“Arte e Gusto Ibleo”: musica, arte ed enogastronomia nelle più suggestive location della Provincia di Ragusa

27/dic/2009 17.30.55 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Undici concerti inaugureranno il 2010 in Provincia di Ragusa, dal 2 Gennaio al 15 gennaio, proponendo un calendario che coniugherà la cultura e lo spettacolo con l’arte e il gusto, sotto il comune denominatore dell’identità iblea. Saranno i concerti promossi da “Arte e Gusto ibleo”, manifestazione organizzata da “Winner’s Wing eventi e comunicazione”, con il patrocinio dell’Assessorato Regionale al Turismo, del Ministero dell’Economia e delle Finanze, dei Comuni di Ragusa, Modica, Vittoria e Scicli. La manifestazione è inserita nel Circuito regionale del Mito.

Protagonisti dei concerti saranno in alcuni casi i migliori artisti iblei, la cui fama va oltre i confini locali: da Francesco Cafiso e Dino Rubino, che apriranno la rassegna, a Peppe Arezzo, da Marco D’Avola alla soprano Silvia Di Falco. Il calendario della manifestazione ospiterà anche artisti di livello internazionale, come la East European Philharmonic Orchestra.

I concerti si terranno nei siti di maggiore prestigio della Provincia di Ragusa, coerentemente con il percorso di valorizzazione della storia, dell’arte e della cultura del territorio che caratterizza l’intera manifestazione: le location saranno il Castello di Donnafugata, il Teatro Comunale di Vittoria, il Teatro Naselli di Comiso, il Teatro Garibaldi di Modica, il Palazzo Spadaro di Scicli, il Duomo San Giovanni a Ragusa e il Duomo San Giorgio di Modica.

Lo spazio scenico degli spettacoli sarà allestito con opere di pittura e di scultura realizzate da artisti del calibro di Piero Guccione, che tra l’altro ha “firmato” l’immagine delle locandine di “Arte e Gusto ibleo”. 

I sapori dei prodotti tipici della provincia iblea, come il Cerasuolo di Vittoria, il Ragusano Dop, l’olio e il miele dei Monti Iblei, il salame di Chiaramonte Gulfi e molti altri prodotti artigianali, saranno, infine, i protagonisti di un ricercato percorso enogastronomico che si affiancherà a quello musicale e artistico.

«Il progetto – spiega Amedeo Fusco, referente di Winner’s Wing - si prefigge di proiettare la cultura e la storia della Provincia di Ragusa in un contesto nazionale e internazionale, per il rilancio del turismo e per rendere tangibile una sorta di nuovo rinascimento culturale già in atto in Sicilia. Saranno due settimane di full immersion in tutte le sfaccettature della tradizione, della cultura, della storia, dell'arte, dei prodotti tipici iblei».

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl