Festa esotica con la Bollywood Brass Band

Festa esotica con la Bollywood Brass Band Si annunciava una festa di ritmo e di suoni e non ha deluso le aspettative.

10/ago/2010 01.17.26 S Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Si annunciava una festa di ritmo e di suoni e non ha deluso le aspettative.
Il concerto della Bollywood Brass Band, ospitato in esclusiva nazionale dal Festival Note di Notte, a Modica, ha regalato all’estate siciliana una serata originale dal sapore indiano.

Abiti neri e fusciacca rossa, gli ottoni scintillanti, i legni e le pelli delle percussioni: la Bollywood Brass Band sale sul palco di Villa Gisana e conquista immediatamente le simpatie del pubblico.

Già dalle prime note è chiaro che non sarà possibile restare a lungo seduti. Il ritmo è subito trascinante. Dal palco, Kay Charlton incoraggia il pubblico ad accompagnare la band battendo le mani e la risposta della platea non si fa attendere. Ma è l’ingresso in scena della danzatrice Amita Hijhawan, nel suo sari elegante e colorato, a rivelarsi decisivo per dare coraggio al pubblico che lascia la propria sedia e imita i movimenti aggraziati e sinuosi di Amita.

Grazie al successo del film “The Millionaire”, vincitore nel 2009 di 8 Premi Oscar tra cui “Migliore colonna sonora” e “Miglior canzone originale”, la musica indiana è sempre più popolare in Europa.
Il pubblico siciliano dimostra di essere in grande sintonia con la band e lo scambio di energia tra palco e platea è un continuo crescendo. Se il brano più noto tra quelli proposti è proprio “Jai Ho”, prima canzone in hindi ad essersi aggiudicata l’ambita statuetta dell’Academy americana, gli altri in scaletta non sono meno apprezzati e trascinanti.

La serata scorre tra ritmi serrati e atmosfere esotiche, con le video proiezioni di alcuni successi dell’industria del cinema indiano, chiamata appunto Bollywood, ad arricchire ulteriormente l’esibizione del gruppo.

La richiesta di un bis è assolutamente scontata.
La band torna sul palco e anche il sesto concerto di Note di Notte 2010 va in archivio con successo.

La Bollywood Brass Band è formata da Jas Daffu (dhol, dholak), Rav Neiyyar (dhol, tabla), Sarha Moore (sax soprano), Tom Allan (tromba), Kay Charlton (tromba, flicorno), Dave Jago (trombone), Tom Marriot (trombone), Ben Kelly (susafono), Philippe D’Amonville (batteria) Nick Cattermole (percussioni, flauto e suoni campionati). Le video proiezioni sono state curate da Mark Allan.

Per il Nonsolofestival, Luana Reale ha esposto le sue sculture ceramiche e le sue originalissime collane in ceramica. La galleria Spazio Forni ha presentato alcune opere di Giorgio Tonelli. E ancora, new entry nel tessuto di Note di Notte, la neonata cooperativa modicana “Oltre la luna”, impegnata nell’organizzazione di eventi, ha allestito nel giardino della villa uno stand informativo.
 

Modica 9 agosto 2010

 

Ufficio Stampa

Stefania Pilato338 2343355

Francesco Micalizzi 339 2878013

ufficiostampa@notedinotte.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl