Comunicato stampa "GOCCE DI INCHIOSTRO" Martedì 7 giugno c/o Atm Bar

Nata a Nuoro il 29 febbraio 1972, sotto la stella eccentrica dell'anno bisestile, Viviana Noce ha partecipato a diversi concorsi letterari online ed è stata selezionata con il racconto Il cantastorie.

23/mag/2011 17.40.36 rosaspinto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

GOCCE DI INCHIOSTRO”

poesie di Viviana Noce


a cura di Indira Fassioni


MARTEDÌ7 GIUGNO 2011 dalle 19.00


c/o Bastioni di Porta Volta, 15, Milano



Martedì 7 Giugno dalle ore 19.00 Rosaspinto è lieta di presentare “Gocce di inchiostro”, raccolta di poesie di Viviana Noce.


Nata a Nuoro il 29 febbraio 1972, sotto la stella eccentrica dell'anno bisestile, Viviana Noce ha partecipato a diversi concorsi letterari online ed è stata selezionata con il racconto Il cantastorie. Oltre alla poesia, la Noce scrive recensioni e intervista saltuariamente artisti indie rock per la testata on line Shiver Webzine.


Gocce di inchiostro” si propone come rifugio, catalizzatore di emozioni: vi troviamo espressa la più profonda essenza della scrittura di Viviana Noce. Pagina dopo pagina veniamo rapiti dalla danza delle parole, ora lenta, delicata e lieve, ora opprimente e carica, minacciosa.


Affondando nella lettura, immergendoci in essa come in calde acque guaritrici, si riesce a percepire la tensione lirica dalla quale sono scaturite le composizioni. Lo stile personalissimo ed efficace della poetessa si amalgama, fin dai primi versi, con un ermetismo profondo. Il forte contrasto tra luci e ombre dona alla sua poesia la possibilità di diventare scrittura universale, capace di andare oltre le specificità individuali per farsi abbraccio poliedrico di sensazioni e istinto.


E proprio in questo risiede il valore di “Gocce di inchiostro”, a un tempo diario personale e specchio della natura umana.


A seguire, un reading di brani tratti da “Scusami amore ma mi sono dovuto fermare al bar, un'altra volta”, presentato da Apnea Records e La Frequenza. Protagonisti della lettura, il cantautore John Sbranza e il poeta prosatore Alessio Caccavale “Oste”. Insieme raccontano di un amore perduto, vissuto, ripreso.


Un uomo esce di casa per bere una birra, in attesa di risolvere i problemi di una relazione tormentata, e si accorge di aver passato al bar ben tre anni della sua vita. In questo bar popolato di personaggi strani come Joe Black, il giocatore di macchinette, Carmine il vigile, Viola Senzaterra, Emilio Mezzosogno e Demis il grezzo, forse ci siamo anche noi.


L'ironia è il fil rouge del reading dei due autori, che trattano con una punta di leggerezza i temi dell'amore e dell'incomunicabilità ai nostri tempi. A metà strada tra teatro canzone e sfogo emotivo, John Sbranza e Alessio Caccavale ci prendono per mano, suggellando il vizio folgorante della parola in compagnia di una chitarra e un'armonica. Un'occasione catartica per ridere, piangere e bere sulle piccole frustrazioni di ogni giorno.



Atm Bar

Bastioni di Porta Volta, 15 �“ 20100 Milano

Tel. 02/89454988

atmbar@gmail.com


Ufficio Stampa e Direzione Artistica Rosaspinto

Indira Fassioni

press@rosaspinto.it info@rosaspinto.it

+39/3338864490

www.rosaspinto.it

Diventa Fan http://www.facebook.com/pages/ROSASPINTO/107767055930798

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl