Musica al parco sculture del Chianti

Cordiali saluti Mariapiera Forgione Comunicazione e promozione Ensarte Ensemble Artisti&Tecnici 347 7756342 info@ensarte.org Venerdì all'Anfiteatro Una stagione musicale nella suggestiva cornice del Parco Sculture del Chianti Inizia venerdì 14 maggio, per proseguire poi fino a settembre, la prima edizione di Venerdì all'Anfiteatro, una stagione musicale nella cornice tanto suggestiva quanto inconsueta del Parco Sculture del Chianti.

05/dic/2010 19.59.52 Ensarte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Gentile redazione,

l’associazione Amici del Parco Sculture ed Ensarte Artisti &Tecnici organizza la rassegna musicale “venerdì all’Anfiteatro”, negli splendidi spazi del Parco Sculture del Chianti.

A seguire e in allegato il comunicato stampa sull’intera rassegna, alcune immagini degli spazi e il logo del Parco Sculture insieme al programma completo.

 

Per ulteriori informazioni non esiti a contattarmi.

Cordiali saluti

 

 

 

Mariapiera Forgione

Comunicazione e promozione

Ensarte Ensemble Artisti&Tecnici

347 7756342

info@ensarte.org


Venerdì all’Anfiteatro

Una stagione musicale nella suggestiva cornice del Parco Sculture del Chianti

 

Inizia venerdì 14 maggio, per proseguire poi fino a settembre, la prima edizione di Venerdì all'Anfiteatro, una stagione musicale nella cornice tanto suggestiva quanto inconsueta del Parco Sculture del Chianti.

 

Situato nel cuore del Chianti senese in un luogo incantato dove la natura si sposa con l'arte, il Parco Sculture del Chianti nasce nel maggio 2004 da un'iniziativa dei coniugi Giadrossi che, lungo un percorso di 1 km, hanno dato spazio a 27 artisti di pregio internazionale, provenienti dai cinque continenti che hanno messo alla prova la propria creatività ed il proprio stile, realizzando imponenti opere d'arte contemporanea. Ogni singola scultura è site-specific, nel senso che è stata proposta dall'artista dopo aver visitato il bosco ed averne scelto la collocazione in un connubio totale tra le opere e gli alberi, i suoni, i colori, la luce e ogni altro elemento del bosco. Uno spazio dove l'opera dell'uomo non tende a prevaricare la natura, ma ad integrarla ed esaltarla.

In quest'ottica è stato realizzato l'Anfiteatro, unico nel suo genere e particolarmente adatto ad ospitare situazioni di spettacolo. Le quinte sono di marmo bianco di Carrara delle cave Michelangelo ed di granito nero viene dallo Zimbabwe, il palcoscenico ed i gradini sono costituiti da lastre di lava vulcanica. Sarà proprio questa struttura ad ospitare una serie di concerti e spettacoli che spaziano dal jazz al blues, dalle coreografie di tango alle sonorità brasiliane,... in un cartellone vario frutto della collaborazione tra l'Associazione Amici del Parco Sculture ed Ensarte Artisti&Tecnici, che punta a far conoscere questi splendidi luoghi valorizzati dalla maestria degli artisti ospiti.

 

Ad aprire la rassegna la Dixieband Street Parade, che il 14 maggio alle ore 19,00, propone un arrangiamento in stile dixie di una serie di brani tratti dalla tradizione classica di New Orleans, contaminata con altre composizioni più moderne e scherzose. In ogni canzone si respira tutta la fantasia dell’improvvisazione di ogni strumentista, che guida l’ ascoltatore su una strada che parte dal Mediterraneo ed arriva al Mississippi.

 

L'idea di aprire il parco alla musica �“ spiega Piero Giadrossi- nasce dal desiderio di far conoscere questi spazi, soprattutto al pubblico senese, attraverso la più universale delle arti contemporanee: la musica. Un'iniziativa che vuole essere esempio concreto di come incentivare il turismo culturale, in uno spazio che è connubio perfetto tra arte contemporanea e natura

 

La rassegna continua il 21 maggio con un concerto del Siena Jazz, che curerà 8 degli appuntamenti in programma. Ogni sera di spettacolo le cantine di Borgo Scopeto, Dievole e Losi offriranno i loro vini per un assaggio ‘dopo teatro’.

Per saperne di più consulta il sito : www.chiantisculpturepark.it

Ingresso: € 7,50; € 5,00 ridotti (sotto i 16 anni)

Tessere stagionale in marmo non nominale per 16 concerti: € 75

Nel caso di pioggia il concerto si terrà presso la Fornace, di fronte al Parco.

Informazioni: Parco Sculture del Chianti - S.P. 9, Loc. La Fornace 48/49 - 53010 Pievasciata (Siena);  Tel. 0577 357151; info@chiantisculpturepark.it

 

 

Questo messaggio rispetta le norme sulla privacy -ex art. 13 legge 675/96-D.LGS 196/30 2003 (codice privacy) sulla tutela dei dati personali, si tratta di un primo contatto a questo indirizzo, un indirizzo pubblico o pubblicato su elenchi pubblici, un messaggio richiesto/autorizzato dal ricevente o pervenuto in C.C., rintracciato inserendo una chiave di ricerca merceologica sui motori di ricerca o rinvenuto direttamente nei siti aziendali oppure pubblicato su siti internet con la chiara finalità di entrare in contatto con realtà specifiche come la nostra. Questo messaggio contiene informazioni culturali ed è puramente a scopo informativo e non fa parte di un'attività sistematica a carattere commerciale. Se non siete interessati a riceverlo potete esercitare i diritti previsti dall' ex art. 13 inviando una e-mail a info@ensarte.org avente come oggetto la dicitura CANCELLAMI

 

P Per favore considera l'ambiente - hai realmente bisogno di stampare questa mail?

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl