gio 31 marzo: RAVEL E L'ANIMA DELLE COSE

30/mar/2011 18.11.41 Ufficio Stampa del DMS Dipartimento di Musica e Sp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
provo a mandarlo di nuovo....
 
Gentilissimi,
allego comunicato stampa per foto (i pianisti Anna Quaranta - Lorenzo Orlandi e l'autore, Enzo Restagno)  per prossimo evento, della rassegna "LA SOFFITTA 2011"
giovedì 31 marzo ore 16 in Palazzo Marescotti: presentazione del libro "RAVEL E L'NIMA DELLE COSE" con l'autore Enzo Restagno, e i critici Andrea Chegai e Alberto Caprioli. Esecuzioni dal vivo di brani di Ravel, con i due pianisti più due allievi della Scuola dell'Opera Italiana.
Ingresso libero.
Grazie dell'attenzione! Foto a disposizione
a presto,
laura
 
_____________________________________
Laura Bernardini
responsabile ufficio stampa
Dipartimento di Musica e Spettacolo
Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
via Barberia 4 - 40123 Bologna
Tel.diretto 051.2092053
Mob. 329.2158045
Skype: l.bernardini
l.bernardini@unibo.it
www.muspe.unibo.it/stampa
 
 

   Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
DIPARTIMENTO DI MUSICA E SPETTACOLO
CENTRO LA SOFFITTA
 

presenta nell'ambito della rassegna "La Soffitta 2011"

 

RAVEL E L’ANIMA DELLE COSE

Presentazione del libro di Enzo Restagno, con musica dal vivo

 

 

giovedì 31 marzo 2011 ore 16

Salone di Palazzo Marescotti, via Barberia 4 - Bologna

 

Ingresso libero

 

Enzo Restagno, autore del libro “Ravel e l’anima delle cose” (ed. Il Saggiatore, Milano) dialoga con i musicologi Andrea Chegai e Alberto Caprioli sul grande compositore del Boléro, con interventi musicali dal vivo: due pianisti più due allievi della Scuola dell’Opera Italiana. Questo è il primo dei quattro incontri a ingresso libero del progetto “IL DISCORSO MUSICALE presentazioni di volumi insieme agli autori, con esecuzioni musicali”, realizzato da Centro La Soffitta - Diparimento di Musica e Spettacolo dell’UniBo in collaborazione con la Fondazione Zucchelli, nell’ambito della stagione musicale de “LA SOFFITTA 2011” .

 

Giovedì 31 marzo ore 16 nel Salone di Palazzo Marescotti, via Barberia 4 - Bo:

RAVEL E L’ANIMA DELLE COSE presentazione del libro di Enzo Restagno (Il Saggiatore, 2009) con l’autore, Andrea Chegai e Alberto Caprioli.

Interventi musicali dal vivo di Lorenzo Orlandi e Anna Quaranta, pianoforte e con gli allievi della Scuola dell’Opera Italiana: Mert Sungu, tenore e Daniela Pellegrino, pianoforte. Il programma prevede anche l'esecuzione delle composizioni ‘Cinq mélodies populaires grecques’ e ‘La Valse’, di Maurice Ravel. INGRESSO LIBERO

 

Per Restagno, il francese Maurice Ravel (1875-1937) si rivela non solo elegante e ironico compositore di musica perfetta, ma un uomo per cui «tutto il piacere dell’esistenza consiste nell’incalzare sempre un po’ più da vicino la perfezione e nel rendere un po’ meglio il fremito segreto della vita». Ravel ha trionfato sulle scene francesi e d’oltreoceano. La gentilezza e il portamento avevano fatto di lui un perfetto dandy, il nitore della sua opera aveva allontanato dalla sua figura ogni sospetto di fatica creativa e complessità interiore. Eppure Maurice Ravel nascondeva in sé, e tuttora nasconde, qualità che solo la musica riesce a svelare. Affascinato da quell’umanissimo processo di trasmissione grazie al quale il tatto, la vista e l’uso quotidiano infondono un’anima alle cose, Ravel aveva popolato la sua musica di oggetti cui aveva dato voce. I meccanismi che si muovono nella bottega dell’orologiaio Torquemada nell’Heure espagnole e i mobili che arredano la casa in cui si svolge la vicenda dell’Enfant et les sortilèges sono parte di questo processo, che si spinge verso un orizzonte che solo un poeta come Proust è stato in grado di indagare con pari profondità.

 

Enzo Restagno, critico musicale, ha insegnato Storia della musica al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino ed è considerato uno dei maggiori specialisti di musica moderna e contemporanea. È direttore artistico del festival MiTo Settembre Musica. Oltre a numerose monografie dedicate ai maggiori compositori del Novecento (Berio, Nono, Henze, Ligeti, Xenakis, Donatoni, Petrassi, Reich, Gubajdulina...).

 

Per informazioni: Centro La Soffitta del DMS tel.051.2092400 - www.muspe.unibo.it

 

 

 

 

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl