8/11 - 2/12 :: "PORTRAITS" - Mostra fotografica di DANIELE BARRACO @ Feltrinelli (Bari)

Allegati

07/nov/2011 09.13.01 Debaser.Ent Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA
CON PREGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE E PUBBLICAZIONE


presentano


8 novembre - 2 dicembre
@ Feltrinelli Libri e Musica (Ba)
PORTRAITS
Mostra fotografica di Daniele Barraco


Daniele Barraco - Autoritratto

Si apre domani 8 novembre la mostra di DANIELE BARRACO, fotografo che da anni dedica la sua opera all’affascinante mondo della ritrattistica. Grazie al supporto di DgTales, azienda specializzata nella fotografia professionale, ed alla media partnership di Pool Magazine, fino al 2 dicembre le opere dell’autore saranno ospitate dalla Feltrinelli Libri e Musica di Bari, che esporrà una serie di ritratti realizzati appositamente per noti personaggi dell’arte e dello spettacolo. Daniele Barraco, infatti, è specializzato negli scatti che hanno come protagonisti le celebrità e quest’anno ha ricevuto la menzione d’onore all’IPA, International Photography Awards, con il progetto “Closer”, una serie di 5 ritratti in bianco e nero composta da celebrities e persone comuni.

La mostra è inoltre collegata all’Evento DgTales, la manifestazione che raccoglie fra l’11 e il 12 novembre il meglio della fotografia internazionale nella splendida location del Castello Carlo V di Monopoli. Due giorni all’insegna dell’arte e della tecnica, durante i quali verranno realizzati workshop con grandi artisti e sarà possibile utilizzare le attrezzature dei migliori marchi in commercio. Le nuove tecnologie professionali ed i temi del ritratto e della pubblicità saranno analizzati con il supporto di nomi di spicco della fotografia come DANIELE BARRACO, MIMMO BASILE, JOSEPH CARDO, MAURIZIO CIGOGNETTI, ANTONIO MANTA e MONICA SILVA.

Il ritratto è un dono reciproco.
La grande difficoltà è farsi trovare pronti a dare e ricevere - in una parola a sostenere - questo dono.

Un qualsiasi soggetto, una volta posto di fronte all'obiettivo, tende ad irrigidirsi a fabbricarsi istantaneamente un altro corpo (Henri Cartier Bresson), mascherandosi dietro una somiglianza, una sua personale finzione. Compito del fotografo è proprio riuscire ad aggirare, cercando di entrare in risonanza con il mistero della persona che sta per ritrarre, tale finzione.

Daniele Barraco ritrae con grande maestria tecnica personaggi del cinema e della scena musicale internazionale. Ciò che più colpisce di questi ritratti sono gli sguardi, intensi, diretti dai quali un osservatore attento non può sfuggire, un racconto complesso seppure istantaneo che supera, neutralizzandolo, il contesto circostante e tutto ciò che potrebbe distogliere l'attenzione. Ogni soggetto ritratto pare sentirsi a suo agio di fronte alla ripresa, spontaneo nel mostrare quelle caratteristiche, siano esse gli strumenti del mestiere, un pendaglio, un sorriso o semplicemente uno sguardo capaci di donare a chi osserva una loro fedele somiglianza.

Un ritratto ben realizzato porta, infatti, inevitabilmente con sé il mistero della somiglianza che come ogni mistero si spiega da solo attraverso se stesso, in realtà neanche si spiega, ma si illumina da solo. La sua visibilità è la sua stessa luce. (Jean-Luc Nancy)


DANIELE BARRACO
Daniele Barraco, fotografo ritrattista classe 1980, nasce come musicista, approfondisce lo studio della batteria presso il CPM di Milano e successivamente presso l’istituto Lizzard di Grosseto.
Da sempre appassionato di fotografia, trascorre intere giornate ad osservare stampare in camera oscura, abbandona la carriera musicale e si lancia anima e corpo nel mondo delle immagini.
Studia da autodidatta, si definisce un fotografo “web-taught”, uno dei primi fotografi emersi dalla condivisione di informazioni su internet. Ama la luce in tutte le sue sfumature, i suoi scatti sono facilmente riconoscibili proprio per l'uso di essa: la luce viene trattata come ulteriore soggetto dello scatto.
Si specializza nella ritrattistica perchè ama le persone, il rapporto ma soprattuto il rispetto reciproco che si crea fra soggetto e fotografo.
Ritrae celebrità e persone comuni indistintamente, le persone sono per lui le protagoniste indiscusse a prescindere dalla loro notorietà.
Nel ritratto predilige il bianco e nero perchè è l’origine e l’essenza della fotografia, ma anche la forma più compiuta per realizzare immagini in cui possa trasparire al massimo la capacità delle persone di trasmettere emozioni.
I suoi ritratti si distinguono per un forte impatto d'immediatezza visiva e un senso classico della composizione.
Nel 2011 ha ricevuto una menzione d’onore all’IPA, International Photography Awards, con il progetto “Closer” una serie di 5 ritratti in bianco e nero composta da celebrities e persone comuni. Adora il cibo giapponese e non sopporta i calzini bianchi.
www.danielebarraco.com

Per informazioni
www.dgtales.com


FOTO IN ALTA RISOLUZIONE DELLE OPERE DI DANIELE BARRACO SONO SCARICABILI AL SEGUENTI LINK
http://dl.dropbox.com/u/13791808/DB-immagini-anteprima.zip


8 novembre - 2 dicembre
PORTRAITS
Mostra fotografica di Daniele Barraco
@ Feltrinelli Libri e Musica
Via Melo 119
Bari
Infoline: 080.4805423
www.dgtales.com

Ufficio stampa:
Michele Casella <debaser.ent@libero.it> 328.4548699
www.imood.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl