cs modalità di abbonamento per la nuova Stagiione tearale Città di Bassano

comunicato stampa con preghiera di pubblicazione Stagione teatrale 2011/2012 tempi e modalità per abbonarsi Gli abbonati alla Stagione teatrale Città di Bassano dello scorso hanno tempo fino a mercoledì 5 ottobre per esercitare il diritto di prelazione e confermare così lo stesso posto alla nuova Stagione.

Persone Ingmar Bergman, Massimo De Francovich, Giuliana Lojodice, Mario Perrotta, Ascanio Celestini, Giorgio Tirabassi, Natalia Ginzburg, Romeo, Aristofane
Luoghi Bassano, Italia, New York, Maratona
Argomenti teatro, spettacolo, arte, letteratura

Allegati

03/ott/2011 16.22.33 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa con preghiera di pubblicazione
 

 

Stagione teatrale 2011/2012 tempi e modalità per abbonarsi

 

Gli abbonati alla Stagione teatrale Città di Bassano dello scorso hanno tempo fino a mercoledì 5 ottobre per esercitare il diritto di prelazione e confermare così lo stesso posto alla nuova Stagione. Da Giovedì 6 a sabato 8 ottobre invece potranno rinnovare l’abbonamento coloro che desiderano cambiare posto, mentre infine, da martedì 11 ottobre fino a venerdì 11 novembre, la campagna abbonamenti è aperta ai nuovi abbonati sulla base dei posti rimasti disponibili.

 

La nuova stagione che avrà luogo al Teatro Remondini dal 21 novembre 2011 al 25 aprile 2012, comporta quest’anno numerose novità rispetto alle precedenti stagioni, a partire dal numero di titoli in cartellone che passa da otto a dodici, con la possibilità di scegliere diversi spettacoli e costruire il cartellone in base al proprio gusto. Non cambia invece il prezzo di abbonamenti e biglietti, che resta inalterato rispetto allo scorso anno. 

 

La nuova stagione della Città di Bassano cambia impostazione e offre agli abbonati la possibilità di scegliere il cartellone in base ai propri gusti.

Una formula nuova, per la storica programmazione che ogni anno riunisce alcune delle compagnie più importanti del panorama nazionale, e che rappresenta una possibilità di condivisione tra la Direzione Artistica e gli spettatori.

 

Sei i titoli fissi in doppia serata, che rappresentano la struttura portante della Stagione. Si tratta di spettacoli per lo più nel segno del divertimento, commedie brillanti (Cena a sorpresa, Non c’è tempo amore, Il malato immaginario, Maratona di New York, Romeo e Giuliatta, La cena dei cretini) scritte da grandi autori. A questi si aggiungono altri 4 titoli tra i quali scegliere sulla misura delle proprie preferenza, spaziando dal monologo con prestigiosi interpreti ai classici attualizzati, alla drammaturgia contemporanea.

 

A questi appuntamenti si aggiungono altri quattro titoli tra i quali sceglierne due per comporre la tradizionale stagione con otto spettacoli. In programma due monologhi che hanno come protagonisti attori straordinari, uno prestato dal grande schermo come Alba Rohrwacher, attrice amata dal miglior cinema italiano in un testo di Natalia Ginzburg, e un protagonista del piccolo schermo come Giorgio Tirabassi, indimenticabile interprete di fiction come “Distretto di Polizia” “Paolo Borsellino” e “I liceali” in un testo di Ascanio Celestini.

Per chi al monologo preferisce il lavoro di compagnia una divertentissima rivisitazione de “I Cavalieri” di Aristofane nel segno del Cabaret con un nutrito gruppo di attori capitanati da Mario Perrotta che prende di mira l'Italia di oggi. Altro lavoro a più attori quello che porta a Bassano un'interprete straordinaria come Giuliana Lojodice, affiancata da Massimo De Francovich e un cast di grande talento per un autentico capolavoro del teatro dei sentimenti firmato da Ingmar Bergman.

 

A completare il programma anche due appuntamenti celebrativi fuori abbonamento legati a delle date da non dimenticare come la giornata della memoria e la festa della liberazione. Il cartellone passa così da otto a dodici titoli tra sorrisi e passioni scelti con un preciso obiettivo: consentire ad ogni spettatore di comporre il suo cartellone ideale.

 

Informazioni e vendita abbonamenti presso la Biglietteria di Operaestate in Via Vendramini dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30,  tel. 0424 524214, tel. 0424 217811 operafestival@comune.bassano.vi.it - www.comune.bassano.vi.it

 
Alessia Zanchetta
OperaEstate Festival Veneto
Comunicazione
tel. 0424 217804
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl