldi 16/a - 43100 Parma

tel. 0521 039399 fax 0521 504224

ticket@teatroregioparma.org

www.teatroregioparma.org

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. leg. 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl