CENTO CITTA' IN MUSICA - 30 luglio - concerto dedicato al melodramma

19/lug/2011 16.53.08 Comunicazione Integrata Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

comunicato

 

La tradizione del melodramma nell’Italia del XIX secolo

Il 30 luglio a Roma al teatro  Villa Pamphilj

la rassegna Cento Città in Musica

propone un concerto dedicato

al melodramma italiano

 

 

Dopo il grande successo della serata d’apertura dell’ottava edizione di Cento Città in Musica con il concerto del maestro Uto Ughi all’Auditorium della  Conciliazione, sabato 30 luglio al teatro Villa Pamphilj, secondo appuntamento della rassegna dal titolo La tradizione del melodramma nell’Italia del XIX secolo.

Un cast d’eccezione formato dal soprano Tiziana Caruso, dal tenore  Cristiano Olivieri, dal contralto Stefania Scolastici e dal baritono Massimo Simeoli si esibisce accompagnato dall’orchestra sinfonica Europa Musica e dal Coro Lirico Italiano diretti da Daniele Agiman. Maestro del coro, Renzo Renzi.

Intere scene, duetti, terzetti con arie  tratte da  La forza del destino, Macbeth, Aida, Nabucco, Ballo in maschera e Trovatore di  Giuseppe Verdi, Tosca  e Turandot di Giacomo Puccini e Guglielmo Tell di Gioacchino Rossini, per sottolineare il contesto storico dell’800 che il melodramma racchiude in sé, quei sentimenti comuni alle donne e agli uomini dell’epoca che lottavano per la riunificazione del nostro Paese.  

La musica popolare, la musica colta e i canti patriottici sono accomunati in un solo linguaggio artistico capace di parlare a tutti. Se pure i nostri grandi operisti non fossero di indole dichiaratamente rivoluzionaria, la popolazione era pronta a recepire anche i minimi celati richiami al bisogno collettivo di libertà e leggeva in quei testi, in quei canti e in quella musica un forte richiamo all’unità nazionale e una incitazione alla ribellione. In tal senso il melodramma rappresenta oggi una vera e propria testimonianza di un’epoca.

Lo spettacolo verrà portato in Russia  il prossimo ottobre, nell’ambito dell’anno bilaterale della cultura Italia-Russia.

Cento Città in Musica, sotto la direzione artistica di Renzo Renzi, è un progetto promosso da Europa Musica con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il patrocinio  della Provincia di Roma, della Regione Lazio e dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma.

 

 

 

La tradizione del melodramma nell’Italia del XIX secolo

Roma - teatro Villa Pamphilj - via di San Pancrazio, 10 -   ore 21,00

Ingresso euro 10,00

Prevendita:  Hellò ticket - tel. 800 90 70 80

Per informazioni:  Europa Musica - tel. +039 3486569015

 

 

 

ufficio stampa

Esa Ugazzi - Comunicazione Integrata

ufficiostampa@comunicazioneintegrata.org

tel./fax  06 68892959  - cell. 334 6284039

 

 
 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl