rassegna IN QUESTO STATO - [ROMA / spazio Kataklisma / 23 nov - 3 dic 2011]

22/nov/2011 21.11.25 Kataklisma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Kataklisma e amnesiA vivacE

in collaborazione con
e-theatre.it

 
presentano

IN QUESTO STATO

condivisione drammaturgie possibili 




Spazio  Kataklisma - ROMA

Via G. De Agostini 77/79 (Pigneto)

www.kataklisma.it

 

23 - 27 novembe 2011
30 nov - 3 dicembre 2011


IN QUESTO STATO è un contributo di reazione allo stato attuale delle cose, un segno politico, un tentativo di condivisione. Reagiamo alla difficile situazione, soprattutto romana, di mancanza di luoghi per la rappresentazione, di programmazioni fatte caricandone il peso economico totalmente sulle spalle degli artisti, di sostanziale crisi del sistema teatrale romano e nazionale, con una risposta, se pure non risolutiva, per noi significativa se non altro sul piano simbolico.   
Abbiamo deciso di aprire ad alcuni artisti romani, compresi noi stessi, il nostro spazio di lavoro, abitualmente luogo di prove e formazione: lo spazio Kataklisma.

Condividiamo per qualche giorno un luogo, sia pur piccolo e precario, di rappresentazione e riflessione, ora che spazio non ce n'è e si riduce sempre più.
IN QUESTO STATO è uno spazio minimo, in cui la necessità è allo scoperto, è urgente. C'è.
[ Elvira Frosini e Daniele Timpano ]

prenotazione obbligatoria

 

PROGRAMMA
(h 20,30 - dom 27 ore 18)

23 -27 novembre
Daniele Timpano
RISORGIMENTO POP

30 novembre
Areta Gambaro
EXTRAGEA -  video performance

Compagnia Teatrale Indipendente AttriceContro
MADAMA C.I.E.


1 dicembre
Valerio Malorni
LO STATO DI SALUTO

2 dicembre
Alessio Pala
PASTER RELOADED

3 dicembre
Kataklisma /performance
IN EFFIGIE
SERIE B


prenotazione obbligatoria
(ingresso tessera sottoscrizione)

 
Spazio Kataklisma, 
Via G. De Agostini  77/79 - Roma

PRENOTAZIONI :
tel.  338 3476616 
kataklismateatro@gmail.com  


Dal 23 al 27 novembre -ore 20,30
Domenica 27 nov ore 18,00

Daniele Timpano
RISORGIMENTO POP
memorie ed amnesie conferite ad una gamba
 

di Marco Andreoli e Daniele Timpano
con Valerio Malorni e Daniele Timpano

disegno luci Marco Fumarola
realizzazione cadavere Francesco Givone

musiche originali Marco Maurizi

produzione amnesiA vivacE, Circo Bordeaux, RialtoSantambrogio, Voci di Fonte
Con il sostegno di "Scenari Indipendenti" - Provincia di Roma

in collaborazione con Ozu, Area 06, Centro di Documentazione Teatro Civile
Si ringrazia Armunia - Festival Costa degli Etruschi
 
Io ho creduto evocare l'anima dell'Italia e non mi vedo innanzi che il cadavere.
[Giuseppe Mazzini, 1870]

L'Italia non c'è più. L'Italia che non muore non c'è più. L''Italia è morta. Se è risorta è rimorta. Due attori, soli in scena, in mancanza d'Italia, per un risorgimento pop.

Rassegna stampa

Guarda la versione breve site specific del lavoro: No Mazzini no party
Guarda il video integrale



 
30 novembre - ore 20.30

Areta Gambaro
EXTRAGEA - Video performance
 


di Areta Gambaro
 
con Gea Gambaro, Areta Gambaro
e con la partecipazione di Rosa Mastrandrea
musiche originali di Areta Gambaro
eseguite dal vivo da
Areta Gambaro – flauti, voce, elettronica
Matteo Paoluzzi – chitarre, elettronica
 
Corto performance, musiche dal vivo e riprese in differita di alieni terrorizzati da buio.

aretagambaro.wordpress.com
 
 
Compagnia Teatrale Indipendente AttriceContro
MADAMA C.I.E.
Rievocazioni estemporanee di una divisa scoppiata
 
 
di e con Alessandra Magrini
 
Apparentemente sembra che tu abbia il sangue freddo come il ghiaccio... ma dentro di te c'è un fuoco che brucia.
[ Andrè a Lady Oscar ] 
 
Monologo multimediale, “Madama CIE” è una mistura di brandelli scagliati dall’esplosione di una divisa da cui origina un simulacro tragicomico che segue un sentiero di rievocazioni estemporanee. Lady Oscar, Pinocchio, la Costituzione, il CIE di Ponte Galeria, gli sbarchi a Lampedusa, sgorgano da una mente fuor di senno, proprio come accadde a molti giovani soldati di ritorno dal Vietnam negli anni ‘60 che non hanno retto il peso dell’orrore.
 
Maggiori informazioni su: http://www.attricecontro.altervista.org/


 
1 dicembre - ore 20,30

Valerio Malorni
LO STATO DI SALUTO


 
di e con Valerio Malorni
Musica dal vivo di Stefano Lenzi
 
Per un diritto al saluto, per una fratellanza universale legale.
Un testo scenico semplice, una consuetudine rituale, una convenzione convinta.
 
Leggi la recensione su: Amnesiavivace.it

 

2 dicembre - ore 20,30

Alessio Pala
PASTER RELOADED
Studio su due amici differenti
 
 
di e con Alessio Pala
 
Una produzione Alessio Pala / Reverse
 
Lo spettacolo si presenta come monologo di narrazione. L’attore in un gioco di scatole cinesi costruisce davanti agli occhi degli spettatori una realtà sfaccettata che parte dall’esperienza, apparentemente semplice e quotidiana, di due ragazzi incontratisi al liceo per poi ampliarsi verso tempi storici diversi arricchendosi di parallelismi tra il sentire giovanile attuale e quello del passato. Nel particolare, la storia dei due ragazzi è ambientata negli anni ’90. Gli episodi storici che vengono raccontati sono: l’uccisione della giovane studentessa Giorgiana Masi durante una manifestazione nel 1977 e la “leggendaria” resistenza del gappista Dante Di Nanni durante l’occupazione tedesca nel 1944.
 
"In una scatola ci sono due amici, in due scatole più piccole ci sono due eroi. In due scatole ci sono delle differenze, in una scatola c'è un legame."
Dedicato a Giorgiana e Dante.
 
 

3 dicembre ore 20,30

Kataklisma /performance

IN EFFIGIE
 

di Elvira Frosini
con Giada Oliva

Una performance, una partitura che intesse relazioni con un palloncino icona, con una presenza assente.
Performance realizzata nell'ambito del laboratorio KataLAB/2011. 
 
Guarda il video: In Effige
 

SERIE B
formato di performance
 

progetto e regia Elvira Frosini
con Angela D'Alessandro, Elvira Frosini, Giada Oliva, Alessio Pala, Fabio Ramiccia

SERIE B è un progetto performativo modulare che si realizza lavorando su spazi sempre diversi, incontrando corpi ed immaginari.

**Déjeuner - performance con bandiera
Déjeuner. Un uomo e una donna. Déjeuner sulla bandiera-tovaglia.  In un'atmosfera sospesa un uomo e una donna si installano sulla bandiera per un brindisi inquietante.
**BUCONERO
Tentativi di uscita da uno spazio incrinato. La fragilità dei corpi, la fragilità della realtà.
**LATO B
Segnali da sotto la bandiera.
**REVERSE
Tra retorica e voracità, una marcia-indietro, un ripensamento.
**BUCONERO2
Tentativi di uscita da uno spazio incrinato. La fragilità dei corpi, la fragilità della realtà.
**STAND BY
Performance stagnante



--




elvira frosini

kataklisma

via g. de agostini 79 - roma -italy

tel +39 338 3476616

www.kataklisma.it

www.myspace.com/kataklismateatro

http://it.youtube.com/kataklismateatro


CONSORZIO UBUSETTETE

consorzio.ubusettete@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl