cs unica data estiva per i Momix a Bassano del Grappa x Operaestate

29/lug/2011 18.04.09 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa con preghiera di diffusione
 
 

ARRIVANO I MOMIX

Unica data estiva a Bassano del Grappa

 

Da Lunedì 1 a Mercoledì 3 agosto ore 21.00 al Palabassano di Bassano del Grappa (VI) tre serate per l’UNICA DATA ESTIVA IN ITALIA DEI MOMIX per Operaestate Festival Veneto 2011, la lunga rassegna estiva promossa dalla Città di Bassano del Grappa con la Regione del Veneto e le altre città palcoscenico, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. 

 

In occasione di Operaestate Festival Veneto, la Compagnia di danzatori-illusionisti noti a livello internazionale per le performance caratterizzate da un’inventiva e una ricerca plastica straordinarie, incanteranno il pubblico con The Best of 2011, selezione di oltre 30 anni di successi e trionfi mondiali in oltre 55 Paesi.

 

Momix è una compagnia teatrale di ballerini-illusionisti, capeggiata dall’americano Moses Pendleton. Nota nel mondo per le opere di eccezionale bellezza ed inventiva,

fin dalla nascita ha acquisito grande fama per la sua capacità di evocare un mondo di immagini surreali usando corpo, costumi, attrezzi, luci e giochi d’ombra.

La sua inconfondibile magia torna ad incantare il pubblico del festival in esclusiva nazionale per l’estate. “The best of 2011” è una selezione di oltre 30 anni di successi e trionfi mondiali, un’antologia di pezzi strabilianti scelti da Moses Pendleton. Una nuova combinazione degli spettacoli più belli realizzati dalla compagnia in questi anni tra cui “Passion”, “Opus Cactus”, “Sun Flower Moon” e naturalmente  il più recente “Bothanica”. Ci sono molti degli elementi estetici caratteristici dell’opera di Pendleton in questo distillato del suo lavoro. Fondali stellati abitati da corpi atletici e intercambiabili che girano senza sosta o spiccano il volo come in assenza di gravità.

 

Tutto è studiato per  colpire, affascinare e lasciare gli spettatori letteralmente senza fiato. I danzatori sono spesso invisibili, quasi immateriali, la loro identità resta celata sotto l’efficacia delle immagini. Complice l’illusione ottica dell’illuminotecnica e delle immagini video.

E’ un invito alla fuga dal mondo reale e un tuffo nella magia del mistero. «Questa - dice Pendleton - è l’essenza dei Momix: si vede un fiore in un uccello, un essere umano in una roccia, una donna in un uomo. Bisogna usare la fantasia, l’immaginazione, la creatività. Spesso nel mio lavoro uso cose non umane per descrivere qualcosa di umano. E’ un modo per ottenere una certa obbiettività nell’osservare i fatti umani. Nei nostri spettacoli cerchiamo di provocare quella che io chiamo optical confusion: un modo per eccitare i nervi del cervello e stimolare la creatività».

 

Ed è proprio così, nessuno meglio di lui sa creare spettacolari giochi di luce e dinamiche fantasmagoriche, facendo apparire corpi che si scompongono e si ricompongono, parti di un universo misterioso in cui gli elementi della natura fluttuano l’uno nell’altro. Qui la danza suggerisce l’idea di un “altrove”, di una gravità diversa da quella terrestre. E’ attraverso un repertorio di magie e di astuzie visuali che Moses Pendleton marcia impavido verso il superumano, il mondo animale, la natura, il paesaggio cosmico offrendo una serie infinita di seduzioni visuali, in cui affascinanti oggetti cosmici, tutti inventati, guizzano e fluttuano nel metafisico Mare lunare.

 

Alla fine di tutte le performance dei Momix, Pendleton rivela i trucchi di scena, scopre tendoni e luci, abiti fotosensibili e podi nascosti. Sembra quasi una provocazione, un modo per suggerirci di non fidarci di ciò che lui stesso ha costruito ad arte per noi. Di dubitare.

 

Informazioni: info 0424.524214 - 0424.217811 / numero verde 800 99 11 06 www.operaestate.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl