Uno spettacolo che ama i cavalli - Vietato il frustino

06/giu/2010 23.26.47 S Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Già nota al grande pubblico per il carattere artistico-culturale che la contraddistingue e la rende unica nel panorama degli spettacoli equestri, la Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo di Leonessa (Ri) può fregiarsi di un’altra peculiarità: aver vietato, indipendentemente dall’utilizzo o meno, la presenza del frustino in scena, sia durante le prove che durante lo spettacolo.

Da sempre attento alla salute e al benessere del cavallo, il comitato organizzatore dalla manifestazione che vede insieme Yeg (Yastan Events Group), Comune di Leonessa e Fise (Federazione Italiana Sport Equestri) già nel 2004 ha inserito nel regolamento un articolo (n.8) che vieta l’uso di aiuti cruenti.

Nel 2005 il regolamento è stato perfezionato con l’inserimento di un altro articolo (n.9) che sancisce il divieto di presentare opere in cui i cavalli, o altri eventuali animali presenti sulla scena, siano obbligati a prestazioni umilianti, gravose, che possano lederne la dignità o che risultino diseducative per il pubblico.

Quest’anno, partendo dunque da un regolamento già attento alla salute e al rispetto del cavallo, si è arrivati all’ampliamento dell’articolo 9 con l’inserimento del divieto di entrare in scena con il frustino.

 “Abbiamo deciso di formalizzare questo ampliamento - spiega Francesco Silveri, autore e regista della manifestazione che quest’anno spegnerà nove candeline - come segno dell’attenzione che il comitato organizzatore rivolge al benessere dei cavalli. A Leonessa ci occupiamo di teatro, di spettacoli, di arte, di cultura, di storia. Il rispetto per chi lavora con e per noi è assolutamente prioritario. Siano essi uomini o cavalli”.

La Rassegna Nazionale delle Regioni a Cavallo si accredita dunque sempre più come spettacolo del cuore per chi ama i cavalli. Non solo perché bello da vedere e organizzato in sicurezza, ma anche perché garantisce il rispetto degli amatissimi quadrupedi.

L’appuntamento con l’appassionante sfida teatrale tra regioni avrà inizio sabato 19 giugno in Piazza VII Aprile alle 21,30 e sarà replicato, sempre nella splendida piazza di Leonessa, domenica mattina alle 10,30.  L’ingresso è gratuito.

 

Leonessa 6 giugno 2010

 

 

Ufficio Stampa

Stefania Pilato

3347445786

stefaniapilato@gmail.com

Francesco Micalizzi

3386029988

fmicalizzi@hotmail.com

 
 

 

                                         

                                                                                     

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl