PINOCCHIOPOLI, ITALIA PAESE DEI BUGIARDI A STUDIO 254 SHOW

03/feb/2011 18.02.18 STUDIO 254 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In onda domani sera 4 febbraio alle ore 20.30 su Gold Tv Italia 
e domenica 6 febbraio alle 17.45 su Gold sat (856 e 903 del pacchetto Sky)
STUDIO 254 SHOW: PINOCCHIOPOLI, ITALIA PAESE DEI BUGIARDI



Bugie bianche, bugie a fin di bene, mezze verità... L’ha detto la televisione! si ripeteva un tempo, indicando con questo la verità di quello che si andava sostenendo, ma oggi anche nei telegiornali ascoltiamo un giorno una notizia e il giorno dopo il suo esatto contrario. Sono cronache recenti le dichiarazioni confermate e poi smentite della escort Nadia Macrì, in merito all’affaire Ruby, come pure le innumerevoli versioni di Michele Misseri, l’uomo che prima si è dichiarato colpevole dell’omicidio di Sarah Scazzi e poi ha assicurato che la responsabile è la figlia.
E tutti a chiedersi, quale è la verità?
Pinocchiopoli, Italia Paese dei bugiardi è il tema del nuovo appuntamento di Studio 254 Show – trash o qualità? la trasmissione televisiva realizzata dagli studenti dell’accademia di Cesare Lanza, in onda tutti i venerdì alle ore 20.30 su Gold Tv Italia e la domenica alle 17.45 su Gold sat (856 e 903 del pacchetto Sky). Come sempre, durante la puntata si confrontano le due squadre di opinionisti presenti in studio, moderati da Viviana Bazzani, Gabriele Marconi e Francesca Lana.
Per accendere la discussione sono state elencate alcune delle più clamorose menzogne venute alla ribalta della cronaca proprio in questi giorni: Macrì e Misseri, come accennavamo prima, ma anche la questione casa di Montecarlo.
La bugia è stata dunque sdoganata? Incisivi ed efficaci gli interventi del prof. Domenico Mazzullo e del giornalista Silvio Sarta, che ha fatto riferimento, in particolare, alle bugie legate al terremoto in Abruzzo.
Al leggio, in uno dei momenti più intimi della trasmissione, Cesare Lanza ha declamato l’incipit di Pinocchio, celeberrimo romanzo di Carlo Collodi.
Non sono mancati infine, come è ormai nello stile del programma, le simpatiche incursioni della ragazza semplice d’Anagni, gli aforismi del trashologo Damocle, i contributi cantati e recitati degli allievi di Studio 254.

Per informazioni scrivere a: info@studio254.it o telefonare ai numeri 06.45434558339.2038904.

03-02-11

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl