15 aprile :: GUIDA ALL'ASCOLTO CON NICOLA CONTE @ La Feltrinelli (Bari)

15 aprile:: GUIDA ALL'ASCOLTO CON NICOLA CONTE @ La Feltrinelli (Bari) COMUNICATO STAMPA CON PREGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE E PUBBLICAZIONE15 APRILEGUIDA ALL'ASCOLTO CON NICOLA CONTE@ Feltrinelli Libri e Musica Ore 18.30Intervengono Fabrizio Versienti e Nicola Gaeta NICOLA CONTE - chitarrista, dj, dandy e agitatore culturale - negli anni '90 portò musica, un pizzico di nouvelle vague, la poetica di Sartre e l'acid jazz dei club londinesi in un locale di Bari.

13/apr/2010 11.33.55 Debaser.Ent Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA
CON PREGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE E PUBBLICAZIONE

15 APRILE
GUIDA ALL'ASCOLTO CON NICOLA CONTE
@ Feltrinelli Libri e Musica
Ore 18.30
Intervengono Fabrizio Versienti e Nicola Gaeta



NICOLA CONTE – chitarrista, dj, dandy e agitatore culturale – negli anni ’90 portò musica, un pizzico di nouvelle vague, la poetica di Sartre e l’acid jazz dei club londinesi in un locale di Bari. Il suo sound immaginifico, a cavallo tra jazz, bossanova, ballate melodiche e psichedelia, ebbe subito respiro internazionale. I suoi brani si ispirano a Kerouac, ai film di Skolimovski, ma sanno essere ora swinganti ora docili e sognanti. Oggi, insieme a Fabrizio Versienti (Corriere del Mezzogiorno) e Nicola Gaeta, Conte presenta alla Feltrinelli di Bari la sua nuova compilation intitolata Spiritual Swingers, con la quale si tuffa nel ricco archivio Universal alla ricerca di tesori nascosti, uscendone con un pugno di gemme da scoprire o da ritrovare come vecchi amici.

Questa la tracklist di Spiritual Swingers: Afro-Blue (Abbey Lincoln), New Delhi (James Clay), Bogota (Ahmad Jamal), Taboo (DorothyAshby), Baltimore Oriole (Lorez Alexandria), Swahili (Clark Terry), Jungle Fantasy (Yusef Lateef), My Favorite Things (Oliver Nelson), Modette (Roy Hayne), A Taste Of Honey (Andy Bey & The Bey Sisters), Señor Blues (Anita O’Day), Spanish Castles (George Gruntz), Subo (Klaus Weiss Trio), Juan-Les-Pins (Staffan Abeleen Quintet), Big P (The New Jazz Orchestra), Milestones (Mark Murphy), The Hooter (Ernie Wilkins And His Orchestra), Feeling Good – Pat Bowie).


A quasi dieci anni dalla pubblicazione del debut album Jet Sounds, NICOLA CONTE rimane un nome tutelare del jazz più contaminato. Manipolatore di suoni, collezionista di dischi in vinile, produttore e miscelatore di tracce, Conte ha avuto la capacità di incrociare sonorità tra loro affini e di creare una musica raffinata ed allo stesso tempo accattivante.

I suoi album sono stati pubblicati su label fondamentali come Decca, Blue Note, Universal e Schema, ma hanno anche saputo catalizzare l’interesse e la collaborazione di decine di artisti di fama mondiale.
Sono le ritmiche a caratterizzare la cifra stilistica del lavoro di Nicola Conte, un intreccio di eleganza europea, scioltezza sudamericana e produzione statunitense in cui far convergere le contaminazioni fra oriente ed occidente così come la passione smisurata per le tante forme del jazz. Il tutto scandito da intriganti riferimenti letterari che danno linfa vitale alle liriche dei suoi brani: da Dylan Thomas a Langston Hughes, da Percy Shelley a Jack Kerouac.

Nicola Conte è stato inoltre protagonista dei più prestigiosi festival jazz in Italia e all’estero, viaggiando dall’Europa al Brasile, dall’America Latina agli Stati Uniti per arrivare poi in Giappone deve è un’autentica celebrità.


15 aprile
GUIDA ALL'ASCOLTO CON NICOLA CONTE
@ Feltrinelli Libri e Musica
Ore 18.30
Intervengono Fabrizio Versienti e Nicola Gaeta
Info:
080.5207563
Via Melo, 119 - 70121 (Bari)



Ufficio Stampa
Michele Casella <debaser.ent@libero.it> 3284548699

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl