Metti una serata al pub ...

05/dic/2004 22.50.45 PRESS WORLD AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Metti una serata al pub dove si può cantare dal vivo e c'è un pò di gente che conta del mondo dello spettacolo e delle comunicazioni. Diventa un evento, un'esperienza, un'occasione da non perdere. Così il 2 ottobre scorso, all'Alter Ego Cafè di via Leone IV, di fronte ai Musei Vaticani, André, reduce da Sanremo, Roberto Bignoli e don Mimmo Iervolino, hanno dato vita ad una serata insolita. Un incontro tra Christian Pop Music e Pop Music. Un incontro tra generi dai contenuti diversi ma che musicalmente hanno anche tanto in comune; un incontro tra generazioni musicali diverse, hip-pop di Andrè, il rock di Robero Bignoli, la melodia napoletana e non solo di don Mimmo Iervolino. Per quest'ultimo è stata davvero la prima volta che cantava in un pub. Così ha commentato: "La vicinanza delle persone e lo spessore culturale di chi ascoltava, già metteva i brividi. Nello stesso tempo sembrava di conoscersi da chissà quanto e scattava un feeling che andava al di là delle canzoni. Un'esperienza da ripetere". Il grande Roberto Bignoli ha emozionato come sa. Convince con la sua performance che non solo dice bravura, anni di esperienza e presenza scenica da far venire i brividi. D'altronde chi poteva essere miglior testimonial del FIABA DAY, ossia la manifestazione che si prefigge l'abbattimento delle barriere architettoniche per i diversamente abili?
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl