Comunicato stampa urgente: PUBBLICA DICHIARAZIONE DI ESTRANEITA' DALLE AZIONI DI ALESSANDRO GOTTI IN OCCASIONE DI APOCALIX MUAY THAI 24-02.20

28/apr/2010 12.01.42 BMP PROMOTIONS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Bolzano - Trieste, lunedì 26 aprile 2010

 

Oggetto: PUBBLICA DICHIARAZIONE DI ESTRANEITA’ DALLE AZIONI DI ALESSANDRO GOTTI IN OCCASIONE DI APOCALIX MUAY THAI 24-02.2010
 

 

Con la presente io sottoscritto Andrea Scalco, nato a Camposampiero (PD) il 24/09/1981 e residente a Bolzano/Bozen (BZ) in via Roma/Romstrasse n. 67/9 - c.f. SCL NDR 81P 24B 563M, titolare della BMP PROMOTIONS di Andrea Scalco con sede operativa a Bolzano/Bozen (BZ) in via Roma/Romstrasse n. 67/9 , p.i. 03160380246, in merito alle vicissitudini relative all’evento APOCALIX MUAY THAI svoltosi presso il Palalido in Milano la sera del 24 aprile 2010

Premesso che

 

1.     Il sottoscritto era stato chiamato a collaborare per la manifestazione APOCALIX dal sig. Alessandro Gotti, promoter organizzatore, per svolgere la mansione di ADDETTO ALLE RELAZIONI CON LA STAMPA, MEDIA IN GENERE E PUBBLICO
 

2.     Tale compito è già stato svolto in accordo con lo stesso in occasione di altri due galà di muay thai svoltisi in Trieste a luglio e novembre 2009 in occasione dei quali è stata anche realizzata la produzione televisiva LION FIGHT, prodotta dalla Gotti Promotion e curata dal sottoscritto per quanto riguarda gli aspetti burocratico-organizzativi con la, trasmessa su Canale Italia

3.     La sig.na Tyrine Zannon, ass. manager BMP,  residente in via Marco Polo, 24 a Trieste e ivi nata il 28/07/1973, c.f. ZNNTRN73L68L424U è stata l’ASSISTENTE PERSONALE di Alessandro Gotti a partire da settembre 2009 fino al 24 aprile 2010; per lui ha svolto il i compiti riguardanti la contrattualistica, burocrazia, contabilità, contatti con manager e allenatori degli atleti, trattare le borse degli stessi, prenotare hotel, prenotare ed acquistare biglietti aerei, assistenza agli atleti, controllo della posta elettronica e altri compiti di segreteria.

4.     Entrambi avevamo un chiaro accordo di collaborazione con Alessandro Gotti per i galà da lui organizzati e relativo trattamento economico regolarmente fatturato

5.     Nessuno dei due aveva potere decisionale in quanto ogni scelta veniva discussa ed autorizzata dallo stesso Alessandro Gotti a voce o per iscritto. Entrambi avevamo facoltà di consigliare lo stesso e talvolta lo facevamo ma le nostre proposte o idee venivano spesso accantonate senza considerazione

Dichiaro che

A.     Per la prevendita dei biglietti è stato usato l’account intestato alla BMP Promotions di Andrea Scalco per il fatto che Gotti era impossibilitato ad attivarne uno per motivazioni a noi estranee. Dallo stesso acciunt, del quale erano state fornite le password di accesso per l’inserimento sul sito www.gottipromotion.com lo stesso Gotti ha prelevato in varie occasioni l’incasso per fini utili all’organizzazione dell’evento in oggetto. Il sottoscritto non ha mai beneficiato di alcuna parte dei proventi delle prevendite vendute con tale sistema se non c.ca 500 € a titolo di acconto sulle fatture in sospeso in accordo con lo stesso Gotti.

B.     La sig.na Zannon si è impegnata personalmente per aiutare economicamente Alessandro Gotti per poter acquistare i biglietti necessari agli atleti stranieri per recarsi in Italia e partecipare ai match del 24 aprile 2010 al Palalido. La stessa nei giorni antecedenti la manifestazione si è occupata in vece di Gotti per assistere, accompagnare gli atleti e coach nella sistemazione negli hotel, per allenamenti e pasti.

C.     Entrambi dopo che il promoter Alessandro Gotti ha lasciato il Palalido senza motivo sono rimasti fino alla fine a disposizione di atleti, coach, pubblico e polizia per rispondere alle domande e chiarire la situazione.

Ciò detto noi, Andrea Scalco e Tyrine Zannon decliniamo ogni responsabilità per i gli spiacevoli fatti verificatisi, scusandoci e rincrescendoci per il mancato godimento da parte di chi ha acquistai i biglietti e si è recato al Palalido per assistere a tutti i match in programma e soprattutto ricordiamo a tutti di essere anche noi parte lesa, dichiarando ogni estraneità alle scelte ed ai comportamenti di Alessandro Gotti e delle conseguenze da essi causate.

Rimanendo a disposizione per eventuali chiarimenti

 

Andrea Scalco e Tyrine Zannon

BMP Promotions per APOCALIX MUAY THAI

Andrea Scalco
General Manager BMP PROMOTIONS

Via Roma 67/9 Romstrasse
39100 Bolzano (BZ) Bozen
tel. +39.393.9391964 - Fax +39.0471.916361
p.i. 03160380246
Skype: Skalpo81

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03 (Codice in materia di protezione dei dati  personali) La informiamo che nei nostri database sono presenti dati personali  relativi alla Sua persona e/o società rilevati a fini fiscali e contabili, nonché per l'espletamento della nostra attività; tali dati vengono  trattati a norma di legge e non vengono diffusi. In ogni momento potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Codice. Titolare del trattamento è Sig. Andrea Scalco.
Chi riceve il presente messaggio è tenuto a verificare che lo stesso non gli sia pervenuto per errore. In tal caso è pregato di avvisare immediatamente il mittente e, tenuto conto delle responsabilità connesse all'indebito utilizzo e/o divulgazione del messaggio e/o delle informazioni in esso contenute, cancellare l'originale e distruggere eventuali copie o stampe.
Grazie.


Gemäss Art. 13, GvD. 196/03 (Datenschutzgesetzbuch) informieren wir Sie, dass in unseren Database Ihre persönlichen Daten bzw. die Daten Ihrer Gesellschaft gespeichert sind, die zwecks Ausführung von Steuer- und Buchungsobliegenheiten, sowie zur Ausübung unserer Tätigkeit, erhoben wurden; diese Daten werden laut Gesetz verarbeitet und nicht weiterverbreitet. Jederzeit können Sie die im Art. 7 des obengenannten Gesetzbuches vorgesehenen Rechte ausüben. Der Inhaber der Verarbeitung ist Herr Andrea Scalco .
Wer die vorliegende Nachricht erhält, ist verpflichtet zu kontrollieren, ob ihm diese nicht irrtümlicherweise zugesendet worden ist. In diesem Falle wird er gebeten, den Absender gleich zu benachrichtigen und (in Anbetracht der Verantwortung, die mit dem widerrechtlichen Gebrauch und/oder der widerrechtlichen Verbreitung der Nachricht und/oder der darin enthaltenen Informationen verbunden ist) das Original und die eventuellen Kopien oder Ausdrücke zu zerstören.
Danke.









blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl