cs Orchestra J Futura international e Progetto choreoroam a Bassano

Presentati stamane in conferenza stampa a Bassano due originali progetti che partono dalla logica della rete culturale a livello interregionale ed europeo.

Persone Maurizio Dini Ciacci
Luoghi Veneto, Trentino Alto Adige, Londra, Zagabria, Madrid, Dolomiti del Brenta, Rotterdam, Bassano del Grappa
Organizzazioni ORCHESTRA J. FUTURA INTERNATIONAL Un, Unione Europea, Centro Sperimentale di Cinematografia
Argomenti politica, musica

18/ago/2011 17.40.24 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Presentati stamane in conferenza stampa a Bassano due originali progetti  che partono dalla logica della rete culturale a livello interregionale ed europeo.
Si allegano i comunicati stampa  e le immagni con preghiera di pubblicazione
 
 
 
ORCHESTRA J. FUTURA INTERNATIONAL
Un appuntamento sinfonico dal respiro … interregionale

 

Il Castello degli Ezzelini di Bassano ospiterà, lunedì 22 agosto alle ore 21.00 il concerto sinfonico dell’Orchestra J. Futura International, diretta dal Maestro Maurizio Dini Ciacci.

Il progetto si inserisce nel più vasto programma interregionale destinato a valorizzare “La Via del Brenta” e unisce in uno speciale gemellaggio culturale, il Trentino ed il Veneto con la città di Bassano del Grappa, che ospita l’originale progetto musicale.

 

 

PROGETTO CHOREOROAM EUROPE

 

Martedì 23 agosto alle ore 15.00 al CSC Garage Nardini di Bassano:  presentazione del progetto internazionale Choreoroam Europe e del processo di ricerca dei nove coreografi partecipanti.

L’appuntamento è inserito in B.Motion, l’anima più contemporanea di Operaestate Festival Veneto, il festival regionale promosso dalla Città di Bassano del Grappa e dalla Regione del Veneto.

Choreoroam è un progetto internazionale di ricerca per coreografi, ideato da Operaestate Festival Veneto/CSC con The Place di Londra e Dansateliers di Rotterdam. Ha avuto la sua prima edizione nel 2008, quando è stato acquisito da British Council come progetto pilota nel Creative Network Program. Nel 2009 la rete dei soggetti partecipanti si è allegata ad altri centri europei: Zagreb Dance Centre e Paso à Dos di Madrid. Il progetto ha avuto per il 2011/2012 il sostegno del Programma Cultura 2007-2013 dell’Unione Europea, con il Comune di Bassano in qualità di soggetto capofila.

 Lo scopo di Choreoroam Europe è di sollecitare la costruzione di comunità artistiche internazionali nell’ambito della danza contemporanea, e stimolare l’emergere di talenti attraverso il dialogo, il confronto e l’interazione con altre forme d’arte anche fuori dai rispettivi paesi di provenienza.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl