HOLLYWOOD SBARCA ALLA SANREMO PRODUCTIONS ACADEMY: MICHAEL E. RODGERS FARA' UFFICIALMENTE PARTE DEL CORPO DOCENTI!

04/apr/2011 12.06.48 Sanremo Productions Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
E' tempo per la Sanremo Productions Academy di sfondare le frontiere italiane.
Fra le nuove sorprese per l'anno accademico che prenderà il via a Settembre ecco emergere un grande nome del cinema internazionale: Michael E. Rodgers.
L'attore, di origini scozzesi, ha studiato per 15 anni con Larry Moss, un discepolo di Stella Adler, Lee Strasberg e Sanford Meisner, nonchè coach di attori del calibro di Leonardo Di Caprio in “The Aviator” (nominato all’ Oscar) e "Blood Diamond";  Hilary Swank (vincitrice Oscar) in “Boys Don’t Cry” e “Million Dollar Baby”; Helen Hunt (vincitrice Oscar) in “As Good As It Gets” ; Michael Clarke Duncan in “The Green Mile” (nominato all’Oscar) e Philip Seymour Hoffman in “Capote” . Michael Rodgers ha inoltre studiato con il maestro di dialetti e accenti Robert Easton ed ha recitato in teatro, televisione e cinema con 17 accenti di nazionalità diverse. 
Ha lavorato con grandi divi di Hollywood come Angelina Jolie, Alec Baldwin e Mel Gibson, ma nonostante la notorietà ha trovato tempo per trasmettere la sua esperienza ai giovani, dedicandosi anche alla carriera di insegnante con i suoi Workshop intitolati "Become Great".
I suoi allievi dicono di lui che ha una passione contagiosa ed una grandissima conoscenza del mestiere.
Per Michael Rodgers “la capacità di diventare grandi sta nelle mani dell’attore di talento che si impegna costantemente su se stesso e sullo sviluppo della propria tecnica”.
E l'Academy, oggi, ha il piacere di annoverarlo fra la schiera dei suoi docenti che, giorno dopo giorno, sta diventando sempre più ricca e di qualità.
Abbiamo raggiunto Michael telefonicamente per farci raccontare le sue prime impressioni.
 
Cosa spinge un attore di successo a diventare un insegnante di recitazione?
Insegnare, comunicare, trasmettere sono qualità che hanno sempre albergato nel mio cuore. Ho sempre saputo che un giorno avrei tramandato il mio sapere e la mia esperienza in giro per il mondo. Io sono guidato dalla passione per questo mestiere, dalla curiosità... Questo, comunque, non mi impedisce di continuare a seguire il mio percorso attoriale, anche perché nuovi stimoli e nuove esperienze mi aiutano a crescere come persona, oltre che come insegnante, così da poter aiutare e motivare i ragazzi ancora di più.
Di cosa credi che abbiano bisogno maggiormente, oggi, i giovani allievi che si avvicinano al cinema o al teatro?
Questa domanda mi piace molto perché racchiude in sè il messaggio che cerco d'imprimere nella mente dei ragazzi. Una buona tecnica e un sano rapporto con se stessi sono senz'altro la chiave per raggiungere l'obiettivo!
Insegnare ti gratifica quanto recitare?
Sono due mondi paralleli che danno sensazioni diverse. Recitare ti gratifica a livello personale ma si vive nella continua attesa. L'insegnamento invece é una costante che ti permette di vedere la crescita di chi ti sta di fronte di osservare i tuoi alunni sbocciare davanti a tuoi occhi fino al momento più bello, quando ti accorgi che sono pronti per volare via.
Che cosa ti aspetti da questa esperienza alla Sanremo Productions Academy?
Spero di trovare giovani talenti che abbiano voglia di crescere, che siano dediti al lavoro, che sappiano mettersi in gioco con passione e disciplina e che sappiano affrontare le difficoltà con il sorriso e la positività!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl