CAPALBIO_SESSUALITÀ, AMORE E MALAMORE: CON ISABELLA MEZZA LA "MEDICINA È IN PIAZZA"

14/lug/2010 10.16.38 Associazione culturale Mostacciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Comunicato stampa

 

 

sessualità, amore e malamore: con Isabella Mezza la “medicina è in Piazza”

L’inviata del Tg3 intervista Romano Forleo, Ciriaco Scoppetta e Giancarlo Umani Ronchi

 

 

Capalbio, 14 luglio 2010 - Dopo Erri De Luca e Fulco Pratesi è la volta di Isabella Mezza che il prossimo 15 luglio in Piazza Magenta alle ore 19:00 parlerà di donne, sessualità e malamore.

 

L’inviata di cronaca e curatrice delle rubriche del tg3, Salute Informa e Punto donna, si trasferisce dalla sua redazione Rai a piazza Magenta per intervistare il prof. Romano Forleo, ginecologo, il neuropsichiatra prof. Ciriaco Scoppetta e il prof. Giancarlo Umani Ronchi, medico legale.

 

Quello del 15 luglio sarà un dibattito aperto, un salotto a cui tutti sono invitati a partecipare e intervenire. Si parla di medicina nel senso più ampio del termine.

Isabella Mezza porta in piazza le discipline scientifiche. La donna e la sessualità nelle varie età rappresentano il punto centrale di questa serata: due importanti temi troppo spesso legati all’attualità e alla cronaca nera. Si parlerà di grandi delitti, ricordando e analizzando gli omicidi di Garlasco, Perugia e della lunga serie di delitti a sfondo passionale, del concetto di normalità, di amore e soprattutto di malamore.

 

Annapia Greco con la sua serata dedicata a Capalbiosalute, organizzata in collaborazione con il Comune di Capalbio, ha voluto dare la possibilità di affrontare questi temi, affidando la “conduzione” a Isabella Mezza e a grandi luminari della medicina.

 

Dopotutto se anche Schopenhauer sosteneva che “La salute non è tutto, ma senza salute tutto è niente” questo incontro sarà un’importante  occasione per consentire al pubblico di confrontarsi con grandi esperti che risponderanno a tutti i dubbi e le curiosità sull’aspetto più importante della vita: la salute.

 

Un’estate ricca di personaggi, di temi importanti e di occasioni di incontro per un programma… lungo un’estate. Ce n’è per tutti i gusti e anche in questa occasione vale lo slogan del Comune: “cancella tutto e vieni a Capalbio”.




Ufficio Stampa

Grazia Iadarola

320 6004611

info@capalbiopoesia.it

graziaiadarola@gmail.com






blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl