Il lago dei cigni con il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala chiude ParmaDanza 2004

del Teatro Regio di Parma diretta da David Garforth

18/nov/2004 03.36.15 Ufficio Stampa Teatro Regio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teatro Regio di Parma

Fondazione

____________________

 

 

Il lago dei cigni

con il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

chiude la seconda edizione di ParmaDanza

Protagonisti i primi ballerini del complesso scaligero

e l'Orchestra del Teatro Regio di Parma diretta da David Garforth

Teatro Regio

 sabato 20, novembre 2004, ore 20.30 Turno A

domenica 21 novembre 2004, ore 15.30 Turno B

                       

       

        Dopo il successo dello scorso anno con il balletto Don Chisciotte, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano torna a ParmaDanza 2004,  per l'appuntamento conclusivo del II Festival internazionale di danza realizzato dalla Fondazione Teatro Regio di Parma, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con Ater e con il sostegno di Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, Guru, Pinko, Ascom Parma, Consorzio del prosciutto di Parma. Sabato 20 novembre, ore 20.30, e domenica 21 novembre 2004, ore 15.30, il corpo di ballo scaligero porterà in scena Il lago dei cigni, attesissimo appuntamento di un festival che ha fatto registrare il tutto esaurito ad ogni suo appuntamento.

        Con Il lago dei cigni il palcoscenico del Teatro Regio ospita uno dei capolavori del balletto tardo-romantico che il Corpo di Ballo della Scala presenta nella storica versione del coreografo Vladimir Bourmeister e nel nuovo allestimento scenico firmato da Roberta Guidi di Bagno. In scena, nei ruoli protagonistici di Odette/Odile e del Principe Sigfrido si alterneranno due coppie di primi ballerini scaligeri di spicco: Sabrina Brazzo con Mick Zeni e Marta Romagna con Alessandro Grillo, mentre la musica di Čaikovskij sarà eseguita dal vivo dall’Orchestra del Teatro Regio di Parma, diretta dal Maestro David Garforth.

        Da pochi mesi entrata nel repertorio della compagnia scaligera e salutata al Teatro degli Arcimboldi di Milano da grande successo, la versione de Il lago dei cigni in scena al Regio unisce qualità drammaturgiche e bellezza compositiva. Nato nel 1953 in seno alla compagnia moscovita intitolata al regista Stanislavskij e improntata ai suoi principi di verità teatrale, Il lago dei cigni di Bourmeister realizzava con leggiadria l’aspirazione sovietica a un’arte educativa, rivolta al popolo e manifestamente realista. Incorniciata dalle delicate scene dipinte di Roberta Guidi di Bagno - memore dei décor russi degli anni sovietici per i neo-gotici atti cortigiani e per i romantici tableaux lacustri - la versione di Bourmeister si distingue per le variazioni coreografiche e drammaturgiche legate al recupero dell’originale sequenza di numeri musicali della partitura di Čaikovskij, modificata e interpolata da Petipa nel 1895 per la famosa messa in scena creata a quattro mani con il russo Ivanov. Un’ouverture che svela l’artefatto del maleficio, l’inquieta presenza negli atti cortigiani di un allegro eppur sinistro buffone, la radicale modifica del famoso “passo a due del Cigno Nero”, oltre ad un finale ideologicamente positivo in cui l’eroe russo simbolo del bene trionfa sulle forze del male, sono le singolarità di questa versione. Mentre le linee simmetriche e qua e là serpentine degli atti bianchi, deliberatamente fedeli a quello che doveva essere l’originale di Ivanov, rivivono nella revisione di Bourmeister con un nitore coreografico suadentemente ammorbidito dal vibrare delle principesse cigno.

          I biglietti disponibili per il solo posto in piedi in galleria saranno messi in vendita il giorno stesso dello spettacolo a partire da un'ora e mezza prima dell'inizio.  Per ulteriori informazioni: biglietteria Teatro Regio tel. 0521 039399 fax 0521 504224 ticket@teatroregioparma.org  www.teatroregioparma.org         

 

 

 

ParmaDanza 2004

II Festival internazionale di danza

Teatro Regio

21 ottobre  - 21 novembre

 

_______________________________________________

 

 

 sabato 20 novembre 2004 ore 20.30 Turno A

domenica 21 novembre 2004 ore 15.30 Turno B

Corpo di Ballo del Teatro alla Scala

Direttore Frédéric Olivieri

 

Il lago dei cigni

Coreografia e Regia VLADIMIR BOURMEISTER

Coreografia II Atto Lev Ivanov

Ripresa da Florence Clerc e Frédéric Olivieri

Musica Pëtr Il’ič Čajkovskij

Scene e costumi Roberta Guidi di Bagno

Allestimento del Teatro alla Scala

ORCHESTRA DEL TEATRO REGIO DI PARMA

Direttore David Garforth

 

Odette/Odile

Sabrina Brazzo (20)

Marta Romagna (21)

 

Siegfried

Mick Zeni (20)

Alessandro Grillo (21)

 

Buffone

Antonino Sutera (20)

Maurizio Licitra (21)

 

Rothbart

Matteo Buongiorno (20)

Gianni Ghisleni (21)

 

Principessa

Gilda Gelati

 

Regina

Simona Chiesa

 

Passo a quattro

Maria Francesca Garritano, Sophie Sarrote,

Massimo Garon, Riccardo Massimi (20)

 

Lara Montanaro, Monica Vaglietti,

Massimo Dalla Mora, Antonino Sutera (21)

 

 

Lo spettacolo è dedicato alla riapertura del Teatro alla Scala

nel quadro dei festeggiamenti su iniziativa degli Amici della Scala

 

 

 

 

 

Paolo Maier
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione Teatro Regio di Parma
via Garibaldi, 16/a
43100 Parma - Italia
tel +39 0521 039369
fax +39 0521 218911
www.teatroregioparma.org
p.maier@teatroregioparma.org
stampa@teatroregioparma.org

 

I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs. 196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l’indirizzo email che verrà immediatamente rimosso. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl