Comunicato stampa "Acid Washed" Tutti i venerdì c/o Tunnel Club

16/nov/2011 19.58.36 rosaspinto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LE CANNIBALE

at Tunnel Club.

Ogni Venerdì dalle 23 alle 4.30

Ingresso 10/12/15 €

 

www.lecannibale.com

info@lecannibale.com

 

LE CANNIBALE

pres.

 ACID WASHED

(


UABOS


Due figure senza volto, ritratte nell'ombra: l'ennesima band dall'identità nascosta verrebbe da dire...eppure quel poco che è filtrato su questo progetto Parigino di nascita relativamente recente è stato abbastanza per convincerci a proporlo all'esigente pubblico di LE CANNIBALE.


ACID WASHED flirta con le sonorità oscure di inizio millennio - quell'electro di scuola francese che ha visto salire agli onori della cronaca THE HACKER, BLACK STROBE, DAVID CARRETTA - e la mescola con le sonorità di derivazione nu-disco che hanno tanto influenzato le produzioni underground degli ultimi due o tre anni. Ne nasce un prodotto ibrido, una sorta di electro-disco cupa ben riassunta dalla definizione coniata dalla band stessa di 'disco deviant music'.


Non sorprenda la rapida ascesa di questo duo..ACID WASHED ha ottime carte da giocare e desidera entrare dalla porta principale nell'olimpo dei più quotati producers made in France. Coadiuvato nelle performances live dal dotato pianista Cristophe Chassol �“ già in tour con i seminali PHOENIX e responsabile per gli arrangiamenti del poliedrico SEBASTIEN TELLIER e di GOTAN PROJECT - e curato nell'aspetto visivo dall'artista britannico Anthony Burrill, il progetto ACID WASHED ha saputo avvicinare alcuni artisti di grande rilievo producendo remixes per decani quali ARNAUD REBOTINI, CASEY SPOONER (FISCHERSPOONER), KELIS e nuove rivelazioni come ad esempio WOLFMOTHER, ricevendo poi a sua volta un make-over da parte di alcuni degli esponenti di spicco della scena elettronica francese, quali DANGER, BLACK STROBE e ALAN GAY.


A partire dalle 22:30: TABLEAUX VIVANTS CURATI DA STELLA ANTIGNANI


Stella Antignani, 25 anni, Fashion Designer. Ha realizzato la sua prima capsule collection ispirata a Frida Kahlo, la più importante pittrice del Novecento, segnata da innumerevoli tragedie, che la costrinsero a subire diverse operazioni ed all'uso dei corpetti ortopedici. La collezione presentata a Le Cannibale è incentrata sul tema della malattia, focalizzando l'attenzione sulla rivisitazione dei classici corpetti ortopedici. L'uso dei merletti,del pizzo,dei ricami richiama il folklore messicano,rievocando una forte femminilità e sensualità,emblema della pittrice. "



Partire per un viaggio nell'inconscio, negli abissi dell'animo umano, alla ricerca di istinti primordiali perduti, intraprendere una esplorazione verso mete sconosciute: è giunta l'ora di riattivare i sensi, nobilitare l'impulso e lasciarsi suggestionare dalla forma più estrema di passionedove amore e distruzione vengono a coincidere: il Cannibalismo.

Seguendo questa suggestione andiamo ad aprire le porte di un nuovo partyche debutta venerdì 23 settembre del 2011e immaginiamo di portarvi alla scoperta di un mondo sommerso e sconosciuto, pronti a lasciarvi similmente sbalorditi nel varcare la soglia del TUNNEL CLUBdi via Sammartini per la stagione a venire. 

Quest'ultima vedrà il lancio della nuova club-night settimanale LE CANNIBALE- creatura nata dalla mente di Albert Hofer (creatore di Rebel Motel/Rongwrong/Subterfuge) e Marco Greco (precedentemente promoter di CLUB NME). Ambientato in un TUNNEL CLUB interamente rinnovato nelle luci, negli allestimenti, nel decor questo evento settimanale si propone di immergere gli avventori in un contesto dove musica, scenografie, suggestioni visive e performative daranno vita a una serata unica e speciale. 


L'incontro con il cannibale è innanzitutto un capovolgimento che pone l'essere umano di fronte a un mondo differente, con le sue regole e il suo folklore - un universo con caratteriste opposte a quelle che sono proprie del mondo tecnologico e culturale, angoli dove la vita obbedisce a logiche apparentemente bizzarre, ma radicate in una tradizione secolare. Il cannibale diventa quindi simbolo di un' altra cultura- apparentemente estinta ma in realtà vitale, pulsante, energica - un punto di vista altro, una narrativa differente a cui dare ascolto, una posizione da cui osservare ed osservarci per vedere il mondo illuminato da luci sconosciute.


Una linea musicale versatile, capace di abbracciare organicamente le radici del suono synthtracciabili nella disco e nella new wave, schegge estemporanee di aggressività punk,ritmi caldi originati dal funked un corpus indieed elettronicoballabile e coinvolgente verra' proposta come una tavola imbandita per sfamare anche i palati più esigenti. Nella voglia di sorprendere e reinventarsi LE CANNIBALE trova dunque la sua ragion d'essere, mentre in un morso estemporaneo che stupisce e scuote la sua metafora principale. LE CANNIBALE e' quindi un collage di suggestioni che si traduce in un vortice di colori, suoni, interventi performativi, al cui centro viene posto- protagonista assoluto - lo spettatore

Niente sacrifici umani, solo un luogo magico dove evocare gli spiriti del ballo, del divertimento, della socializzazione e dell'amore o semplicemente dove sorseggiare bloody mary (drink ufficiale del party) ogni venerdì notte!


Perchè ogni bacio è in fondo un morso!

 

 

Venerdì 18 novembre 2011 ore 23

Tunnel Club, Via Sammartini 30. Milano




Ingresso ridotto in Lista: fino h 01:00

 

Contatti per Liste & Infoline

info@lecannibale.com

+39 3498941305

More info: www.lecannibale.com

 

 

Ufficio Stampa Le Cannibale

press@lecannibale.com



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl