La Lauda di Francesco: Angelo Branduardi al Teatro Donizetti

La Lauda di Francesco: Angelo Branduardi al Teatro Donizetti La cultura della Pace è una "necessità" per l' Uomo e il suo senso di Speranza: l'artista lombardo a Bergamo per raccontare l'armonia e la bellezza Teatro Donizetti Bergamo & CEA Bergamo sono lieti di presentare: Angelo Branduardi in concerto 15 marzo 2010 ore 21..00 Teatro Donizetti Piazza Cavour, 15 Bergamo Ingresso: 30 euro Lunedì 15 marzo 2010: al Teatro Donizetti di Bergamo, il concerto di Angelo Branduardi, presenterà La Lauda di Francesco in forma di Oratorio, con brani tratti dal suo ultimo album Futuro Antico VI, sesta parte del progetto sulla musica antica sacra e profana.

17/feb/2010 11.35.13 Synpress 44 - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La cultura della Pace è una “necessità” per l’ Uomo e il suo senso di Speranza: l'artista lombardo a Bergamo per raccontare  l'armonia e la bellezza
 
 
Teatro Donizetti
Bergamo
&
CEA Bergamo
 
sono lieti di presentare:

Angelo Branduardi in concerto
 

 


15 marzo 2010
ore 21..00
Teatro Donizetti
Piazza Cavour, 15
Bergamo
 
Ingresso: 30 euro
 
Lunedì 15 marzo 2010: al Teatro Donizetti di Bergamo, il concerto di Angelo Branduardi, presenterà La Lauda di Francesco in forma di Oratorio, con brani tratti dal suo ultimo album Futuro Antico VI, sesta parte del progetto sulla musica antica sacra e profana. Con la produzione esecutiva della GeoMusic di Gigi Bresciani, il concerto si inserisce all'interno del progetto Sorella TerraDialogo tra scuola e cultura ambientale, promosso dal Centro Etica Ambientale di Bergamo.

Per Angelo Branduardi La Lauda di Francesco è la continuazione logica ed artistica del progetto dell’Infinitamente Piccolo (2000) ed ora continua con una forma di spettacolo che, rifacendosi al teatro sacro e popolare del XIII secolo, si riallaccia alle origini della lingua italiana e riesce ad essere oggi sorprendentemente nuovo. La lauda è una composizione poetica e musicale e la sua origine risale al Cantico, in cui il sentimento religioso scopre per la prima volta il mondo della natura. Nello spettacolo Angelo Branduardi incarna la figura del Trovatore: il musicista viandante e narratore che, sempre in scena, guida ed accompagna l’azione. Uno spettacolo profondo capace di insegnare molto a chi vi assiste, e nello stesso tempo gioioso e ricco di suggestioni che appagheranno sicuramente gli occhi e i cuori del pubblico.


Nella mattinata di lunedì 15 marzo, Branduardi insieme a Moni Ovadia e altri esponenti del mondo culturale e artistico italiano, incontrerà gli studenti all'
Auditorium del Seminario Giovanni XXIII in Bergamo Alta. Si tratta di un primo evento del progetto promosso dal Centro di Etica Ambientale, che avrà sicuramente un seguito e consentirà di avere a Bergamo artisti di grande prestigio.


Sono a disposizione 500 posti (la platea del teatro),  il restante riservato dal CEA agli studenti nell’ambito del progetto.

Angelo Branduardi
 voce, violino, chitarra, flauto di Pan, piatti sinfonici
Davide Ragazzoni - batteria e percussioni
Stefano Olivato – basso, contrabbasso e armonica
Leonardo Pieri - tastiere, armonium, fisarmonica
Michele Ascolese – chitarre



Info e Prenotazioni:

GEOMUSIC:
035/732005

info@geomusic.it
http://www.geomusic.it


Prevendite:

Dal 20 febbraio in vendita i biglietti presso:

Teatro Donizetti

http://www.gaetano-donizetti.com

Dentico Dischi

Box Office a Bergamo

Bergamo Musica a Seriate

West Point ad Almé
 
Synpress44 Ufficio stampa:
http://www.synpress44.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl